algebra 1 homework help dissertation in ict in universities angelika kolbe dissertation help with kindergarten homework english high school essay help themes how to write essay in english bakery business plans computer engineer resume cover letter cost

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

25 NOVEMBRE : GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

tn logo comitato coni lombardia
Tutto il mondo contro la violenza sulle donne ed in particolare contro l’allarmante dilagare del cosiddetto femminicidio. WORLD FOR WOMEN è proprio lo slogan che in questa giornata unisce Paesi e continenti in un solo intento: la difesa dell’universo femminile, troppo spesso vittima di sopraffazione, prevaricazione , violenza fisica e, non meno grave anche se meno appariscente, psicologica.

Il Segretario Generale dell’ONU, Ban Ki-Moon, ha ricordato che circa il 70% delle donne nel mondo ha subito in qualche modo violenza almeno una volta nella vita.

E, nel nostro Paese, dall’inizio dell’anno sono 128 le donne assassinate, mentre si registra un aumento del 10% di chiamate al Telefono Rosa nel primo semestre dell’anno ed un costo economico e sociale di quasi 17 miliardi di euro, ma incalcolabili sono le conseguenze sul piano umano.

Il vero aiuto che tutti, donne e uomini, possono dare per combattere questa vera emergenza sociale è quella dell’educazione, a partire dalla prima infanzia: il rispetto, la considerazione, le reali pari opportunità, e soprattutto l’educazione alla parola e al coraggio. Contro la violenza si può vincere, parlando, denunciando, testimoniando e non lasciando sole le vittime di episodi drammatici. Non subire e non permettere che altre donne subiscano in silenzio.

Il Comitato Regionale CONI Lombardia, nella persona del Presidente Pier Luigi Marzorati e della Giunta, esprime una sentita e profonda solidarietà verso tutte le donne e si impegna, come soggetto che agisce nel sociale, a combattere in tutti i modi ogni comportamento discriminatorio che possa preludere a forme di violenza di genere e a lavorare per una cultura inclusiva e partecipe.

                                                                                  Comitato Regionale CONI Lombardia