homework help parents narrative essay writing essay papers key stage 3 science homework help essay on a raisin in the sun words to use in a research paper proposal and dissertation help timeline good literary research paper topics phd thesis awards

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

LA FISW RICORDA VITTORIO PASQUALONI, UN AMICO DELLO SCI NAUTICO

tn FISW Marchio RGB 300dpi 5cm
I grandiosi successi che ha vissuto la Federazione Sci Nautico e Wakeboard nella stagione appena conclusa sono da attribuire a tante persone che dedicano buona parte della propria vita allo sport.

Uno di questi promotori si chiamava Vittorio Pasqualoni.

Vittorio è scomparso prematuramente circa un mese fa, era un grande amico dello sci nautico che tutti noi   appassionati di questo sport abbiamo certamente avuto occasione di incontrare.

Vittorio era il Presidente della ASD Trasimeno situata a Castiglione del Lago in provincia di Perugia, una delle Società più antiche tra quelle affiliate alla Federazione Sci Nautico, diventata un punto di riferimento per gli   appassionati di questo sport del Centro Italia.Vittorio era delegato regionale FISW in Umbria.

Vittorio, istruttore di sci nautico, è stato sempre molto vicino alla Federazione, partecipando attivamente ai momenti più importanti della vita federale, alle assemblee generali, alle gare mondiali come collaboratore organizzativo e organizzando in prima persona competizioni inserite a calendario nazionale e raduni promozionali     che promuovevano non solo lo sci nautico ma valorizzavano l’intero territorio circostante il Lago Trasimeno.

Nel suo paese Vittorio era conosciuto come “cuor d’oro”, tutti sapevano che faceva sciare i ragazzi gratuitamente e nonostante l’attività di club subisse a volte dei danni a causa del maltempo o di incidenti collegati all’attività di dragaggio nelle acque del Trasimeno (circa tre anni fa una draga tranciò i cavi del pontile), lui manteneva il suo atteggiamento generoso e disinteressato.

Seguiva il suo cuore e i suoi principi, mettendo nell’insegnamento dello sci nautico l’altruismo che connotava il suo temperamento.

A Vittorio Pasqualoni, la FISW ha conferito il titolo di “maestro ad honorem” di sci nautico, riconoscendo così le abilità tecniche e la ricchezza morale di questo maestro di sport.

Ricordiamo Vittorio con il nostro affetto e con la riconoscenza dovuta a un senatore dello sci nautico che ha fatto tanto per la diffusione dei valori dello sport.