purchase custom research papers urgent writing services like i usually do my homework purchase essay papers expert resume writing 1st person will writing master thesis proposal data mining english paper writers

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

CITTADELLA DELLO SPORT DI ANGERA: SUCCESSO SENZA PRECEDENTI PER LO SCI NAUTICO PRATICATO DAI DISABILI

tn SABRINA BASSI TOMMASO DI PILATO DANIELE CASSIOLI
La manifestazione Cittadelle dello Sport, organizzata a Angera (VA) ha avuto nella giornata di sabato 11 luglio un fantastico crescendo di popolarità anche grazie allo sci nautico.

Il team della Federazione Sci Nautico e Wakeboard, composto dal Tecnico nazionale Daniele D’Alberto, dal responsabile del Centro federale Dario Rossi, dal volontario Beppe Caino e dagli atleti: Sabrina Bassi, Tommaso Di Pilato e Daniele Cassioli, ha accolto, un gran numero di persone, di ogni età, con differenti disabilità dando loro possibilità di fare prove sugli sci per quanto riguarda i non vedenti e gli amputati e sul seggiolino regolabile, dotazione della FISW, per i ragazzi sulla sedia a rotelle.

“Abbiamo riscosso grande successo”, racconta soddisfatto il tecnico nazionale Daniele D’Alberto,

“grazie alla calda giornata di sole, alla località, Angera, bellissima e caratteristica, all’ottima organizzazione del Comitato Paralimpico Lombardo e di Protezione Civile. Questa manifestazione, supportata da INAIL e Regione Lombardia è stata un trampolino di lancio per lo sci nautico in un ambiente nuovo, ma già abbastanza preparato sotto il punto di vista dell’ alfabetizzazione sportiva.

In alcuni casi, abbiamo fatto provare lo sci nautico ad agonisti praticanti altre discipline, che hanno dimostrato familiarità con il gesto atletico e hanno perciò sciato senza grosse difficoltà. E’ stato bellissimo “, continua D’Alberto, “perché non siamo nemmeno riusciti a soddisfare tutte le richieste, questo ci ha confermato che il nostro sport piace, bisogna solo creare le condizioni per provarlo, poi piace e parecchio”.

“Sabato scorso abbiamo pubblicizzato il Centro tecnico federale di Recetto (NO), che è abbastanza vicino e rientra nel bacino di utenza dei frequentatori della Cittadella dello Sport di Angera, dove gli atleti disabili hanno a disposizione un’ambiente privo di barriere, una barca costruita apposta per lo sci nautico, un pilota dedicato e l’entusiasmo e la collaborazione dei frequentatori del Centro, disabili e non, tutti sensibilizzati a sostenere l’allenamento degli atleti disabili. Sono certo che tanti, tra i ragazzi che hanno provato sabato scorso, verranno a trovarci” conclude D’Alberto, “noi saremo pronti ad accoglierli con l’intento principale di farli divertire, poi di aiutarli ad integrarsi in un ambiente nuovo, infine con la speranza di vederli iscritti nelle liste di partenza delle nostre gare”.

Presso il centro tecnico federale di Recetto si allena la Squadra nazionale disabili, che nelle prossime settimane intensificherà gli allenamenti in preparazione dei Campionati Mondiali 2015, programmati a Elk Grove, Contea Sacramento, Stato California (USA), dal 20 al 27 settembre prossimi.

In foto: l'atleta  Sabrina Basso  con i campioni Tommaso Di Pilato e Daniele Cassioli