Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Archivio news 2011

Milano, 16 novembre 2011 


CHRISTIAN LANTHALER ELETTO ATLETA EUROPEO DISABILE 2011


Christian Lanthaler



Christian Lanthaler 45 anni di Merano, tra gli atleti di punta della squadra Disabili della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakebord, è stato eletto “atleta europeo dell'anno  2011” dalla E&A Federation. 
Una stagione 2011 da incorniciare per l’atleta trentino, ha portato a decidere senza esitazioni il Consiglio europeo che assieme a Lanthler per la categoria maschile ha nominato la francese Delphine  La Sausse per la categoria femminile.
Lanthaler che con la nazionale disabili dello sci alpino ha partecipato a ben 6 edizioni dei Giochi Paralimpici conquistando inoltre 2 medaglie d’argento nell’edizione 2002 di Salt Lake City, è stato l’assoluto protagonista della stagione estiva dello sci nautico disabili cogliendo una lunga serie di grandi risultati: nuovo record europeo in slalom con due boe a  16 metri, nuovo record europeo in salto con  22,30 metri, oro e argento mondiale nelle discipline dello slalom e del salto a West Chester negli Usa, primo nel ranking mondiale categoria standing nello slalom e nel salto.
A questo lungo elenco si aggiunge poi l’argento mondiale conquistato con la squadra azzurra alle spalle dei padroni di casa degli Stati Uniti
Il prestigioso riconoscimento a Lanthaler  è un premio per tutto il settore Disabili della FISW che guidato dal tecnico federale Daniele D’Alberto ha raggiunto risultati davvero significativi nel corso di questi ultimi anni, tanto da portare la squadra azzurra ad essere la migliore in Europa e  la seconda  al Mondo.



27 ottobre 2011
IL PRESIDENTE SILVIO FALCIONI, IL SEGRETARIO GENERALE E TUTTA LA FEDERAZIONE  SONO LIETI DI APPRENDERE CHE UNA NUOVA NATA SI E' AGGIUNTA ALLA GRANDE FAMIGLIA DELLO SCI NAUTICO.
BENVENUTA CECILIA!
AUGURIAMO FELICITA'  E  FORTUNA A TE ED AI TUOI GENITORI MARCO  E  KRISTEN



Milano, 25 ottobre 2011 

LE SQUADRE AZZURRE PREMIATE AL CONI PER MERITI SPORTIVI


“Una giornata storica” così l’ha definita il Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakebord Silvio Falcioni. Per la seconda volta nel giro di pochi anni infatti, una delegazione della FISW è stata invitata al CONI ad essere premiata per meriti sportivi.

Per il Wakeboard Alice Virag, Nicolò Caimi, Massimiliano Piffaretti, Virginia Molli, Mattehw Lucini, Giorgia Gregorio, Chiara Virag, Giulia Molinari, Piero Pierani, Francesco Starita e Pierluigi Mazzia; per le Discipline Classiche Alice Bagnoli, Gianmarco Pajni, Thomas Degasperi, Nicholas Benatti, Silvia e Brando Caruso; per i Piedi Nudi Paola Aimone, Ettore Stagi, Giulio Stagi, e Massimo Mastelli; per i Disabili Tommaso Di Pilato, Emanuele Pagnini, Christian Lanthaler, Daniele Cassioli e Uber Riva: questi gli azzurri che hanno ricevuto dalle mani del Presidente CONI Giovanni Petrucci, del Presidente CIP Luca Pancalli e dal Segretario Generale Raffaele Pagnozzi, una medaglia d’oro al merito sportivo in virtù delle medaglie conquistate ai campionati mondiali ed europei della stagione agonistica appena terminata. 

“E’ un onore per la nostra Federazione essere ricevuti al CONI e ricevere questo prestigioso riconoscimento – le parole del Presidente Falcioni – è un premio che va ai ragazzi per il loro impegno e la loro passione. Voglio estendere i complimenti dei Presidenti Petrucci e Pancalli e del Segretario Pagnozzi a tutta la nostra Federazione, è grazie al lavoro di tutti se oggi siamo qui a festeggiare questa giornata storica.

Presenti alla premiazione, il Generale Rinaldo Sestili e il Colonnello Alessando Loiudice, il Vicepresidente Michele Dell’Olio i Consiglieri Riccardo Santori, Marco Verticchio e il Segretario Generale Alessandro Vanoi. Ad accompagnare la delegazione anche i tecnici Piero Gregorio, Enzo Molinari, Nicola Saracco e Davide Beretta


Milano, 24 ottobre 2011
PREMIAZIONE  AL  CONI  di  ROMA

Le immagini della consegna dei premi al merito sportivo agli atleti di sci nautico e wakeboard avvenuta questa mattina al CONI di Roma saranno trasmesse questo pomeriggio  da  RAI 3  alle ore 18.00.


18 ottobre 2011
Thomas Degasperi sul podio della Katy Ski Jam in Texas.


Thomas Degasperi in azione

Una delle più prestigiose competizioni al mondo ha portato ancora una  volta Thomas Degasperi  sul podio  del Lago di Katy.
La Katy Ski Jam, avvenuta  sabato 15  ottobre al Lago di Katy (Texas)  che fa parte del  circuito Elite, gare ad invito  riservate ai  migliori atleti mondiali,  ha premiato il campione del mondo italiano  Thomas  Degasperi, che ha guadagnato il terzo posto in slalom + una porzione del   notevole  cash prize (totale 30.000 USD) messo in palio dall’organizzazione per i migliori 6  qualificati nelle  specialità Slalom e   Salto.
In testa si è classificato Nate Smith,   seguito  da Chris Rossi.

Buoni  i risultati   degli altri due  atleti  italiani  in gara: Carlo Allais, campione italiano in carica in slalom, che si piazza all’11° posto, seguito da Matteo Luzzeri   al 12°.
Queste gare entusiasmanti  che toccano  laghi famosi per la pratica dello sci nautico, costituiscono  i   momenti  clou  dello sci nautico mondiale, solitamente  espressi  da  atleti statunitensi  che  di gara in gara si confrontano  esclusivamente tra
atleti  top . 


Podio Thomas Degasperi

Queste competizioni   trovano il supporto di importanti aziende produttrici di  attrezzature e materiali tecnici   e  sono seguite da un pubblico di appassionati  che seguono i loro atleti del cuore  di gara in gara  viaggiando da uno Stato all’altro. 
La gara al Lago di Katy, organizzata da Dana Reed,  è resa ancora più interessante dal regolamento  che  nello slalom prevede   semifinali  e finali con il sistema “head to head” , gli  sciatori si sfidano fianco   a  fianco  in una finale  veramente elettrizzante.


Milano, 21 dicembre 2011 
LA FEDERAZIONE ITALIANA SCI NAUTICO E WAKEBOARD CHIUDE LA STAGIONE 2011 CON 41 MEDAGLIE INTERNAZIONALI

Thomas Degasperi campione del Mondo

Spiccano i titoli iridati conquistati da Thomas Degasperi nelle Discipline Classiche, Giorgia Gregorio e Pierluigi Mazzia nel Wakeboard, Daniele Cassioli, Christian Lanthler e Tommaso Di Pilato tra i Disabili
Tempo di bilanci per la Federazione Italiana Sci Nautico e Wakebord che si appresta a chiudere il 2011 con risultati davvero molto positivi.
Sono infatti 41 le medaglie conquistate a livello europeo e mondiale dagli “azzurri” della FISW. Un risultato davvero lusinghiero che porta la FISW ad essere tra le più vincenti dello sport italiano e che permette allo sci nautico e al wakeboard del nostro Paese di porsi come una delle nazioni di riferimento a livello mondiale.
Tra i titoli più importanti, da annoverare l’oro mondiale conquistato da Thomas Degasperi nello slalom iridato delle Discipline Classiche in Russia nel mese di luglio. Una successo che ha permesso a Degasperi di entrare nella storia di questo sport, e che bissa il titolo raggiunto nel 2007.
Sul “tetto del mondo” sono saliti inoltre per il wakeboard: Giorgia Gregorio (cat. Girls), anche lei al secondo titolo, e Pierluigi Mazzia (cat. Veterans). 
Straordinarie infine le imprese della squadra azzurra dei Disabili, con il triplo oro di Daniele Cassioli (combinata, salto e figure), Christian Lanthaler (slalom) e Tommaso Di Pilato (salto).
 A livello mondiale sono poi arrivati i podi di Giulia Molinari, argento nel wakeboard (cat. Under 9) e i secondi posti tra i Disabili di: Uber Riva (figure e slalom), Tommaso Di Pilato (salto), Emanuele Pagnini (salto), Christian Lanthaler (salto) e della Squadra “azzurra”. Medaglie di bronzo per il wakebord con Virginia Molli (cat. Under 9), Piero Pierani (cat. Veterans), Massimiliano Piffaretti (cat. Junior) e del team italiano.
Anche a livello europeo non sono affatto mancati i titoli, con grandi soddisfazioni soprattutto dalle categorie più giovani, a conferma dell’ottima “scuola” italiana. 
Nelle Discipline Classiche successi per: Alice Bagnoli (cat. Under 14) nello slalom, figure, combinata e Brando Caruso (cat. Under 17) nello slalom. Argento per: Silvia Caruso  e Nicholas Benatti (cat. Under 21) nelle figure e Brando Caruso (cat. Under 17) nelle figure e combinata. Bronzo per: Brando Caruso (cat. Under 21) nello slalom, Gianmarco Pajni (cat. Under 17) nelle figure e salto, Stefano Palombo (cat. Senior) nello slalom e delle squadre italiane Under 21, Under 14, Under 17 e Under14+Under17 (Coppa Ellenica).
Anche il settore Piedi Nudi ha infine contribuito a rendere ancora più grande il bottino di medaglie con i podi europei di Massimo Mastelli oro nello slalom, l’argento di Ettore Stagi sempre nello slalom e i bronzi di Paola Aimone nello slalom e figure, Giulio Stagi nel salto e della squadra “azzurra”.
Tra i motivi di orgoglio per l’annata che si sta per concludere, oltre ai risultati sportivi, anche la soddisfazione della riconosciuta capacità organizzativa che la FISW ha mostrato al mondo intero nella realizzazione della nona edizione dei Campionati Mondiali di Wakeboard.
Un evento da record, che ha visto esibirsi per la prima volta nel nostro Paese i più grandi campioni di questa spettacolare disciplina. Sei giorni di gare, spettacoli e animazioni che hanno portato all’Idroscalo di Milano, oltre 250 atleti provenienti da ben 38 nazioni.
Nel mese di settembre poi, il tradizionale appuntamento con il Trofeo Topolino, una manifestazione di grande importanza per la FISW che porta in gara i giovanissimi atleti che un giorno entreranno a far parte delle nazionali.
Da ultima infine, una tripla novità che ha coinvolto la Federazione nella sua struttura: nel mese di marzo l’inaugurazione del nuovo “Palazzo delle Federazioni” di Milano con la conseguente nuova sede FISW al terzo piano del rinnovato edificio; nel mese di maggio il cambio di denominazione e il restyling del logo federale, con il passaggio da Federazione Italiana Sci Nautico a Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard.
 “E’ stato un anno da ricordare. Abbiamo avuto grandi soddisfazioni sia a livello sportivo che organizzativo – le parole del Presidente Silvio Falcioni – E’ stato inoltre l’anno in cui la nostra Federazione si è legata ad un prestigioso marchio come Colmar che ha creduto nello Sci Nautico e nel Wakeboard e che accompagnerà anche nelle prossime stagioni tutte le nazionali azzurre.
Ringrazio di cuore tutti gli atleti, i tecnici, gli ufficiali di gara e il personale della Federazione per aver contribuito con il lavoro di tutti i giorni a rendere grande questa stagione agonistica 2011”.



13 dicembre 2011
LA  DPSDIST  APRE   A  LIVIGNO  IL BLACK HOLE SNOW LAB


black hole snow lab


L’apertura ufficiale è avvenuta il 9  dicembre a Livigno,  il BLACK HOLE SNOW LAB  è un impianto avveniristico  che ha  trasferito la tecnologia degli impianti  a fune System 2.0 (Sesitec)  utilizzati sull’acqua, sulla NEVE, in piano  e  nel centro di Livigno.  Con il BLACK HOLE   e  le tavole da snow si possono “cavalcare”  le strutture,  jump, ostacoli  , etc…..come in un  normale snowpark,  con la sola differenza  che  si è  trascinanti da un bilancino come nel Wakeboard e nel  Kitesurf.
La struttura si avvale  della collaborazione della Scuola di Sci Livigno che ha dotato il park  di neve programmata, e di tutte le attrezzature  indispensabili ad una  perfetta  funzionalità .
ORARI   di apertura:
dalle 15.00/16.00   alle   23.00/24.00
in caso di maltempo:
dalle 10.00   alle 23.00
 aggiornamenti su: www.dpsdist.com
per ulteriori informazioni:  info@dpsdist.cominfo@blackholesnowboard.com



Milano,  9 novembre
FISW  e  COLMAR   al   PRESS  DAY 
COLMAR, fornitore  ufficiale di abbigliamento da gara e da riposo delle squadre nazionali di sci nautico e wakeboard ha aperto ieri  il PRESS DAY nella sede di via  Borgonuovo a Milano.
Una giornata intera  per  presentare  le nuove collezioni  alla stampa , in un ambiente  volutamente caratterizzato dai  dettagli  inerenti gli sport nautici.
Spazio dunque  a sci, tavole, caschi e  bilancini:  attrezzature per la  pratica  di sci nautico e wakeboard   esposte accanto  agli indumenti creati da COLMAR  per  gli atleti , indumenti  che  ribadiscono  le combinazioni cromatiche   individuate   appositamente   per   le nostre squadre e che testimoniano  la costante ricerca dell’azienda  nel  settore  dei materiali tecnici .


COLMAR PRESS DAY

Un particolare dell'allestimento



Milano, 21 ottobre 2011 

I MEDAGLIATI EUROPEI E MONDIALI PREMIATI DAI VERTICI CONI PER MERITI SPORTIVI


Thomas Degasperi

Si svolgerà lunedì 24 ottobre alle ore 11 presso il Salone d’Onore del CONI a Roma, la premiazione degli atleti della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard che nel corso della stagione agonistica appena terminata, hanno conquistato una medaglia ai Campionati Europei o Mondiali. A consegnare il prestigioso riconoscimento il Presidente del CONI Giovanni Petrucci, il Presidente CIP Luca Pancalli e il Segretario Generale CONI Raffaele Pagnozzi.  


Giorgia Gregorio


Un riconoscimento importante e prestigioso che vede la Federazione, per la seconda volta nel giro di pochi anni,  invitata al CONI per essere premiata per meriti sportivi.
A rappresentare istituzionalmente la FISW al Salone d’Onore il Presidente Silvio Falcioni, il Segretario Generale Alessandro Vanoi e i Consiglieri federali Riccardo Santori e Marco Verticchio. 


Thomas Degasperi


Accompagnati dai tecnici Piero Gregorio, Enzo Molinari e Nicola Saracco, per il Wakeboard Alice Virag, Nicolò Caimi, Massimiliano Piffaretti, Virginia Molli, Mattehw Lucini, Giorgia Gregorio, Chiara Virag, Riccardo Santori, Julia Molinari, Francesco Starita e Pierluigi Mazzia; per le Discipline Classiche Alice Bagnoli, Gianmarco Pajni, Thomas Degasperi e Beatrice Ianni; per i Piedi Nudi Paola Aimone, Ettore Stagi e Massimo Mastelli; per i Disabili Tommaso Di Pilato, Emanuele Pagnini, Christian Lanthaler, Daniele Cassioli e Uber Riva: questi gli azzurri protagonisti delle splendide medaglie dei recenti campionati mondiali ed europei che riceveranno la medaglia d’oro al merito sportivo dal Presidente CONI Giovanni Petrucci e dal Presidente CIP Luca Pancalli.
“E’ l’ennesima soddisfazione che questi atleti ci regalano quest’anno – dichiara il Presidente FISW Falcioni – dopo le medaglie conquistate, essere invitati al Salone d’Onore del CONI ed essere premiati dai Presidenti Petrucci e Pancalli è l’ulteriore “premio” per l’impegno e i sacrifici che abbiamo fatto in questa stagione”.


Thomas Degasperi


16 OTTOBRE 2011
Lorenzo D’Alberto brilla anche negli States


Lorenzo D’Alberto, vicecampione italiano in figure , al terzo anno di partecipazione ai National Collegiate Waterski Championships, centra l’oro nella sua specialità prediletta, sommando 5370 punti in un solo passaggio mano mano, davanti a Zack Worden e Adam Pickos.

La gara tenuta dal 13 al 15 ottobre alla Bennet’s Water Ski School di Zachary, Louisiana ha visto raccolti i migliori studenti universitari atleti di sci nautico degli Stati Uniti.

Lorenzo, negli States con una borsa di studio, è da tre anni uno degli atleti di punta della squadra di sci nautico della University of Louisiana Lafayette , può vantarsi di aver dato un brillante contributo alla classifica di squadra , che vede la Lafayette seconda classificata tra le università statunitensi.


La FISW e la rivista Sciare ancora una volta insieme

Milano, 12 ottobre 2011 

FISW E “SCIARE” ANCORA INSIEME 

Finita la stagione dello sci nautico, riparte quella dello sci alpino. 
Per il terzo anno consecutivo SCIARE si conferma house organ della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard. 
La prestigiosa rivista organo ufficiale dell'Associazione Maestri di sci italiani è infatti ancora una volta portavoce dello sci nautico e del wakeboard, un veicolo di comunicazione forte e costante per parlare di sci nautico anche quando in Italia si è fuori stagione. 
Il primo numero, in edicola in questi giorni, contiene il riepilogo della stagione appena terminata con i suoi momenti clou e gli atleti protagonisti; l'ultimo, invece, anticiperà le novità del 2012. Le 8 uscite intermedie, mostreranno l’intero panorama della FISW: le associazioni, gli atleti, i tecnici, le caratteristiche di ogni disciplina e tanto altro 
I numeri, che saranno spediti a tutti gli affiliati alla Federazione, vogliono essere un contatto costante con le associazioni, come afferma il Presidente Silvio Falcioni:“ La fine dell'estate e quindi della nostra stagione agonistica non significa uno stop. La nostra volontà è di mantenere un contatto costante tra la federazione e le sue associazioni”. 
Non resta quindi che andare in edicola e scoprire in questi mesi invernali tutti i segreti dello sci nautico e del wakeboard!


Convocazione Raduno Wakeboard 3/5 ottobre 2011

Di Corato Annalisa


3 ottobre 2011

Si è concluso ieri il Tour italiano del Wakeboard dove la sfida è stata non solo tra riders ma anche tra le Società di appartenenza.  Tre tappe,  più una finale, organizzate rispettivamente da ASD Wakeland a Montecosaro, ASD TWS di Napoli a Pozzuoli, dal Sikelia, di Partinico e infine  dal KLI di Ravenna per decretare la vittoria di alcuni , noti campioni e delle società più attive nel movimentare lo stage del wakeboard italiano.

Giorgia Gregorio

La categoria Pro Men e Pro Ladies riconferma le stelle:  Giorgia Gregorio e Massimiliano Piffaretti, che dimostrano di saper domare   le  onde di qualsiasi lago.

Massimiliano Piffaretti

Tanti i partecipanti , 83, le Associazioni rappresentate sono state 14, il Tecnico nazionale Piero Gregorio esulta " I praticanti del Wakeboard aumentano  di stagione in stagione, i giovani che  si specializzano nella nostra disciplina sono sempre di più e  mostrano grande entusiasmo,  sono molto soddisfatto del lavoro che le Associazioni stanno producendo all'internoo dei loro Club".  Inutile dire che il Jolly Racing Club , ha vinto la classifica delle Associazioni, seguito da Circolo Nautico Varco Sabino, di Varco Sabino (RI) e KLI di Ravenna.


Milano, 27 settembre 2011 
MASSIMILIANO PIFFARETTI TRA I MIGLIORI NELLA COPPA DEL MONDO DI WAKEBOARD IN CINA
Domino azzurro nel Criterium Giovanile delle Discipline Classiche in Francia
Buona prestazione per Massimiliano Piffaretti il rider di Sala Comacina (CO) tesserato per l’ASD Morgan, che nel week end appena trascorso ha preso parte alla tappa finale della Coppa del Mondo di Wakeboard in Cina.


Massimilano Piffaretti

Nella città di Linyi i migliori 20 atleti del wakeboard mondiale si sono dati appuntamento per l’ultima competizione del circuito 2011; Piffaretti dopo una qualificazione superlativa si è dovuto arrendere in semifinale. Un risultato comunque ottimo per il 16enne bronzo ai Mondiali di luglio a Milano nella categoria Junior, che gareggiava in Coppa del Mondo contro avversari molto più grandi e esperti di lui. A vincere l’australiano Harley Clifford davanti all’americano Andrew Adkinson e al compagno di squadra Daniel Powers.
Nel Criterium Giovanile Discipline Classiche che si è disputato invece in Francia a Roquebrune, il dominio italiano è stato evidente. Nella gara a categoria unica (a fare da riferimento i punteggi di combinata) vittoria nello slalom per Alice Bagnoli, con al secondo posto Bryan Bisetti. Decimo Riccardo Casvalli, undicesima Beatrice Pirri, tredicesimo Simone Grassi, quindicesimo Edoardo Marenzi, diciassettesima Elisa Vitali, diciottesimo Giorgio Zenoni, ventunesimo Luca Andronico, ventisettesimo Michele Caprioli. Nelle figure vince ancora Alice Bagnoli, quinto Simone Grassi, sesto Bryan Bisetti, settimo Edoardo Marenzi, nona Elisa Vitali, undicesimo Riccardo Cavalli, dodicesimo Michele Caprioli, tredicesima Beatrice Pirri, sedicesimo Giorgio Zenoni. Nel salto sul gradino più alto sale Bryan Bisetti, seconda Alice Bagnoli, quinto Edoardo Marenzi, nono Michele Caprioli, undicesimo Simone Grassi, dodicesima Elisa Vitali.


 

26 settembre 2011

Sabato 17 e Domenica 18 Settembre sulle rive dell'Idroscalo di Milano, organizzato dalla A.S.D Teleski 2002 sport & fun,  si è tenuto il 5° Campionato Italiano di  Cable  specialità  wakeboard  e Wakeskate. 

premiazione open men

Queste giovanissime discipline entrate da poco a fare parte della grande famiglia dello Sci Nautico stanno  velocemente raccogliendo  appassionati  nel nostro Paese:  32 gli atleti in rappresentanza di 8 associazioni provenienti  da  tutt’Italia, dalla Puglia alla Lombardia , si sono sfidati sulle acque dell'Idroscalo dando vita ad una competizione ricca di spettacolari evoluzioni.Nella categoria Open men la vittoria è andata al Pescarese Damiano Solbiati con 61,33 punti, seguito dall'atleta di casa e campione italiano uscente Federico Farina con 56,00 punti, al terzo posto con 53,33 punti si è piazzato il Milanese Stefano Magnani. Nella categoria Open ladies al primo posto si riconferma Manuela Cicalini con  42,67 punti al secondo Eleonora Ravot punti  40,67 e al terzo posto la giovanissima Martina Crespi con 39,00 punti.

premiazione master

Classifica open men

1° Damiano Solbiati, asd Abruzzo wake   punti    61,33
2° Federico Farina asd  Cablemilano      punti    56,00
3° Stefano Magnani  asd  Teleski 2002    punti  53,33

Classifica open ladies

1° Manuela Cicalini asd Abruzzo Wake  punti    42,67
2° Eleonora Ravo asd Wakeboarding Sardinia  punti  40,67
3° Martina Crespi asd Teleski 2002      punti    39,00


Classifica masters men

1° Leonardo Lunati asd Teleski 2002   punti   58,00
2° Alberto Di Nardi  asd Teleski 2002  punti   56,17
3° Pietro Senoner  asd Cablemilano   punti   48,33


Classifica junior men

1° Alessandro Pacchione asd Abruzzo wakepunti  79,83
2° Nicola Santomo  asd Hotlake  punti   78,33
3° Carlo Orlando    asd Hotlake    punti  35,67


Classifica wakeskate

1° Andrea Vargiu asd Wakeboarding sardinia punti 63,67
2° Federico Farina  asd Cablemilano    punti   55.3
3° Marcos Sebastian  asd Fuorigiri   punti   51,00


Milano, 23 settembre 2011 
MASSIMILIANO PIFFARETTI IN GARA NELLA COPPA DEL MONDO DI WAKEBOARD
In Francia gli “azzurrini” delle Classiche nel Criterium giovanile

Secondo impegno consecutivo per Massimiliano Piffaretti, la giovane stella della nazionale italiana di wakeboard, che dopo aver brillantante partecipato la settimana scorsa alla tappa malese della Coppa del Mondo di Sci Nautico e Wakeboard, da oggi sarà in acqua nella gara conclusiva della Coppa del Mondo che si disputa in Cina nella città di Linyi.


Massimiliano Piffaretti

MASSIMILIANO PIFFARETTI

Il 16enne di Sala Comacina (CO) tesserato per l’ASD Morgan, già medaglia di bronzo nella categoria Junior ai Campionati del Mondo che si sono disputati a Milano nel mese di Luglio, è reduce da una grande prestazione nella tappa malese dove ha sfiorato l’accesso alla finale per pochi punti. Un risultato di grande spessore se si considera la giovane età di Piffaretti che anche nello “stop” cinese sarà in gara contro avversari molto più grandi di lui, ma che dovranno temere il potenziale del “rider” azzurro. A sfidarsi per il ricco montepremi i migliori 20 atleti del wakeboard mondiale. 

Giorgio Zenoni

GIORGIO ZENONI
In Francia intanto, saranno in gara da domani le giovani promesse delle Discipline Classiche nel consueto Criterium Giovanile di Roquebrune in Costa Azzurra. La competizione, organizzata dalla federazione transalpina è per tradizione il primo impegno internazionale per i migliori atleti italiani che in vista della stagione agonistica 2012 saranno potenzialmente convocabili ai Campionati Europei Under 14 e 17. Per l’occasione il tecnico Riccardo Casilliha convocato: Alice Bagnoli, Michele Caprioli, Simone Grassi,  Beatrice Pirri, Riccardo Cavalli, Edoardo Marenzi, Elisa Vitali, Bryan Bisetti e Giorgio Zenoni.


Beatrice Pirri


BEATRICE PIRRI


Milano, 20 settembre 2011 

STEFANO PALOMBO BRONZO AI CAMPIONATI EUROPEI SENIORES DI DISCIPLINE CLASSICHE

Podio europeo per Stefano Palombo, l’atleta laziale coglie infatti la medaglia di bronzo nello slalom dei Campionati Europei Seniores nella categoria S1 (oltre i 35 anni), confermandosi tra i più forti interpreti della disciplina in Europa. Dopo l’eliminatoria conclusa in quarta posizione, Palombo è riuscito a “scalare” di una posizione fino a salire sul terzo gradino del podio. Si laurea Campione europeo il francese Gabriel Raoul con il risultato di 4 boe a 10.75, secondo il georgiano Genadi Guralia con 3 boe a 10.75, terzo il nostro azzurro che eguaglia il risultato del georgiano ma in virtù di una peggiore qualificazione deve accontentarsi del bronzo.
Chiude in 17esima posizione, fuori dalla finale che vedeva in gara i migliori dodici, Gabriele Mariani che conclude la sua prova nelle acque francesi di Lacanau con il risultato di 1.5 boe a 12 metri.
Nella categoria S2 (oltre i 45 anni) 26esimo posto invece per Alessandro Fiammenghi che totalizza il risultato di 2 boe a 13 metri.


COMUNICATO STAMPA n.6
del 17 settembre 2011

AL CANTURINO NICOLO’ CAIMI IL WAKEBOARD TOUR DEL LARIO 2011
NELL’EPILOGO DI BARDOLINO VA A SEGNO GIONATA GREGORIO

BARDOLINO (Verona) – Quindici anni, di Cantù, portacolori del Morgan di Lezzeno (Como). E’ la sintetica carta di identità di Nicolò Caimi il vincitore della settima edizione del Wakeboard Tour del Lario 2011. Caimi, nella categoria Pro Men, la più prestigiosa, ha chiuso con dodici punti, tre in più di Gionata Gregorio del Jolly Lezzeno a segno nella tappa finale del circuito che si è disputata sulle acque del Lago di Garda, a Bardolino (Vr). In campo femminile, nella Pro Ladies, doppietta della milanese Alice Virag (Jolly) che ha vinto sia la tappa sul Garda che il Tour.


Quella di Bardolino – con una perfetta regia organizzativa del Waterskicenter Garda & Gardawake - è stata comunque una degna conclusione di un Tour del Lario che ha portato in gara, su tre tappa, un centinaio di atleti a dimostrazione di come questa formula - che favorisce l’accesso dei giovanissimi alla disciplina dello sci nautico wakeboard – sia decisamente azzeccata.
Un bilancio quindi più che positivo per i promotori del Wakeboard Tour del Lario che danno l’appuntamento all’edizione 2012 con altre novità per rendere più interessanti le competizioni.
Ma ecco i vincitori dell’ultima prova del Tour disputata a Bardolino. Men Pro (atleti ad alta specializzazione): 1. Gionata Gregorio (Jolly Lezzeno - Co). Ladies Pro (atleti ad alta specializzazione): 1. Alice Virag (Jolly Racing Club Lezzeno). Open Men (da 18 anni): 1. Fabio Degani (Garda Wake Lazise – Vr). Open Ladies (da 18 anni): 1. Luana Bosio (Wake Mas Sarnico - Bs). Girls (da 10 a 18 anni): 1. Maddalena Caglio (Sn Lago di Lecco - Bajawake). Intermediate: 1. Nicola Benedatti (Wake Mas). Beginners Beginners (neofiti over 18): 1. Moris Giulivi (Wake Mas). Boys (da 10 a 18 anni): 1. Mattia Gregorio (Jolly). Trolls Men (fino a 10 anni): Matthias Scorti (Morgan). Trolls Girls (fino a 10 anni): 1. Sofia Verand (Sn Lago di Lecco – Bajawake).
CLASSIFICA FINALE DEL WAKEBOARD TOUR DEL LARIO 2011 - Men Pro: 1. Nicolò Caimi (Morgan Lezzeno – Co) punti 12; 2. Gionata Gregorio (Jolly Racing Club Lezzeno) p.9; 3. Matthew Lucini (Sci Nautico Como) p.7. Ladies Pro: 1. Alice Virag (Jolly) p.14; 2. Chiara Virag (Jolly) p.10, 3. Giorgia Gregorio (Jolly) p.10. Open Men: 1. Roberto Nadalini (Sambuca Expert Wakeboard School Sews – Lecco) p.10; 2. Fabio Degani (Garda Wake Lazise - Vr) p.10; 3. Gionata Gregorio (Jolly) p.10. Open Ladies: 1. Alice Virag (Jolly) p.7; 2. Luana Bosio (Wake Mas Sarnico) p.7; 3. Rachele Terragni (Jolly). Girls: 1. Maddalena Caglio (Sn Lago di Lecco - Bajawake) p.12; 2. Giulia Molinari (Morgan) p.7; 3. Carlotta Conti (Jolly) p.4. Intermediate: 1. Nicola Benedatti (Wake Mas Sarnico) punti 8; 2. Danese Bernini (Wake Mas) p.7; 3. Massimo Caldera (Morgan) p. 7. Beginners (no invert e spin): 1. Moris Giulivi (Wake Mas) p.12; 2. Paolo Verand (Bajawake Lecco) p.12; 3. Gianluca Samorè (Garda Wake Lazise - Vr) p.11. Boys: 1. Mattia Gregorio (Jolly) p.14; 2. Lorenzo Soprani (Jolly) p.10, 3. Alessandro Lisi (Morgan) p.8. Trolls maschile: 1. Matthias Scorti (Morgan) p.14; 2. Jacopo Nadalini (Sews Lecco) p.12; 3. Maxi Raimann (Snc Como) p.4. Trolls girls: 1. Sofia Verand (Bajawake Lecco) p.11; 2. Virginia Molli (Morgan) p.7; 3. Isabella Molinari (Morgan) p.5.

Il Wakeboard Tour del Lario è stato realizzato con il sostegno di: Regione Lombardia, Provincia di Lecco, Comitato regionale Lombardia Fisn, Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard, Acel Service. Senza dimenticare alcuni sponsor tecnici: Liquid Force, Reale Mutua Assicurazioni Agenzia di Como, Toro Assicurazioni Agenzia di Lecco, Graficalampo.
 


17-18 settembre 
GRANDE SPETTACOLO ALL’IDROSCALO DI MILANO


Grande spettacolo all’Idroscalo di Milano: i Campionati Italiani di CABLEWAKEBOARD e CABLEWAKESKATE , nuovissime discipline imparentate con il WAKEBOARD animeranno il prossimo fine settimana milanese portando sul “mare di Milano” i campioni italiani suddivisi per categorie che si esibiranno in spettacolari evoluzioni sull’acqua, assicurati al cavo dell’impianto Teleski situato nella Testata Sud dell’Idroscalo.
La gara comincia sabato mattina alle 9.00 con le qualifiche e a seguire i ripescaggi , nel pomeriggio (dalle 14.00 circa) l’impianto sarà aperto al pubblico con la normale attività . Si prosegue domenica mattina , sempre dalle 9.00 con le finali, nel pomeriggio si terranno le premiazioni.
Le categorie rappresentate sono: boys, junior, open men , open ladies e master. Presente il campione italiano in carica: Federico Farina, di Segrate, inutile dire che il tifo del pubblico milanese sarà tutto per lui…
www.cablemilano.it


14 settembre 2011 

BARDOLINO, SUL LAGO DI GARDA, OSPITA L’EPILOGO
DEL WAKEBOARD TOUR DEL LARIO 2011

BARDOLINO (Verona) – Per la prima volta nella sua storia, fatta di sette edizioni, il Wakeboard Tour del Lario esce dai suoi confini naturali che sono quelli del Lago di Como. Sabato 17 settembre, la terza e conclusiva tappa del circuito di wakeboard, da sempre trampolino di lancio per giovanissimi talenti della specialità, si disputerà infatti sul Lago di Garda, a Bardolino (Verona) - con la regia organizzativa del Waterskicenter Garda & Gardawake con sede nella località Mezzariva (Camping Serenella) – in occasione del Gardawake Tour 20eleven.
Inutile dire che c’è grande attesa per questa “prima” assoluta che arriva ad una settimana dal grande successo fatto registrare a Lezzeno sul Lago di Como dove si sono presentati al via ben 70 concorrenti, un numero record e un gran lavoro straordinario da parte del Jolly Racing Team e del Morgan Lezzeno per gestire così tanti concorrenti. 
Tra loro anche Leon Haslam il grande pilota inglese della Superbike (vice campione del Mondo nel 2010 con la Suzuki alle spalle dell’italiano Max Biaggi) che proprio in queste ore ha rinnovato il contratto 2012 con la Bmw. Una conferma di come questa disciplina stia conquistando non solo i giovanissimi ma anche atleti di altri sport incuriositi dalle spettacolari evoluzioni sull’acqua.
Ma torniamo all’epilogo di sabato. La lotta per il successo nelle varie categorie sarà molto interessante. A cominciare dalla Pro Men dove Nicolò Caimi (Morgan Lezzeno) di Cantù (Co), con un successo e un terzo posto è ben messo sui rivali. Al femminile Giorgia Gregorio di Lezzeno – campionessa del Mondo 2011 del Jolly – è avvantaggiata su Alice Virag (Jolly), ma tutto è ancora da decidere.
Interesse anche nella categoria Open. Tra i maschi il lecchese Roberto Nadalini (Sambuca Expert Wakeboard School Sews – Lecco), grazie a due secondi posti potrebbe puntare al successo finale grazie alla continuità. Incertissima la categoria femminile dove è difficile fare pronostici. Stesso discorso praticamente per tutte le altre categorie a dimostrazione che non sarà una passeggiata per nessuno.
In gara a Bardolino ci saranno le categorie: Men Pro e Ladies Pro (atleti ad alta specializzazione), Open Men (da 18 anni), Open Ladies (da 18 anni), Intermediate, Girl (da 10 a 18 anni), Boy (da 10 a 18 anni), Beginners (neofiti over 18), Troll Maschile (fino a 10 anni), Trolls Femminile (fino a 10 anni).
Il programma della giornata di Bardolino prevede: ore 9 ritrovo dei partecipanti al club Waterskicenter; 9,15 briefing; 9,30 inizio prove eliminatorie; 12,30-13 pausa; 13 ripresa delle competizioni sino al termine; 17 premiazioni con a seguire aperitivo.
Tutte e tre le prove del Wakeboard Tour del Lario 2011 godono del supporto tecnico del Comitato Regionale della Federscinautico (Fisn).


13 settembre 2011

Italia vincitrice all’Eurotour Disabili 2011
L’ultima tappa dell’Eurotour Disabili si è tenuto a Recetto (NO) durante lo scorso fine settimana ed ha visto trionfare i colori italiani.


Daniele Cassioli

 

Compatta la squadra italiana si è presentata ricca dell’esperienza e degli allori conseguiti ai Campionati Mondiali di West Chester (USA) dove la Squadra ha ottenuto la medaglia d’argento oltre a numerosi e lusinghieri piazzamenti individuali.


Pietro De Maria

L’Eurotour Disabili è la “classica” in cui si confrontano da inizio a fine stagione gli atleti paralimpici del nostro continente , essendo organizzata in tappe che si svolgono tra giugno/luglio e settembre; quest’anno le tappe precedenti quella di Recetto sono state a Nemours (FRA) e Ambjorwarp (SVE).
Tanti i record dell’ultima tappa italiana e tante le sorprese: Pietro DeMaria, record europeo MP2 in slalom con 2@40, Lanthaler Christian, record europeo L in salto con mt. 22,30 e in slalom : 2@16; Daniele Cassioli record del mondo V1 in figure con 1530 punti. 
“Tutti i ragazzi hanno dato il massimo” racconta Daniele D’Alberto, tecnico nazionale della squadra paralimpica, “alcuni hanno risentito un po’ della stanchezza dopo un campionato mondiale ai massimi livelli, altri hanno reagito bene comunque. Mi hanno dato particolare soddisfazione la vittoria di Pietro de Maria, fino allo scorso anno una promessa, che è definitivamente sbocciata e la presenza di Fabrizio Arzalini, un giovane proveniente dal Veneto, preparato atleticamente, molto ben impostato da precedenti esperienze nello sci alpino, con elementi simili il futuro della squadra è roseo.”
Nella classifica (complessiva) del Tour 2011 Pietro De Maria è campione in slalom e Daniele Cassioli è campione nel salto. Complimenti!



Milano, 15 settembre 2011 

AL VIA OGGI I CAMPIONATI EUROPEI SENIORES DI DISCIPLINE CLASSICHE

Ancora tempo di Europei per lo sci nautico. Iniziano oggi e proseguiranno fino a domenica 18 i Campionati Europei seniores che si svolgeranno in Francia, sullo splendido piano d’acqua di Lacanau.
Oltre venti le nazioni partecipanti provenienti da Europa, Africa e Medio Oriente per quasi 100 atleti che si daranno battaglia tra boe, salti e figure nelle tre categorie (S1 oltre i 35 anni, S2 oltre i 45 e S3 oltre i 55). 
La rappresentativa azzurra vedrà schierati in gara tre atleti laziali: Alessandro Fiammenghi, Gabriele Mariani e l’ex azzurro Stefano Palombo. Tanti i buoni propositi per gli atleti in gara soprattutto per Palombo che dopo il record italiano della categoria senior stabilito questa estate si presenta come uno dei favoriti per le medaglie.
Fasi eliminatorie a partire da oggi e fino a domani, finali e assegnazione dei titoli sabato 17 e domenica 18 settembre.
Tutti i risultati e gli aggiornamenti delle gare sono disponibili all’indirizzo web: http://www.iwwfed-ea.org


Criterium des Jeunes
Roquebrune (FRA), 24/25 – 09 - 2011

Gli atleti convocati:
ALICE BAGNOLI
CAPRIOLI MICHELE
PIRRI BEATRICE
CAVALLI RICCARDO
VITALI ELISA
BISETTI BRYAN
ZENONI GIORIO

GRASSI SIMONE

MARENZI EDOARDO


10 settembre 2011 

MATTHEW LUCINI HA VINTO A LEZZENO LA SECONDA TAPPA DEL WAKEBOARD TOUR DEL LARIO


LEZZENO – Matthew Lucini, ventenne di Cernobbio (Como) è il vincitore della seconda tappa del Wakeboard Tour del Lario disputata sabato 10 settembre a Lezzeno sul Lago di Como. Una tappa da numeri record con al via ben 70 atleti (un record) che hanno approfittato di una giornata tipicamente estiva e con condizioni di piano d’acqua perfetto per sfidarsi a pelo d’acqua. Lucini, portacolori dello Sci nautico Como, già vincitore del Tour del Lario del 2009, è stato praticamente perfetto nella categoria Maschile Pro, la più prestigiosa. Al femminile Alice e Chiara Virag del Jolly Racing Lezzeno sono state profete in patria piazzando una fantastica doppietta. 
Una giornata comunque di grandi risultati in tutte le categorie e anche prove combattute sin dalle batterie del mattino. Impegnativo il ruolo del Jolly Racing e del Morgan in cabina di regia nel gestire un numero così elevato di concorrenti. Ma tutto è andato per il meglio e il Wakeboard Tour del Lario si è confermato trampolino di lancio per giovani promesse. Da segnalare, come curiosità la presenza tra i concorrenti di Leon Haslam il pilota inglese di Superbike figlio del grande Ron Haslam, e vice campione del Mondo 2010 in sella alla Suzuki. Leon non ha centrato la finale ma si è divertito con gli amici di Lezzeno. 
Sport ma anche spettacolo con il Live Music Party che ha chiuso, dopo la premiazione, una grande giornata per il wakeboard. Sul palco di Lezzeno il gruppo rock “Animali da cortile” e successivamente Dj Fumaz di rock’n roll radio. 
Ma ecco i risultati della seconda tappa del Wakeboard Tour del Lario.
Maschile Pro (atleti ad alto livello e alta specializzazione Fisn): 1. Matthew Lucini (Sci Nautico Como), 2. Renato Buscema (Jolly), 3. Nicolò Caimi (Morgan Lezzeno – Co); 4. Claudio Dallago, 5. Gionata Gregorio (Jolly). Ladies Pro: 1. Alice Virag (Jolly); 2. Chiara Virag (Jolly), 3. Erika Colombo; 4. Giorgia Gregorio (Jolly Racing Club Lezzeno), 5. Camilla Caimi (Morgan). Open maschile da 18 anni: 1. Devid Conti (Jolly Racing Lezzeno), 2. Roberto Nadalini (Sambuca Expert Wakeboard School Sews – Lecco); 3. Raul Cettorelli (Club Nautico Varco Sabino - Rt). Open Ladies: 1. Luana Bosio (Wake Mas Sarnico), 2. Giulia Germiniasi (Morgan), 3. Dora Grassini (Club Pegaso Viverone To). Girls: 1. Giulia Molinari (Morgan), 2. Maddalena Caglio (Sn Lago di Lecco - Bajawake), 3. Carlotta Conti (Jolly). Intermediate: 1. Massimo Caldera (Morgan), 2.Karim Cherif (Morgan), 3. Paolo Vassena (Bajawake Lecco). Beginners (no invert e spin): 1. Boris Giulini (Wake Mas), 2. Paolo Veron (Bajawake Lecco), 3. Jonny Pitti (Pegaso Viverone). Boys da 10 a 18 anni: 1. Mattia Polacchini (Pegaso Viverone), 2. Lorenzo Bassi (Sews Lecco), 3. Holly Reimann (Snc Como). Boys Pro: 1. Mattia Gregorio (Jolly); 2. Lorenzo Soprani (Jolly), 3. Alessandro Lisi (Morgan). Trolls maschile fino a 10 anni: 1. Matthias Scorti (Morgan), 2. Jacopo Nadalini (Sews Lecco), 3. Maxi Reimann (Snc Como). Trolls girls: 1. Virginia Molli (Morgan), 2. Isabella Molinari (Morgan), 3. Sofia Verand (Bajawake); 4. Martina Gregorio (Jolly).
Il Wakeboard Tour del Lario 2011 si chiuderà con la tappa sul Garda, il 17 settembre, a Bardolino (Verona) organizzata dal Wakeboard club Garda. Tutte e tre le prove godono del supporto tecnico del Comitato Regionale della Federscinautico (Fisn). 

Il Wakeboard Tour del Lario è stato realizzato con il sostegno di: Regione Lombardia, Provincia di Lecco, Comitato regionale Lombardia Fisn, Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard, Acel Service. Senza dimenticare alcuni sponsor tecnici: Liquid Force, Reale Mutua Assicurazioni Agenzia di Como, Toro Assicurazioni Agenzia di Lecco, Graficalampo.


Gianmarco Paini, il giovane atleta quindicenne appartenente alla ASD San Gervasio Bresciano ha migliorato due record italiani in una sola gara.


Caricato di entusiasmo dopo la conquista delle medaglie di bronzo vinte in figure e slalom ai recenti Campionati Europei Giovani ha proseguito
l’ ascesa arrivando nell’ultima competizione avvenuta a Recetto nello scorso fine settimana a migliorare due record italiani della sua categoria : Under 17.
Gianmarco ha totalizzato 8820 punti in figure ed ha saltato la misura di mt. 50,7 nel secondo round di gara.

Bravissimo Gianmarco !


Milano, 9 settembre 2011

CAMPIONATI ITALIANI E FINALE EUROTOUR: RECETTO CAPITALE DELLO SCI NAUTICO DISABILI


Dopo i successi e le medaglie conquistate ai Campionati Mondiali due settimane fa negli Usa, la stagione dello sci nautico Disabili volge al termine con gli ultimi appuntamenti di stagione.
Da oggi e fino a domenica presso l’associazione Waterski Recetto all’interno del Centro Federale FISW, si svolgeranno i Campionati Italiani di categoria e la tappa finale dell’Eurotour.
In acqua oltre a rappresentanti di Austria, Francia, Germania e Olanda che cercheranno i piazzamenti per ben figurare nella classifica generale dell’Eurotour, il circuito europeo dedicato allo Sci Nautico Disabili, gli azzurri andranno alla caccia dei titoli italiani di categoria. In gara il campione del Mondo Daniele Cassioli e gli altri componenti che ai Mondiali statunitensi hanno conquistato la medaglia d’argento nella competizione a squadre: Pietro De Maria, Tommaso Di Pilato, Christian Lanthaler, Emanuele Pagnini, Claudio Riva e Huber Riva.
Il programma prevede per oggi la prima manche di slalom e figure, sabato le seconde manches; mentre domenica mattina si conclude con il salto e a seguire la premiazione.


 

Candido Moz premia lo slalom internazionale

Candido Moz premia
lo slalom internazionale

 

La Squadra  Siciliana  Regione Top 2011

La Squadra Siciliana 
Regione Top 2011

 

Le atlete vincitrici della combinata femminile  internazionale

Le atlete vincitrici della combinata femminile internazionale
 

Milano, 5 Settembre 2011 

GRANDE SUCCESSO PER IL TROFEO TOPOLINO AD OMEGNA. ALLA SICILIA LA GARA TRA LE REGIONI 

E’ stata un’undicesima edizione del Trofeo Topolino che entrerà nella storia. Un successo per numero di partecipanti, presenze di spettatori e risultati dei giovani atleti in gara. Un palcoscenico magnifico quello offerto dalla città di Omegna, sede del Trofeo Topolino Nazionale ed Internazionale, al quale hanno partecipato numerosi piccoli sciatori e riders in rappresentanza di sei regioni italiane per le prova nazionale e di cinque nazioni straniere nella gara internazionale. Tre giorni di gare ininterrotte, da venerdì 2 settembre a ieri domenica 4, intervallate da momenti di gioco, musica e animazione presso il villaggio Disney allestito all’interno dell’area di gara, proprio a bordo lago. 
Tradizionale trampolino di lancio per i campioni del futuro (il due volte campione del mondo di slalom Thomas DeGasperi ha vinto l’edizione del 1994), anche questa edizione del Topolino sembra aver regalato nomi che nei prossimi anni potrebbero dare numerose soddisfazioni ai colori italiani. 
Di seguito i nomi dei vincitori della combinata nelle varie categorie delle discipline classiche al Trofeo Topolino Nazionale: Pietro Castronovo (minitopolino), Nicolas Di Bello (under 10), Beatrice Pirri (under 12 femminile), Vincenzo Riolo (under 12 maschile), Elena La Barbera (under 14 femminile), Lorenzo Riva (under 14 maschile)
Questi i nomi dei vincitori del wakeboard alla prova del Trofeo Topolino Nazionale: Giulia Molinari (under 10), Carlotta Conti (under 12 femminile), Lorenzo Soprani (under 12 maschile), Carlotta Ruffa (under 14 femminile), Mattia Gregorio (under 14 maschile). 
Tra le Società vince il Pegaso, mentre tra le Regioni ad aggiudicarsi l’undicesima edizione del Trofeo Topolino la Sicilia.


Milano, 6 settembre 2011
ITALIA AI PIEDI DEL PODIO NEI CAMPIONATI MONDIALI UNDER 21


Si sono conclusi domenica sul piano d’acqua di Meuzac in Francia, i Campionati del Mondo Under 21 discipline classiche.
La selezione azzurra composta da 4 atleti e guidata dal tecnico Riccardo Casilli, sfiora il podio nelle figure femminili con Silvia Caruso di Omegna (VB) quarta con il punteggio di 7530 punti; oro alla francese Iris Cambray 9340 punti, argento alla compagna di squadra Marion Aynoud 8190 punti, bronzo alla statunitense Erika Lang con 8100 punti.
Quarta piazza anche nel salto maschile con Luca Spinelli di Azeglio (TO) che conclude con l’ottima misura di 60.1 metri, non sufficiente però a salire sul podio iridato. Campione del Mondo si laurea l’australiano Timothy Bradstreet con 67.3 metri, argento al norvegese Tobias Hvaara con 63.4 metri, bronzo allo svedese Daniel Efvestrom con 63.3 metri.
Nello slalom maschile quinta posizione finale per Brando Caruso che nonostante la giovane età, solo 15 anni, si è fatto largo nella disciplina che quest’anno gli ha già regalato l’oro negli Europei Unde17 e il bronzo agli Europei Under 21. A dominare la specialità l’americano Nate Smith con 1 boa a 10.25, secondo lo svizzero Benjamin Stadlbaur, terzo il francese Sasha Descuns.
Nelle figure maschili conclude in settima posizione Nicholas Benatti, il 20enne di Desenzano del Garda (BS) si migliora rispetto alle eliminatorie e raggiunge il risultato di 8320 punti. Campione del Mondo il francese Alexandre Poteau con 11420 punti, alle sue spalle il ceco Martin Kolman e lo statunitense Adam Pickos.
Nella gara a squadra l’Italia chiude in sesta posizione a vincere gli Usa, argento ai padroni di casa della Francia, terzo il team australiano.


Milano, 31 agosto 2011

IN FRANCIA I CAMPIONATI DEL MONDO UNDER 21 DISCIPLINE CLASSICHE
Quattro azzurri alla caccia di medaglie iridate


Prendono il via domani a Meuzac a pochi chilometri da Limoges nel centro della Francia, i Campionati del Mondo Under 21 Discipline Classiche.
Quattro gli azzurri convocati dal Direttore Tecnico Elisabetta Galli e dal Tecnico Federale Riccardo Casilli: Silvia Caruso di Omegna (VB), il fratello Brando Caruso, Nicholas Benatti di Desenzano del Garda (BS) e Luca Spinelli di Azeglio (TO).
Alla manifestazione iridata, nella quale prenderanno parte circa 70 atleti in rappresentanza di una trentina di nazioni e che nel 2009 aveva regalato al nostro Paese una medaglia d’argento nella specialità dello slalom con Beatrice Ianni, l’Italia conta di essere tra le protagoniste.
Tre dei quattro azzurri in gara arrivano infatti da un podio conquistato ai Campionati Europei Under 21 di inizio agosto. Sul piano d’acqua spagnolo di Sesena Silvia Causo e Nicholas Benatti sono stati medaglia d’argento nelle figure, mentre Brando Caruso è salito sul terzo gradino del podio nello slalom.
Tra i grandi favoriti per le medaglie iridate gli sciatori degli Stati Uniti e dell’Australia.
Tutti gli aggiornamenti saranno disponibili sul sito web: http://www.iwwfed-ea.org oppure http://skimeuzac.com

Programma di gara

Giovedì 1 settembre
08.30 Eliminatorie slalom donne
13.45 Eliminatorie figure donne
15.30 Eliminatorie figure uomini (Serie 3)

Venerdì 2 settembre
08.30 Eliminatorie slalom uomini
14.12 Eliminatorie salto donne
17.00 Eliminatorie figure uomini (Serie 2-1)

Sabato 3 settembre
08.30 Eliminatorie salto uomini
13.30 Finale slalom donne
15.00 Finale slalom uomini

Domenica 4 settembre
10.00 Finale figure donne
11.00 Finale figure uomini
13.00 Finale salto donne
14.30 Finale salto uomini


COMUNICATO STAMPA n.3 Del 7 settembre 2011 

TUTTO PRONTO A LEZZENO (CO) PER LA 
SECONDA TAPPA DEL WAKEBOARD TOUR DEL LARIO

LEZZENO – C’è grande attesa a Lezzeno, sul Lago do Como, per la seconda tappa del Wakeboard Tour del Lario 2011. Tappa che arriva dopo la pausa d’agosto e dopo il campionato italiano e quello mondiale dell’Idroscalo con due atleti di casa protagonisti: oro di Giorgia Gregorio del Jolly Racing Club e bronzo di Massimiliano Piffaretti del Morgan. La gara avrà luogo sabato 10 settembre con quartier generale il Piazzale della Chiesa di Lezzeno da dove prenderà vita un’intensa giornata di sport e non solo.


Atleti da battere saranno Nicolò Caimi di Cantù (Co) nella “Pro” (atleti ad alto livello e alta specializzazione Fisn) e Gionata Gregorio di Lezzeno (Co) negli Open vincitori della gara disputata all’Orsa Maggiore di Lecco. Al femminile sarà proprio Giorgia Gregorio a partire con i favori del pronostico. Poi, nelle altre categorie, c’è molta incertezza per l’esito finale. Ma veniamo al programma di sabato 10 settembre.
Per i funamboli del wakeboard l’appuntamento sarà di prima mattina alle ore 9 per il primo briefing con la giuria. In acqua per le fasi eliminatorie si andrà invece dalle 10. Salvo una pausa all’ora di pranzo le gare continueranno sino al pomeriggio con la premiazione prevista alle 18. Gli atleti saranno impegnati su un “campo” di prova di circa 400 metri con 4 boe. Il programma seguirà poi con il Live Music Party dalle 19 quando andrà in scena una fantastica grigliata (ma anche spaghetti alle vongole); alle 20 si esibirà il gruppo rock “Animali da cortile”. Alle 21,30 intervento musicale con Dj Fumaz di rock’n roll radio. La regia della seconda tappa del Wakeboard Tour del Lario è affidata al Jolly Racing Club e al Morgan Lezzeno.


Ma ecco le classifiche dopo la prima tappa prima prova di Lecco.
Open maschile da 18 anni: 1. Gionata Gregorio (Jolly Racing Club Lezzeno – Co); 2. Roberto Nadalini (Sambuca Expert Wakeboard School Sews – Lecco); 3. Filippo Pozzi (Bajawake Lecco); 4. Fabio Degani (Garda Wake Lazise Vr); 5. Giorgio Panzeri (Bajawake Lecco); 6. Luca Soldi (Jolly Lezzeno).
Maschile Pro (atleti ad alto livello e alta specializzazione Fisn): 1. Nicolò Caimi (Morgan Lezzeno – Co); 2. Massimiliano Piffaretti (Morgan Lezzeno – Co); Mathiew Proserpio (Morgan Lezzeno).
Open Ladies: 1. Alice Virag (Jolly Lezzeno); 2. Rachele Terragni (Jolly); 3. Chiara Virag (Jolly).
Ladies Pro: 1. Giorgia Gregoria (Jolly Racing Club Lezzeno).
Intermediate: 1. Danese Bernini (Garda Wake); 2. Nicola Benedetti (Wakemas Paratico Bs); 3. Andrea Pini (Sews Lecco).
Beginners (no invert e spin): 1. Gianluca Samorè (Garda Wake); 2. Stefano Pesca (Garda Wake); 3. Matteo Terragni (Jolly Lezzeno Co); 4. Enrico Stefani (Garda Wake); 5. Amedeo Lazzarata (Bajawake); 6. Davide Balbiani (Bajawake); 7. Claudio Rampinelli (Wakemas).
Boys maschile da 10 a 18 anni: 1. Mattia Gregorio (Jolly); 2. Lorenzo Soprani (Jolly); 3. Alessandro Lisi (Morgan Lezzeno); 4. Carlo Terragni (Jolly); 5. Samuele Luppi (Jolly)
Trolls maschile fino a 10 anni: 1. Jacopo Nadalini (Sews Lecco).
Il Wakeboard Tuor del Lario 2011 si chiuderà poi fuori dai confini del Lario con la tappa sul Garda, il 17 settembre, a Bardolino (Verona) organizzata dal Wakeboard club Garda. Tutte e tre le prove godono del supporto tecnico del Comitato Regionale della Federscinautico (Fisn). 

Il Wakeboard Tour del Lario è stato realizzato con il sostegno di: Regione Lombardia, Provincia di Lecco, Comitato regionale Lombardia Fisn, Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard, Acel Service. Senza dimenticare alcuni sponsor tecnici: Liquid Force, Reale Mutua Assicurazioni Agenzia di Como, Toro Assicurazioni Agenzia di Lecco, Graficalampo.


Milano, 1 settembre 2011

AL VIA DOMANI A OMEGNA L’11° EDIZIONE DEL TROFEO TOPOLINO SCI NAUTICO E WAKEBOARD
Per la terza volta consecutiva sul Lago d’Orta la celebre competizione per giovanissimi atleti

Al via domani mattina a Omegna nella splendida cornice del Lago d’Orta l’undicesima edizione del Trofeo Topolino che sarà in scena fino a domenica 4 settembre.
Nati con lo sci alpino da un’idea del noto giornalista sportivo Rolly Marchi e sotto il marchio del celebre settimanale a fumetti Disney, i Trofei Topolino sono diventati sinonimo di sport giovanile in tante altre discipline. 
Il Trofeo Topolino Sci Nautico e Wakeboard oggi è un evento destinato a giovanissimi di età compresa tra gli 8 e i 14 anni, provenienti da tutto il mondo. Molti campioni di oggi sono “passati” per il Trofeo Topolino: l’attuale campione del Mondo in slalom Thomas Degasperi, Carlo Allais e le promesse di oggi Edoardo Berio e Brando Caruso, Gianmarco Pajni e Alice Bagnoli.
Silvio Falcioni, Presidente delle Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard, commenta così l’evento giunto alla sua undicesima edizione: “Il Trofeo Topolino è una manifestazione sportiva importante e che riscuote sempre un grande successo. La nostra federazione punta molto su questo evento per incrementare la pratica sportiva tra le nuove generazioni. Questa è la gara a cui sono più affezionato, una gara di bambini, una gara che si tiene nella patria dello sci nautico: il Lago d’Orta. L’edizione di quest’anno è la prima senza Ettore Alessi, un caro amico, un grande uomo e un grande promotore dello sci nautico. Ettore rimarrà nei nostri cuori e rimarrà nella storia della Federazione come padre del grande campione Andrea e come disinteressato promotore dello sport”.
In gara, sulle acque che hanno dato allo sci nautico azzurro moltissimi campioni, circa 250 atleti provenienti da Slovacchia, Spagna, Francia, Svizzera, Grecia, Egitto, Repubblica Ceca, Irlanda. Per quanto riguarda l’Italia le Regioni rappresentate sono: Piemonte, Lombardia, Sicilia, Lazio, Trentino Alto Adige, Liguria, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Campania, Toscana, Veneto, Friuli Venezia Giulia. La manifestazione che nei tra giorni di gara porterà a Omegna un indotto di presenze di circa 750 persone tra atleti, allenatori e accompagnatori, avrà un pubblico attorno alle 5 mila presenze.
Il centro della città verrà inoltre trasformato in un divertente Villaggio Disney dove una preparatissima equipe d’animazione coinvolgerà famiglie e spettatori con divertenti spettacoli, balli, giochi, magie e disegni.
Per la prima volta il Trofeo Topolino verrà trasmesso in diretta web sul canale della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakebord, raggiungibile al seguente indirizzo: http://www.atleticomtv.it/fisw/live/


Il programma di questo 11° TROFEO TOPOLINO prevede: 

VENERDI’ 2 settembre
Ore 8:00 SLALOM NAZIONALE
A seguire WAKEBOARD NAZIONALE
A seguire MINITOPOLINO SLALOM
A seguire ATTRAVERSAMENTO ONDE ALTRE FEDERAZIONI
A seguire FIGURE NAZIONALE

SABATO 3 settembre
Ore 8:00 SLALOM INTERNAZIONALE
A seguire 1° ROUND WAKEBOARD INTERNAZIONALE
A seguire 1° ROUND FIGURE INTERNAZIONALE
A seguire 2° ROUND WAKEBOARD INTERNAZIONALE
A seguire MINITOPOLINO FIGURE
A seguire FIGURE NAZIONALE

DOMENICA 4 settembre 
Ore 8:00 2° ROUND SLALOM INTERNAZIONALE
A seguire FIGURE NAZIONALE
A seguire 2° ROUND FIGURE INTERNAZIONALE
A seguire PREMIAZIONE


Convocazione Campionati Mondiali U21 Discipline Classiche – Meuzac (FRA) – 01/04 settembre 2011
CARUSO Silvia 
CARUSO Brando  
SPINELLI Luca
BENATTI Nicholas 

 


Convocazione Campionati Europei Senior – Lacanau (FRA) 15/18-09-2011

Stefano Palombo
Gabriele Mariani
Alessandro Fiammenghi

Campionati Europei Cablewakeboard 2011 – Belgrado, 1-4/09/2011 

Cicalini Manuela
Farina Federico
Lunati Leonardo


Milano, 25 Agosto 2011

LA SQUADRA AZZURRA DISABILI TRA LE FAVORITE AL CAMPIONATO DEL MONDO 


Prendono il via oggi a West Chester in Ohio (USA) i Campionati del Mondo Disabili.
Come sempre la squadra italiana è tra le nazioni favorite. Obbiettivo primario cercare di fare meglio rispetto all’edizione del 2009, quando sul piano d’acqua di Vichy in Francia, gli azzurri centrarono numerosi piazzamenti sul podio.
Al Mondiale il responsabile tecnico del settore Disabili Daniele D’Alberto ha convocato sette atleti: Tommaso Di Pilato, Christian Lanthaler, Daniele Cassioli, Uber Riva, Claudio Riva, Emanuele Pagnini e Pietro Di Maria.

Punta di diamante del team italiano Daniele Cassioli, il non vedente gallaratese premiato nel 2010 come atleta dell’anno dalla federazione internazionale, cercherà l’ennesimo titolo di una carriera fino a questo momento ricca di soddisfazioni e vittorie.

Il programma di gara prevede per oggi e domani le fasi eliminatorie, sabato e domenica le finali.

Tutti i risultati sono disponibili al sito: http://www.iwwfed-ea.org


Milano, 23 Agosto 2011

IN UCRAINA I CAMPIONATI EUROPEI GIOVANI. OTTO AZZURRI ALLA CACCIA DELLE MEDAGLIE

Prosegue l’intenso mese di agosto per lo sci nautico italiano. Da domani e fino a domenica saranno ancora in acqua le discipline classiche, questa volta con le nazionali giovanili, impegnate nei Campionati Europei Giovani. 
Due le selezioni che gareggeranno in Ucraina presso la città di Dneprotrovsk: quella degli under 14 e degli under 17. 

Brando Caruso

L’allenatore delle nazionali giovanili Patrizio Buzzotta, coadiuvato dal direttore tecnico Elisabetta Galli ha convocato per la competizione continentale otto azzurri, quattro under 14: Alice Bagnoli, Edoardo Marenzi, Simone Grassi, Francesco Caldarola e quattro under 17: Edoardo Berio, Alessandro Paci, Gianmarco Pajni e Brando Caruso.

Occhi puntati sulla giovane promessa dello sci nautico italiano Brando Caruso, che sarà sicuro protagonista della gara europea dopo che ai primi del mese ha già conquistato una medaglia nello slalom ai Campionati Europei Under 21. 

Alice Bagnoli                                 Edoardo Berio

Speranze di medaglia anche per Alice Bagnoli, Gianmarco Pajni e Edoardo Berio che difenderà il titolo di Campione Europeo di slalom raggiunto l’anno scorso in Austria. L’Italia difenderà inoltre la prestigiosa Coppa Ellenica, vinta dopo anni di assenza nell’edizione del 2010.

Il via alle gare nella giornata di domani con le fasi eliminatorie che occuperanno anche la giornata di venerdì. Sabato e domenica le finali.

I risultati live sono disponibili al sito: http://www.iwwfed-ea.org


Gli atleti italiani della squadra Piedi Nudi impegnati a Chartres (FRA)
hanno portato acasa 5 medaglie individuali e 1 di squadra:

MASTELLI MASSIMO 1° SLALOM

MASTELLI MASSIMO 1° SLALOM
 

AIMONE PAOLA 3^ SLALOM E SALTO

AIMONE PAOLA 3^ SLALOM E SALTO
 

STAGI GIULIO 3° SALTO.
 

SQUADRA NAZIONALE PIEDI NUDI.jpg

SQUADRA NAZIONALE PIEDI NUDI
 


Milano, 30 agosto 2011

11 MEDAGLIE AZZURRE AI 
CAMPIONATI DEL MONDO DISABILI.
L’Italia si piazza la secondo posto nella gara a Squadre
West Chester in Ohio (USA) si è tinta d’azzurro: sono ben undici le medaglie che gli atleti italiani hanno conquistato durante i Campionati del Mondo Disabili.

Dopo le prime due giornate di eliminatorie, durante le quali il non vedente Daniele Cassioli ha stabilito il nuovo record del mondo di figure con 1620 punti, le due giornate di finali di sabato e domenica sono state per l’Italia all’insegna di podi.
Nella categoria Standing Men, Christian Lanthaler vince la medaglia d’oro nello slalom e l’argento nel salto.
Tra i Seated Men, secondo posto per Emanuele Pagnini nel salto.
Incetta di medaglie poi tra i Vision Impaired: Daniele Cassioli conquista l’oro in figure, salto (con il nuovo record del mondo di 21.1 metri) e combinata; Tommaso Di Pilato il primo posto nello slalom e il secondo in salto; Uber Riva due argenti nelle figure e nello slalom.
In virtù delle ottime prestazioni il team azzurro composto da: Daniele Cassioli, Pietro De Maria, Tommaso Di Pilato, Christian Lanthaler, Emanuele Pagnini, Claudio Riva, Uber Riva e guidato dal tecnico federale Daniele D’Alberto si piazza al secondo posto nella gara a squadre vinta dagli Stati Uniti con la Francia al terzo posto.
“Una Squadra veramente straordinaria - dichiara entusiasta il Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard Silvio Falcioni - soprattutto Cassioli, il quale, ad ogni gara ci regala un record. Un risultato così non ha bisogno di commenti, è il massimo a cui si potesse aspirare. Questi ragazzi sono da prendere come esempio, poiché con i loro risultati dimostrano a tutti che, con lo sport fatto con passione e forza d'animo, si possono superare le difficoltà della vita".


Milano, 29 Agosto 2011

AZZURRINI PROTAGONISTI AGLI EUROPEI GIOVANI. 10 MEDAGLIE E TITOLI INDIVIDUALI PER BAGNOLI E CARUSO

Alice Bagnoli

E’ stata una trasferta trionfale quella delle selezioni under 14 e under 17 delle discipline classiche ai Campionati Europei giovani. 
Sul piano d’acqua ucraino di Dnipropetrovsk le promesse azzurre guidate dall’allenatore Patrizio Buzzotta e dal direttore tecnico Elisabetta Galli hanno sbaragliato la concorrenza, conquistando ben 10 medaglie.
In evidenza assoluta Alice Bagnoli 13 anni di Basiglio (MI). La giovanissima sciatrice, tesserata per il club Luna Rossa, è riuscita nell’impresa di conquistare ben tre medaglie d’oro, rimanendo giù dal podio solo nel salto. Per Alice titoli individuali della categoria Under 14 femminile nelle specialità dello slalom, figure e combinata.
Altra grande prestazione è arrivata dal 15enne Brando Caruso di Omegna (VB) che tra gli Under 17 maschili è salito sul podio per tre volte: un oro e due argenti. Il titolo europeo, come da pronostico, è stato conquistato nello slalom, sono poi arrivati anche due splendidi secondi posti nelle figure e nella combinata. 
Ottima prova anche da parte di Gianmarco Pajni, 15 anni di San Donato Milanese (MI), che al primo anno tra gli Under 17 è stato capace di salire per due volte sul podio, raggiungendo la terza piazza nelle figure e nel salto.
Gli ottimi risultati individuali si sono poi fatti evidenti nelle competizioni a squadre, dove i team azzurri hanno centrato il bronzo nella categoria under 14 e il bronzo tra gli under 17. 
In virtù dei risultati delle due selezioni, l’Italia ha inoltre conquistato anche il terzo posto nella prestigiosa Coppa Ellenica, segno che le giovani promesse italiane hanno davanti a loro un più che roseo futuro.


Milano, 26 Agosto 2011

PRIMO GIORNO DI GARA AI MONDIALI DISABILI.

Ottimi risultati alla prima giornata dei Campionati del Mondo Disabili. 
Pietro De Maria accede alla finale di figure; nello slalom Uber Riva è provvisoriamente primo mentre Tommaso Di Pilato terzo.
Ancora meglio ha fatto la punta di diamante della squadra azzurra Daniele Cassioli, che primo in figure stabilisce anche il nuovo record del mondo con 1620 punti, dove il lecchese Uber Riva è invece terzo. 
Cassioli è in testa anche nel salto con la misura di 19.5 metri, alle sue spalle un altro azzurro: Christian Lanthaler primo anche nella sua categoria dello slalom.
A margine delle ottime prestazioni un rammarico per la squalifica di Daniele Cassioli nello slalom che purtroppo condizionerà anche il risultato di squadra.
La giuria ha infatti ritenuto non corretto il movimento nella fase di curva e dopo aver terminato la sua prova concludendo anche il passaggio a 13 metri gli è poi stato accreditato il risultato di una sola boa al primo passaggio cioè a 22 Km/h.
I due reclami presentati dalla Squadra e dal Tecnico Daniele D’Alberto sono stati respinti malgrado la Presidente di giuria appoggiasse la tesi azzurra.
Tutti i risultati sono disponibili al sito: http://www.iwwfed-ea.org


COMUNICATO STAMPA
Dal 2 al 4 settembre a Omegna l’11 TROFEO TOPOLINO DI SCI NAUTICO e WAKEBOARD
Per la terza volta consecutiva sul Lago d’Orta la versione ‘su acqua’ della celebre competizione internazionale per giovanissimi atleti.

Per la terza volta consecutiva il Trofeo Topolino di Sci Nautico e Wakeboard (l’adattamento su acqua della tavola da neve) si svolgerà ad Omegna (Verbano Cusio Ossola). Anche quest’anno le gare tra i giovanissimi atleti e l’animazione che il celebre ‘marchio’ porta con sé troveranno casa dal 2 al 4 settembre sul Lago d’Orta. 
L’abbinamento tra questa competizione tra le nuove promesse dello sci nautico e il Cusio ha preso corpo nel 2009 su iniziativa dell’attuale leggi tutto


Convocazione Campionati Europei Giovani 2011
agli Atleti:

UNDER 14
BAGNOLI ALICE
MARENZI EDOARDO (certificato scad. 19/08)
GRASSI SIMONE
CALDAROLA FRANCESCO

UNDER 17
CARUSO BRANDO
BERIO EDOARDO
PAJNI GIANMARCO
PACI ALESSANDRO ranking list salto


Milano, 21 Agosto 2011
CARLO ALLAIS AI PIEDI DEL PODIO NELLO SLALOM DEGLI EUROPEI ASSOLUTI DISCIPLINE CLASSICHE

Sono appena terminati a Skarnes (NOR), a 80 chilometri da Oslo, i Campionati Europei Assoluti Discipline Classiche. Quattro gli azzurri impegnati nelle finali odierne nell’ultimo dei giorni di gara della manifestazione continentale.

Nelle figure femminile buon sesto posto per Silvia Caruso 20 anni di Omegna (VB), che con il punteggio di 7530 punti si conferma tra le più forti della disciplina. Finale davvero incredibile per il livello tecnico dimostrato, a vincere infatti la francese Lucine Clementine con il punteggio di 9490 punti, alle sue spalle la compagna di squadra Iris Cambray con 9340 punti, terza la bielorussa Natallia Berdnikava con 9210 punti.
Nella finale dello slalom femminile, decimo posto per l’esordiente Beatice Ianni. L’atleta romana, alla prima apparizione in un Europeo Assoluto, conclude la sua gara con 3,5 boe a 12 metri. A vincere la francese Manon Costard con il risultato di 2 boe a 10.75 metri, argento ancora alla Francia con Claire Lise Welter 1,25 boe a 10.75 metri, bronzo a completare il podio tutto transalpino, Anais Amade con 5,5 boe a 11.25 metri.
Nello slalom maschile, un pizzico di rammarico per il piazzamento di Carlo Allais. Il 27enne di Avigliana (TO), sfiora infatti il podio concludendo al quarto posto. Al torinese non riesce l’impresa di bissare la medaglia di bronzo conquistata l’anno scorso. A vincere il titolo europeo il ceco Adam Sedlamjer con 1,5 boe a 10.25 metri, alle sue spalle il britannico William Asher con 1 boa a 10.25, terzo il ceco Daniel Odvarko con 4,5 boe a 10.75. Allais ottiene lo stesso risultato di Odvarko ma in virtù di un peggior risultato in eliminatoria rispetto all’avversario si deve accontentare della medaglia di legno.


Milano, 08 Agosto 2011
QUATTRO AZZURRI A MEDAGLIA NEI CAMPIONATI EUROPEI UNDER 21

Silvia Caruso e Nicholas Benatti argento, Brando Caruso e la Squadra bronzo. 
Ottimo bottino per la nazionale Under 21 Disciplina Classiche che ai Campionati Europei di categoria conquista 4 medaglie: due argenti e due bronzi.
Le finali disputate ieri presso il bacino artificiale di Sesena (SPA) nelle vicinanza della capitale Mardid, hanno visto andare a podio già nella mattinata il primo azzurro impegnato in acqua.


Silvia Caruso

Il giovanissimo Brando Caruso, 14 anni da Omegna (VB), conquista infatti una splendida medaglia di bronzo con il risultato di 2 boe a 10.75. Davanti a lui solo lo svedese Johan Efverstrom 3 a 10.75 e il britannico Fred Winter che si impone con 5 boe a 10.75. Per Caruso, vincitore a maggio dello Junior US Master, è un risultato che vale doppio poiché gareggiava contro avversari ampiamente più grandi di lui, e che lo lanciano come favorito numero uno dei prossimi Campionati Europei Under 17, dal 22 al 28 agosto in Ucraina.
Dalle figure arrivano invece due splendide medaglie d’argento: Nicholas Benatti 19 anni di Desenzano del Garda (BS) con 9280 punti, record personale, si piega solamente al ceco Martin Kolman 9440 punti, terzo l’inglese James Earl. 
Tra le donne prosegue il “magic moment” di Silvia Caruso, 20 anni anche lei di Omegna (VB), che dopo settimo posto dei Mondiali Assoluti, si regala l’argento europeo con il punteggio di 5360 punti. A vincere la francese Marion Aynoud 7990 punti, terza un’altra francese Manon Costard 4250 punti.
Sfiora il podio nel salto Luca Spinelli 20 anni di Azeglio (TO), 10 centimetri: 53.8 metri, lo tengono fuori dalla zona medaglie, per lui un comunque onorevole quinto posto.
Le ottime prestazioni azzurre sono state poi ripagate dal risultato della combinata a squadre. Il team italiano, guidato dal tecnico Riccardo Casilli è infatti salito sul podio raggiungendo la terza posizione. Medaglia d’argento alla rivelazione Svezia, oro alla Francia.


Milano, 16 Agosto 2011
AL VIA IN NORVEGIA GLI EUROPEI ASSOLUTI DISCIPLINE CLASSICHE

Domani la gara a squadre, da giovedì le gare individuali. L’Italia punta su Thomas Degasperi
Iniziano domani con la prova a squadre che apre tradizionalmente la settimana di gare, i Campionati Europei Assoluti Discipline Classiche. La sede di gara è Skarnes (NOR) e alla massima manifestazione continentale il direttore agonistico Elisabetta Galli e il tecnico Riccardo Casilli hanno convocato otto azzurri. 
Punta di diamante ovviamente Thomas Degasperi, il trentino che recentemente si è laureato per la seconda volta Campione del Mondo in Russia, andrà alla caccia del suo sesto titolo europeo. Al suo fianco Carlo Allais di Avigliana (TO), che difenderà il bronzo conquistato nel 2010 in Gran Bretagna; tra gli specialisti dello slalom anche Matteo Luzzeri. Nel salto l’Italia punta sull’esperienza di Matteo D’Alberto, 27 anni di San Donato Milanese. Alla prima esperienza europea invece Lorenzo D’Alberto in acqua nelle tre discipline di slalom, figure e salto e Davide Napolitano 23 anni di Sperlonga (LT), che cercherà un posto tra i dodici finalisti dello slalom e nel salto.
Tra le donne fari puntati sulla specialista delle figure Silvia Caruso, 20 anni di Omegna (VB), settima un mese fa ai Campionati del Mondo e detentrice del record italiano della specialità. In slalom invece l’Italia schiera Beatrice Ianni 22 anni di Roma, anche lei all’esordio continentale tenterà l’ingresso nella finale.


IN SICILIA SI ALLENANO LE NUOVE LEVE

Nella foto: i partecipanti e gli istruttori.

La Sicilia ha aperto la stagione estiva con un raduno aperto ai ragazzi , a dimostrazione del grande impegno dei Club siciliani nell’opera di promozione del nostro sport tra i giovanissimi.
Le Associazioni Duck Sport, L.S. Studio e Trinacria hanno riunito i giovani appassionati provenienti dai Club della Sicilia Occidentale ed organizzato un raduno presso il Lago Garcia, diretto dal tecnico Marcello Sofia.
Grande l’entusiasmo dei partecipanti, di età tra 8 e 14 anni, alcuni alle primissime armi con lo sci nautico, altri più avvezzi alle boe dello slalom, tutti comunque hanno concluso le giornate con grande soddisfazione.


Convocazione Campionato Mondiale Disabili
West Chester (USA) 25/28 agosto 2011 

DI PILATO Tommaso
LANTHALER Christian
CASSIOLI Daniele
RIVA Uber
RIVA Claudio
PAGNINI Emanuele
DE MARIA Pietro


Milano, 04 Agosto 2011
IN SPAGNA I CAMPIONATI EUROPEI UNDER 21. CINQUE AZZURRI ALLA CACCIA DELLE MEDAGLIE



Hanno già raggiunto Sesena, località a pochi chilometri da Madrid (SPA), per gli allenamenti ufficiali i cinque componenti della squadra azzurra, che da domani a domenica gareggeranno contro i pari età di tutta europa per i Campionati Europei under 21 Discipline Classiche.
Il direttore agonistico Elisabetta Galli e il tecnico Riccardo Casilli hanno convocato per la manifestazione i seguenti atleti: Luca Spinelli 20 anni di Azeglio (TO), Nicholas Benatti 19 anni di Desenzano del Garda (BS), il giovanissimo Brando Caruso 14 anni di Omegna (VB) che in virtù degli ottimi risultati nello slalom e nella figure si è guadagnato la convocazione nella selezione Under 21 e andrà quindi a “sfidare” atleti molto più grandi di lui, la sorella Silvia Caruso 20 anni anche lei di Omegna (VB), già bronzo nel 2010 in figure e reduce da un ultimo mese di risultati straordinari: settimo posto ai Mondiali Assoluti in Russia e per ben due volte record italiano delle figure, l’ultima la settimana scorsa di 7850 punti e la grande rivelazione del 2010 Marialuisa Pajni che difenderà il titolo di Combinata essendo campionesse europea Under 21 in carica.
L’Italia si presenta inoltre in Spagna come detentrice della gara a squadre, conquistata per l’appunto a Meuzac nel 2010.


Programma Campionati Europei Under 21
Venerdì 5 agosto: 
Ore 9.00 qualificazioni slalom uomini
A seguire qualificazioni figure donne 
A seguire qualificazioni salto uomini

Sabato 6 agosto
Ore 9.00 qualificazioni slalom donne
A seguire qualificazioni figure uomini
A seguire qualificazioni salto donne

Domenica 7 agosto
Ore 9.00 finali slalom uomini
A seguire finali slalom donne
Ore 13.00 finali figure uomini
A seguire finali figure donne
Ore 16.00 finali salto uomini
A seguire finali salto donne


ASSEGNATI I TITOLI ITALIANI ASSOLUTI DELLE DISCIPLINE CLASSICHE E DEL WAKEBOARD.
 

Silvia Caruso nelle figure stabilisce il nuovo record italiano. 

Sono stati assegnati nel fine settimana appena trascorso i titoli italiani assoluti delle Discipline Classiche e del Wakeboard. 
Gli Assoluti delle Classiche, che si sono svolti presso il Waterski Club Ravenna a Cervia, hanno visto la partecipazione di oltre 40 atleti. Nello slalom si è confermato per il terzo anno consecutivo Campione Italiano Assoluto il torinese Carlo Allais che con 1 boa a 10.25 ha sopravanzato Fabio Ianni (3 boe a 10.75) e il grande favorito Thomas Degasperi, recente neo campione del Mondo, che si è fermato a 1,5 boe a 10.75. Tra le donne a dominare la gara Beatrice Ianni con 3,5 boe a 12, argento a Silvia Caruso (5 boe a 13), bronzo a Martina Bagnoli 3 boe a 13. 


Avvincente la prova delle figure, con il giovane Nicholas Benatti che sale sul gradino più alto del podio grazie ai 9030 punti della finale, alle sue spalle Lorenzo D’Alberto con 8910 punti, terzo Brando Caruso 8150 punti. In campo femminile prestazione maiuscola per Silvia Caruso, la giovane 20enne di Omegna (VB), che stabilisce il nuovo record italiano della specialità 7850 punti, laureandosi campionessa italiana. Secondo posto per Alice Bagnoli 5000 punti, terza Carlotta La Ganga 3050 punti. 
Nel salto medaglia d’oro per Lorenzo D’Alberto che “vola” a 57,8 metri e supera il fratello Matteo ( 55.4 metri). Terzo posto per Davide Napolitano 55,3 metri. Ad aggiudicarsi il titolo assoluto tra le donne Alice Bagnoli con 22,1 metri, seconda la trentina Carlotta La Ganga con 16,9 metri. 
A Lorenzo D’Alberto inoltre il titolo assoluto della combinata maschile, ad Alice Bagnoli quello femminile. 
A Varco Sabino, presso il Lago del Salto invece, sono andati in scena gli Assoluti del Wakeboard che hanno visto partecipare tutti i migliori “riders” italiani, compresi gli azzurri recentemente impegnati ai Campionati del Mondo andati in scena a Milano, dove il team italiano ha conquistato uno storico bottino di sette medaglie iridate. Alta la partecipazione, con più di 40 atleti in gara, e molto buon il livello tecnico dei partecipanti. Tra gli uomini si impone il grande favorito Massimiliano Piffaretti che supera Mattehw Lucini e Federico Bellini. 
Anche nelle donne il pronostico viene rispettato e sul gradino più alto del podio si issa Giorgia Gregorio, alle sue spalle Annalisa Di Corato, terza Alice Virag.


Convocazione Campionati Europei Piedi Nudi
Chartes (FRA) – 10/14 agosto 2011

Agli atleti:
STAGI         Giulio
STAGI         Ettore 
MUSSANO    Filippo 
AIMONE       Paola
MASTELLI    Massimo

Convocazione Atleti Europei Discipline Classiche:
Caruso Silvia
Ianni Beatrice
D’Alberto Lorenzo
D’Alberto Matteo
Luzzeri Matteo
Napolitano Davide
Allais Carlo                Ranking List
Degasperi Thomas    Ranking list


Milano, 2 agosto 2011
GRANDE ITALIA ALLA TAPPA FRANCESE
DELL’EUROTOUR.
La squadra azzurra è in forma in vista dei Campionati del Mondo di fine agosto

La Nazionale Paralimpica di Sci Nautico domina la tappa francese dell'Eutotour che si è disputata nell’ultimo week end a Nemours.
La squadra azzurra trascinata dal non vedente Daniele Cassioli 24 anni di Gallarate (VA), lascia solo le briciole per gli avversari, conquistando un podio tutto italiano in
slalom: record europeo per Cassioli, secondo posto e primo podio in una competizione internazionale per Pietro Demaria, terzo Emanuele Pagnini.
Alla presenza del più grande sciatore di sempre, il francese Patrice Martìn, gli italiani salgono sul podio anche nel salto: argento per Daniele Cassioli, ancora un bronzo per Emanuele Pagnini.
Ottima la prova anche nelle figure, con un immenso Daniele Cassioli che sale per la terza volta sul podio conquistando il secondo posto, terzo il lecchese Uber Riva.
Al termine della gara è grande la soddisfazione per il tecnico Daniele D'Alberto che trova conferme importanti in vista dei Campionati del Mondo che si svolgeranno negli USA dal 22 al 27 di agosto.


Milano, 29 luglio 2011 
WEEK END DI CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI. A CERVIA LE DISCIPLINE CLASSICHE, A VARCO SABINO IL WAKEBOARD 
Si assegneranno nel week end orami alle porte i titoli italiani Assoluti delle Discipline Classiche e del Wakeboard.
 

I campioni delle Classiche, che in questi giorni stanno contendendosi i titoli italiani di categoria, si sposteranno di pochi chilometri (da Fosso Ghiaia a Cervia) per iniziare domani mattina presso il Waterski Club Ravenna le eliminatorie di slalom, salto e figure. 

In gara tutti i più forti azzurri a partire dal neo Campione del Mondo Thomas Degasperi che sfiderà Carlo Allais campione in carica dello slalom nel 2010. A difendere gli altri titoli conquistati lo scorso anno all’Idroscalo di Milano: Silvia Caruso (slalom e figure), Lorenzo D’Alberto (figure), Martina Bagnoli (salto), Matteo Luzzeri (salto e combinata), Arietta Kaldis (combinata). 
In contemporanea a Varco Sabino (RI), verranno assegnati i titoli Assoluti del Wakeboard. Anche in questo caso tutta la squadra azzurra che ha recentemente partecipato alla nona edizione del Campionato del Mondo disputatasi a Milano, sarà in gara sulle acque dello splendido lago del Salto per la conquista del titolo di campione assoluto maschile e femminile. 
A difendere lo “scettro”, la campionessa del Mondo categoria Girls Giorgia Gregorio e Andrea Mantica.


Convocazione Campionati Europei U21
Discipline Classiche
Sesena (SPA) – 04/08 agosto 2011

Agli atleti:
CARUSO Silvia 
CARUSO Brando 
PAJNI Marialuisa 
SPINELLI Luca
BENATTI Nicholas (Ranking List Trick)


Milano, 24 luglio 2011
THOMAS DEGASPERI SUL TETTO DEL MONDO. E’ ORO NELLO SLALOM AI CAMPIONATI DEL MONDO DISCIPLINE CLASSICHE
Dopo l’oro nel 2007 e l’argento nel 2009 arriva oggi la terza medaglia mondiale.
Thomas Degasperi è nella storia dello Sci Nautico mondiale. Il campione trentino, ha infatti da poco scritto un’altra pagina memorabile della sua carriera, laureandosi Campione del Mondo nella specialità dello slalom alla 32esima edizione dei Mondiali Discipline Classiche a Dubna (RUS) sul fiume Volga, 120 chilometri a nord di Mosca.
Degasperi 30 anni di Povo (TN), cinque volte campione europeo, già iridato nel 2007 in Austria e argento due anni fa in Canada, si è confermato tra i più grandi interpreti di sempre nella disciplina dello slalom, andando a cogliere nella finale di oggi un oro assolutamente meritato che premia la costanza di risultati ottenuti in tutti questi anni dall’azzurro.
Una finale emozionante e perfetta quella messa in pratica da Thomas che, quarto dopo la qualificazione, ha dato il meglio nel momento cruciale della gara e ha ottenuto il risultato di 3 boe a 10.25 (record della competizione). Con uno score di tali proporzioni nessuno dei rimanenti avversari ha potuto avvicinare il trentino che si è così issato sul gradino più alto del podio, cogliendo tra l’altro il terzo podio consecutivo nelle ultime tre edizioni iridate.
Alle sue spalle e quindi argento al neozelandese Aaron Larkin (primo dopo le eliminatorie) con 2 boe a 10.25, bronzo allo statunitense Nate Smith con 1.5 boe a 10.25. Ottima anche la prestazione dell’altro azzurro in gara Carlo Allais 27 anni di Avigliana (TO), che migliora il risultato della qualificazione e si classifica all’ottavo posto con 4.5 boe a 10.75.
Bravissima anche la giovane Silvia Caruso 20 anni di Omegna (VB), che all’esordio mondiale conquista dapprima la finale odierna della specialità delle figure dove non si lascia per nulla intimorite raggiungendo un significativo settimo posto con il punteggio di 6950 punti nella gara vinta dalla francese Marion Aynaud con 8580 punti, seconda la bielorussa Natallia Berdnikava, terza la colombiana Maria Camila Linares.
Tutti i risultati e gli aggiornamenti delle gare sono disponibile all’indirizzo web: www. iwwfed-ea.org


Il Presidente Falcioni nominato nella Commissione Olimpica Mondiale Sci Nautico e Wakeboard

Il Consiglio Internazionale Sci Nautico e Wakeboard (IWWF) riunito oggi a Dubna (RUS) ha nominato i componenti la Commissione Olimpica Mondiale Sci Nautico e Wakeboard:

Presidente: Kuno Ritschard

Componenti:
Alain Amade
Silvio Falcioni
Varna Laco
Des Burke Kennedy

Consulente Tecnico:
Alessandro Vanoi


Milano, 26 luglio 2011
DA DOMANI A FOSSO GHIAIA SI ASSEGNANO I TITOLI ITALIANI DI CATEGORIA

Archiviati i Campionati Mondiali, dove l’azzurro Thomas Degasperi ha scritto un’altra pagina memorabile della storia dello sci nautico italiano andando a conquistare il suo secondo titolo iridato dopo quello del 2007, è già tempo di ritornare in acqua per il prossimo appuntamento.

Inizia domani infatti la lunga settimana dedicata ai titoli italiani, che nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì vedrà in azione sulle acque del KLI Ravenna a Fosso Ghiaia oltre 70 atleti suddivisi in 18 categorie (9 per sesso).
In gara gli Under 10, Under 12, Under 14, Under 17, Under 21, Open, Over 35, Over 45 e Over 55: i primi alla caccia dei titoli di campione italiano di categoria saranno i più piccoli che dal mattino saranno impegnati nelle due manches di slalom.
Al via anche gli azzurri reduci dalla 32esima edizione dei Campionati del Mondo svoltasi in Russia a Dubna, con Thomas Degasperi, Carlo Allais, Matteo Luzzeri e Silvia Caruso che iniziano ora la preparazione in vista del prossimo appuntamento internazionale, i Campionati Europei di Skarnes (NOR) dal 17 al 21 agosto.


Milano, 21 luglio 2011 
IL CONGRESSO MONDIALE ASSEGNA L’EDIZIONE IRIDATA DEL 2013 DISABILI E 2015 DISCIPLINE CLASSICHE A MILANO

L’Idroscalo di Milano vince sulla candidatura australiana di Melbourne 

Sono state assegnate questa mattina al termine del Congresso internazionale che si tiene in contemporanea alla 32esima edizione dei Campionati del Mondo a Dubna (RUS), 120 chilometri a nord di Mosca, l’edizione 2013 del Mondiale Disabili e quella del 2015 del Mondiale Discipline Classiche.
A vincere è stata la candidatura italiana dell’Idroscalo di Milano che ha sconfitto l’Australia in gara con Melbourne.
Un successo praticamente all’unanimità quello raggiunto nella votazione dalla Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard, che ha illustrato i dossier di candidatura direttamente per voce dell'Assessore alla Provincia di Milano Cristina Stancari, presente a Dubna con la delegazione italiana.
“ Sono felice che il Congresso abbia apprezzato la nostra candidatura. Questa vittoria è il frutto della stima e della riconosciuta capacità organizzativa che la Federazione Internazionale ci attesta” - afferma il Presidente FISW Silvio Falcioni – “ Nel 2013 ospiteremo i Campioni paralimpici dello sci nautico e nel 2015 Milano in concomitanza con l’Expo, il Campionato del Mondo di Sci Nautico sarà un valore aggiunto per l’intera città. Devo ringraziare sentitamente la Provincia di Milano e in particolar modo l’Assessore allo Sport Cristina Stancari per il prezioso supporto nella stesura del dossier di candidatura”.
“ Sono molto orgogliosa della vittoria di Milano. Un altro grande successo per la Provincia di Milano e per l'Idroscalo che viene così confermato come luogo d’eccellenza a livello mondiale per la pratica dello sport. Da subito ho creduto in questa vittoria e ho supportato la Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard” - le parole dell’assessore allo Sport Cristina Stancari - " Con questo importante riconoscimento abbiamo così arricchito anche il palinsesto di eventi di Expo; infatti lo scorso aprile l’Idroscalo si è aggiudicato a Parigi anche i Campionati del Mondo di Canoa Sprint del 2015".


Milano, 18 luglio 2011
AL VIA IN RUSSIA I MONDIALI DISCIPLINE CLASSICHE. DEGASPERI, ALLAIS, LUZZERI E CARUSO GLI AZZURRI SELEZIONATI.
Domani il Congresso Mondiale assegna l’edizione 2015: l’Idroscalo di Milano tra le candidate

Si apre ufficialmente domani a Dubna in Russia, 120 chilometri a nord di Mosca, la 32esima edizione dei Campionati del Mondo Discipline Classiche. I più forti interpreti di slalom, figure e salto si sfideranno sulle acque del fiume cittadino, il Volga, per la conquista dei titoli iridati.
Per la rassegna continentale che si tiene con cadenza biennale, l’ultima edizione nel 2009 a Calgary in Canada, il Direttore Tecnico Elisabetta Galli e il Commissario Tecnico Riccardo Casilli hanno convocato quattro azzurri: Thomas Degasperi, Carlo Allais, Matteo Luzzeri e Silvia Caruso.
Sarà proprio Degasperi la punta di diamante del team italiano, il 29enne di Trento, cinque volte Campione Europeo già Campione del Mondo nel 2007 e argento due anni fa è tra i candidati al podio nello slalom e arriva alla rassegna iridata con un’importante successo ottenuto la scorsa settimana in Michigan (USA).
Sempre nello slalom, saranno impegnati anche il torinese Carlo Allais, bronzo l’anno scorso ai Campionati Europei e il bergamasco Matteo Luzzeri vincitore nel 2009 dell’oro ai Giochi del Mediterraneo di Pescara.
Per le donne a difendere i colori azzurri ci sarà invece Silvia Caruso, la 20enne residente a Omegna (VB), che sarà impegnata nelle eliminatorie delle Figure, specialità nella quale solo due settimane fa ha stabilito il nuovo record italiano.
Intanto domani il Congresso Mondiale assegnerà l’edizione iridata del 2015. In corsa anche l’Italia con l’Idroscalo di Milano che risulta essere la location favorita, avversario più temibile l’Australia. A presentare il dossier di candidatura il Presidente della Federazione Sci Nautico e Wakeboard Silvio Falcioni e l’Assessore allo Sport della Provincia di Milano Cristina Stancari.


Milano, 15 luglio 2011 
PIFFARETTI INCANTA L’IDROSCALO NELLA TERZA GIORNATA DI GARA DEI CAMPIONATI DEL MONDO WAKEBOARD KIA
Pronostici ampiamente rispettati nella terza giornata di gare dei Campionati del Mondo di Wakeboard KIA. La punta di diamante della squadra italiana Massimiliano Piffaretti 16 anni di Sala Comacina (CO), non delude le attese e anzi, impressiona il pubblico e gli avversari con una run di notevole spessore.

Massimiliano Piffaretti

Per Massimiliano, superato lo scoglio dei quarti di finale, ora l’appuntamento è per domani alle 16.40 quando tra gli otto qualificati alla semifinale cercherà l’accesso alla finale che assegna il titolo iridato di domenica nella categoria Junior Men.
Meno fortunata la prova mattutina per i tre azzurri Matthew Lucini, Walter Gianini e Andrea Mantica, impegnati nei ripescaggi per cercare un posto ai quarti di finale della categoria Open Men, non riescono vincere le rispettive batterie e vedono dunque concludersi qui il loro Campionato del Mondo.
E da domani si entra nel vivo: sullo stupendo piano d’acqua dell’Idroscalo, teatro della nona edizione dei Mondiali di Wakeboad, la prima a disputarsi in Italia, saranno ben 6 gli azzurri in gara. Dalle 8 Nicolò Caimi per i quarti di finale cat. Boy, alle 9.30 Federico Bellini e Mathieu Proserpio per i quarti Open Men, alle 12.45 l’attesissima prova di Giorgia Gregorio impegnata nella semifinale Girl, alle 15 Francesco Starita nella semifinale Master e come detto prima alle 16.40 Massimiliano Piffaretti nella semifinale Junior.
Tutti gli aggiornamenti disponibili sul sito ufficiale della manifestazione: www.federazionescinautico.com e sulla pagina Facebook: Campionati del Mondo Wakeboard KIA.


Milano, 13 Luglio 2011
PRIMO GIORNO DI GARE DEI CAMPIONATI DEL MONDO DI WAKEBOARD ALL' IDROSCALO DI MILANO.

Giorgia Gregorio, Nicolò Caimi e Massimiliano Piffaretti si qualificano al turno successivo 
 
 Massimiliano Piffaretti

E' andata in scena oggi la prima giornata di gare della nona edizione dei Campionati del Mondo Wakeboard KIA, la prima a svolgersi in Italia. Davvero straordinaria la presenza di atleti, oltre 250 in rappresentanza di 38 nazioni, che ha fatto iniziare molto presto la fase eliminatoria delle prime categorie in gara. Primo in acqua dunque alle 7.45 con una leggera pioggia ad accompagnare le spettacolari evoluzioni di questi funamboli della tavola. Nel pomeriggio poi il sole ha fatto capolino, rendendo ancora più piacevole la giornata di atleti e pubblico presenti all'Idroscalo. Primi sorrisi anche dai colori azzurri con Nicolò Caimi 15 anni di Como categoria Boys, che si è qualificato secondo nella sua batteria e ha ottenuto così l'accesso diretto ai quarti di finale senza passare dai ripescaggi.

Ottima prova anche per la bandiera della squadra italiana Massimiliano Piffaretti anche lui comasco, che non ha tradito le attese e ha dominato la sua batteria (cat. Junior Men) accedendo dunque ai quarti di finale. Ancora più brava è stata infine Giorgia Gregorio, la campionessa del mondo in carica della categoria Girls che con una prova perfetta ha sbaragliato la concorrenza e come i suoi compagni di squadra oltre che conterranei si è garantita l'accesso alla fase successiva, per lei semifinali garantite. 
Tutti gli aggiornamenti disponibili sul sito ufficiale della manifestazione: www.federazionescinautico.com e sulla pagina Facebook: Campionati del Mondo Wakeboard KIA.


Milano, 17 luglio 2011 
L’IDROSCALO SI COLORA DI AZZURRO: L’ITALIA RACCOGLIE SEI MEDAGLIE AI CAMPIONATI DEL MONDO WAKEBOARD KIA
Gregorio e Mazzia d’oro, Molinari argento, Molli, Pierani e Piffaretti bronzo


Giornata storica per la squadra italiana di Wakeboard, che nella giornata odierna raccoglie la bellezza di sei medaglie alla nona edizione dei Campionati del Mondo Wakeboard KIA, che si sono conclusi nel pomeriggio sulle acque dell’Idroscalo di Milano. Quella appena terminata è stata l’edizione più grande di sempre, con oltre 250 atleti in rappresentanza di 38 nazioni, un successo per il Comitato Organizzatore e la Federazione Italiana Sci Nautico e Wakebord che per la prima volta hanno portato in Italia un rassegna iridata di questa spettacolare e giovane disciplina.


Grandi emozioni fin dal primo mattino con la categoria Under9 girls che regala le prime medaglie per l’Italia: argento a Giulia Molinari (20.56 pt.) e bronzo per Virginia Molli (15.11 pt.), a vincere l’australiana Zhara Kell (28.34 pt.).
Ancora meglio tra i Veteran’s men: Pierluigi Mazzia (59.58 pt.) di Signa (FI), sale sul gradino più alto del podio, alle sue spalle lo statunitense Matt Vermillion (56.57 pt), terzo ancora un azzurro, Piero Pierani (51.68 pt.).

Le soddisfazioni e gli applausi più forti arrivano poi con la finale delle Girls. In acqua infatti la favorita numero uno Giorgia Gregorio non delude assolutamente le attese e si riconferma Campionessa del Mondo della sua categoria, dopo il successo del 2009. Una run praticamente perfetta porta la giovane comasca alla medaglia d’oro con il punteggio di 57.14 pt., dietro di lei la messicana Larissa Morales (55.37 pt.) e l’australiana Chloe Mills (52.55 pt.).

Anche Massimiliano Piffaretti, l’altra giovane stella della nazionale italiana non delude le attese e nella finale Junior raggiunge il podio conquistando la medaglia di bronzo. Massimiliano, 16 da Sala Comacina (CO) totalizza 63.22 punti, meglio di lui l’irlandese David O’Capimh con 68.99 pt. e l’americano Daniel Powers che con 72.33 pt. si laurea Campione del Mondo.

Tutte le classifiche sono disponibili sul sito ufficiale della manifestazione: www.federazionescinautico.com, sul sito della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard www.scinautico.com e sulla pagina Facebook: Campionati del Mondo Wakeboard KIA.


Milano, 14 Luglio 2011,
GRANDE ITALIA AI CAMPIONATI DEL MONDO DI WAKEBOARD ALL’IDROSCALO DI MILANO
Federico Bellini e Mathieu Proserpio qualificati per i quarti di finale. Matthew Lucini, Walter Gianini e Andrea Mantica ai ripescaggi.
Splende il sole sulla seconda giornata dei Campionati del Mondo Wakeboard KIA e rende ancora più spettacolari e divertenti per il pubblico dell’Idroscalo le evoluzioni dei “riders” in gara per la nona edizione del Mondiale, la prima a disputarsi in Italia.


Quella odierna è stata un’altra giornata molto lunga, iniziata presto alle 7.45 e che ha visto scendere in gara la categoria più attesa, quella degli Open Men.
I più grandi campioni provenienti da Stati Uniti e Sud Africa e soprattutto il fortissimo riders, l’australiano Harley Clifford, hanno raccolto molti applausi tra gli spettatori giunti al “mare” di Milano per assistere alle fasi eliminatorie.
Ottimi i risultati degli italiani in gara, con Federico Bellini fiorentino di Signa secondo nella sua batteria e qualificato ai quarti di finale, imitato poco più tardi dal suo compagno di squadra Mathieu Proserpio, 20 anni da Como che ugualmente si classifica secondo e accede così al turno successivo.
Meno bene Matthew Lucini, Walter Gianini e Andrea Mantica che non riescono a qualificarsi tra le due prime posizioni della loro batteria ma che avranno comunque la possibilità di accedere ai quarti di finale attraverso i ripescaggi che andranno in scena domani dalle 13.30.
In acqua domani anche Massimiliano Piffaretti, stella del wakeboard italiano che dalle 17 cercherà l’accesso tra i migliori 8 riders del mondo per la semifinale di sabato.
Tutti gli aggiornamenti disponibili sul sito ufficiale della manifestazione: www.federazionescinautico.com e sulla pagina Facebook: Campionati del Mondo Wakeboard KIA.


Milano, 12 luglio 2011 

QUESTA SERA L’APERTURA DEI CAMPIONATI MONDIALI WAKEBOARD KIA

Si aprirà ufficialmente alle 18 con la Cerimonia d’Inaugurazione il Campionato del Mondo Wakeboard Kia. Gli oltre 250 atleti in rappresentanza di ben 38 nazioni, sfileranno sul palco davanti alle Tribune dell’Idroscalo, alla presenza delle Istituzioni di Regione Lombardia, Provincia e Comune di Milano, del Vice Presidente del CONI Riccardo Agabio, del Presidente del Comitato Organizzatore Claudio Pedrazzini e del Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard Silvio Falcioni. 
Si apre quindi il Mondiale più “grande” di sempre, mai infatti questa giovane e spettacolare disciplina aveva avuto un seguito così numeroso e importante di partecipanti nelle otto precedenti edizioni. 


Da mercoledì 13 e fino a domenica 17 le gare, con i primi quattro giorni dedicati alla fase di qualificazione per le finali delle 12 categorie, domenica poi l’assegnazione dei titoli iridati con la diretta tv su Rai Sport Sat prevista per le 15.25.
Sarà il primo mondiale “italiano” per questa specialità, un’ occasione imperdibile per i numerosi appassionati di ammirare i grandi campioni, soprattutto americani e australiani, che si sfideranno sul piano d’acqua dell’Idroscalo a suon di spettacolari evoluzioni e accompagnati dai deejay di Radio 105 che farà partire il proprio tour estivo proprio in occasione dei Mondiali di Wakeboard KIA. 
Aggiornamenti costanti dell’evento, foto, video e risultati saranno disponibili sul sito internet della manifestazione: www.federazionescinautico.com e sulla pagina Facebook: Campionati del Mondo Wakeboard KIA.
Importanti sono i partner che hanno supportato l’organizzazione di questa nona edizione del Campionato del Mondo a partire dalle Istituzioni con in testa la Provincia di Milano, la Regione Lombardia e il Comune di Milano, il title sponsor dell’evento Kia, Radio 105, Bellini Canella, Hannspree, Pradis, Master Craft, Colmar, Odeon Tv, Gto200o e il media partner QS-Il Giorno.


Milano, 11 luglio 2011 
DOMANI ALL’IDROSCALO LA CERIMONIA D’INAUGURAZIONE DELLA NONA EDIZIONE DEI CAMPIONATI DEL MONDO DI WAKEBOARD

Inizierà ufficialmente domani con la Cerimonia d’Inaugurazione il Campionato del Mondo Wakeboard Kia. Oltre 250 atleti in rappresentanza di 40 nazioni, sfileranno sul palco davanti alle Tribune dell’Idroscalo, presentati da Antonia Varini inviata di Rai1 a “Uno mattina Estate week end”, per il via al mondiale più grande di sempre. 
Da mercoledì 13 a e fino a domenica 17 le gare, che vivranno nell’ultima giornata i momenti più interessanti con l’assegnazione dei 12 titoli iridati della varie categorie e con la diretta tv su Rai Sport Sat prevista per le 15.25.
Sarà il primo mondiale “italiano” per questa specialità, un riconoscimento che premia gli sforzi della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard e del Comitato Organizzatore per portare nel nostro Paese i grandi campioni del wakeboard, disciplina che negli ultimi anni ha incrementato esponenzialmente il numero di praticanti e di appassionati.
Alle gare iridate il Ct Piero Gregorio ha convocato 13 atleti: Mathieu Proserpio, Matthew Lucini, Walter Gianini, Andrea Mantica, Federico Bellini, Massimiliano Piffaretti, Nicolò Caimi, Riccardo Santori, Francesco Starita, Pierluigi Mazzia, Chiara Virag, Alice Virag e Giorgia Gregorio che si presenta sulle acque milanesi dell’Idroscalo da campionessa del mondo in carica.
Con la cerimonia di inaugurazione di domani sera il Campionato del Mondo Wakeboard Kia prenderà dunque ufficialmente il via, da mercoledì a sabato poi le eliminatorie, domenica le finali.
Importanti i partner che hanno supportato l’organizzazione di questa nona edizione del Campionato del Mondo a partire dalle Istituzioni con in testa la Provincia di Milano, la Regione Lombardia e il Comune di Milano, il title sponsor dell’evento Kia, Radio 105, Bellini Canella, Hannspree, Pradis, Master Craft, Colmar, Odeon Tv, Gto200o e il media partner QS-Il
 Giorno.


 



INFORMAZIONI GENERALI ALLA STAMPA

La Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard, la Provincia di Milano, la Regione Lombardia e il Comune di Milano sono lieti di ospitare la 9° edizione dei Campionati del Mondo Wakeboard KIA in programma all’Idroscalo dal 12 al 17 luglio.
Per la prima volta il nostro Paese ospita l’edizione iridata di questa giovane e spettacolare disciplina, sei giorni di gare, evoluzioni e divertimento che coinvolgeranno oltre 250 atleti in rappresentanza di 40 nazioni.
Questo documento intende fornire alcune informazioni utili ai rappresentanti dei media. Ulteriori informazioni saranno disponibili sul sito ufficiale della manifestazione: http://www.federazionescinautico.com
PROCEDURA DI ACCREDITO
Entrare nel sito ufficiale http://www.federazionescinautico.comcliccare nella sezione PRESS nella barra del menù principale (in alto) e successivamente ACCREDITATION MEDIA FORM.
Compilare tutti i campi richiesti e inviare.
In breve tempo si riceverà una e-mail di conferma alla quale bisognerà rispondere allegando una fototessera necessaria per ottenere il pass stampa

RITIRO ACCREDITI
L’accredito stampa potrà essere ritirato direttamente all’Idroscalo di Milano Ingresso Tribune, presso la Sala Stampa dei Campionati del Mondo Wakeboard KIA, presentando un documento d’identità

Orari di Apertura
Dal 12 luglio al 17 luglio, l’impianto di gara sarà aperto dalle 8.00 alle 19.00

PROGRAMMA
Martedì 12 luglio ore 18.00: Cerimonia d’Apertura Campionati Mondiali Wakeboard KIA
Da Mercoledì 13 luglio a Sabato 16 luglio: Qualificazioni dalle 9:00 alle 18:00
Domenica 17 luglio: Finali dalle 10:00 alle 16:00
Domenica 17 luglio: Premiazioni Campionati del Mondo Wakeboard KIA

Nella speranza di aver fornito una serie di informazioni utili, il Comitato Organizzatore è lieto di attendervi per darvi il benvenuto.


Milano 5 Luglio 2011
Campionati  Mondiali  Wakeboard  , Milano Idroscalo, 12-17 luglio

Proserpio Mathieu
Lucini Matthew
Gianini Walter
Mantica Andrea
Bellini Federico
Piffarettti Massimiliano
Caimi Nicolò
Gregorio Giorgia
Santori Riccardo
Starita Francesco
Mazzia Pierluigi
Virag Chiara
Virag Alice



RECETTO OVERALL: SI RESPIRA ARIA MONDIALE 

Ormai è l’appuntamento fisso per tutti gli atleti di sci nautico: scatta domani a Recetto (Centro Federale FISW) il Recetto Overall Trofeo Sergio Zanardi. 
Settanta gli atleti che si cimenteranno in slalom, figure e salto nelle categorie open, senior e Under 17 e Under 14.
Tra gli azzurri in gara Lorenzo D'Alberto, Beatrice Ianni argento europeo under 21, Maria Luisa Pajni grande rivelazione del 2010 con l’oro in combinata agli Europei under 21 e i fratelli Caruso: Silvia e il giovanissimo Brando campione agli US Masters a fine maggio.
Tanti anche i grandi nomi stranieri tra cui spiccano i nordici campioni di salto Yutta Lammi (FIN) e Oskar Vikstrom (SWE)
Al via dalle 9 di domani quindi con i più giovani per proseguire sabato con gli open (slalom al mattino, salto e figure nel pomeriggio) e concludere poi domenica con la categoria senior e le finali open.
Gli slalomisti saranno premiati per la miglior performance, mentre il Trofeo sarà aggiudicato ai migliori in combinata, questo perché la gara, fortemente voluta da FISW, vuole essere un modo per ripristinare il vivaio di combinatisti.


Milano 5 Luglio
Convocazioni Campionati Mondiali
Discipline Classiche Dubna (RUS) 18/24 luglio 2011

CARUSO Silvia 
LUZZERI Matteo 
DEGASPERI Thomas 
ALLAIS Carlo 

IL PRESIDENTE SILVIO FALCIONI, IL SEGRETARIO GENERALE  ALESSANDRO VANOI, E TUTTA LE FEDERAZIONE SCI NAUTICO  E  WAKEBOARD  SI RALLEGRANO CON  SIMONA RAVAIOLI, CONSIGLIERA FEDERALE E  ATLETA  DI DISCIPLINE CLASSICHE,   PER  LA NASCITA DI  ANGELICA. 
FELICITAZIONI  DA TUTTI NOI AI  NEO-GENITORI  E  AUGURI DI CUORE ALLA PICCOLA ANGELICA.


Milano, 27 giugno 2011 

CARLO ALLAIS E BEATRICE IANNI INIZIANO VINCENDO IL 2011 DELLE DISCIPLINE CLASSICHE 

E’ partita nel week end appena trascorso la stagione agonistica delle Discipline Classiche. Come da tradizione il Trofeo Tomassini presso il Centro Federale di Recetto (No) ha radunato i migliori slalomisti azzurri, che si sono affrontati per la conquista del prestigioso trofeo in marmo destinato al vincitore. 
Tra gli Under 17 donne, dominio di Alice Bagnoli che vince con il risultato di 0,5 boe a 12 metri. In campo maschile ottima prova di Brando Caruso che nella finale supera Edoardo Berio con i risultato di 3 boe a 10,75 metri. 
Tra gli Over 35, primo posto per il laziale Stefano Palombo che stravince la sua categoria con lo score di 5,5 boe a 10.75 metri. 
Tra gli Open bella sfida tra Matteo Luzzeri, lo svizzero Benjamin Stadlbaur e Carlo Allais, con il torinese Allais bronzo nel 2010 ai Campionati Europei, che supera i due avversari e sale sul gradino più alto con 4 boe a 10.75 metri. 
Tra le donne il successo è andato come da pronostico a Beatrice Ianni che si è imposta sull’austriaca Irena Rohrer e sull’azzurra Carlotta La Ganga, grazie al risultato di 2 boe a 11 metri. 
Il Trofeo Tomassini, “deriva” in marmo, assegnata dagli organizzatori per la migliore prestazione nei tre rounds è infine andata a Stefano Palombo. 
Tutti i risultati sono disponibili sul sito web: http://www.iwwfed-ea.org


Milano, 1 luglio 2011

PRESENTATI QUESTA MATTINA I CAMPIONATI DEL MONDO WAKEBOARD KIA

E’ stata presentata questa mattina all’interno della Sala Affreschi di Palazzo Isimbardi, sede della Provincia di Milano, l’edizione numero nove del Campionato del Mondo Wakeboard KIA che andrà in scena all’Idroscalo di Milano dal 12 al 17 luglio.
A moderare la conferenza è stata Elisa Calcamuggi, giornalista di Sky Sport, che ha salutato i presenti ed introdotto i relatori: l’Assessore allo Sport della Provincia di Milano Cristina Stancari, il Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard Silvio Falcioni, il Direttore Affari Istituzionali Expo 2015 Fabrizio Grillo, l’Assessore all’Expo 2015 Silvia Garnero e il Presidente del Comitato Organizzatore Claudio Pedrazzini. 

Ad aprire la conferenza è stata la “padrona” di casa Cristina Stancari:“Idroscalo si appresta ad ospitare i Campionati mondiali di Wakeboard. Quelli di luglio saranno i primi Campionati mondiali di questa disciplina nelle acque del mare di Milano. Un altro importante avvenimento sportivo che conferma Idroscalo come parco sportivo fra i più eccellenti in Lombardia. Dopo i Campionati del mondo di Canoa polo dello scorso anno, fra due settimane partirà una nuova manifestazione che contribuirà a valorizzare e diffondere ulteriormente la passione per lo sci nautico e, in particolare, per il wakeboard grazie alla spettacolarità che lo distingue. La Provincia di Milano ha intrapreso un lungo percorso con la Federazione italiana Sci Nautico e Wakeboard, a cui farà seguire a questi campionati quelli del 2013 per i disabil”.

Successivamente la parola è passata al Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard:“Siamo molto orgogliosi nell’essere riusciti a portare per la prima volta in Italia un’edizione iridata del Wakeboard, questa giovane e spettacolare disciplina che sta riscuotendo un grandissimo successo soprattutto tra i giovani. Sarà un grande mondiale sia a livello organizzativo, grazie al supporto della Provincia di Milano, delle altre Istituzioni, del title sponsor KIA e degli altri partner, sia a livello di partecipazione: all’Idroscalo saranno infatti presenti oltre 300 atleti in rappresentanza di ben 40 nazioni, mai un Campionato del Mondo di Wakeboard ha avuto un tale seguito”.

E’ stata poi la volta del Direttore Generale Expo 2015 Fabrizio Grillo:” Questo importante appuntamento sportivo accresce il panorama degli eventi di respiro mondiale che Milano si appresta a ospitare in vista di Expo 2015. La partecipazione di 40 Paesi e 300 atleti permetterà a Milano di accentuare le proprie capacità


Milano, 27 giugno 2011 

CARLO ALLAIS E BEATRICE IANNI INIZIANO VINCENDO IL 2011 DELLE DISCIPLINE CLASSICHE 

E’ partita nel week end appena trascorso la stagione agonistica delle Discipline Classiche. Come da tradizione il Trofeo Tomassini presso il Centro Federale di Recetto (No) ha radunato i migliori slalomisti azzurri, che si sono affrontati per la conquista del prestigioso trofeo in marmo destinato al vincitore. 

Tra gli Under 17 donne, dominio di Alice Bagnoli che vince con il risultato di 0,5 boe a 12 metri. In campo maschile ottima prova di Brando Caruso che nella finale supera Edoardo Berio con i risultato di 3 boe a 10,75 metri. 

Tra gli Over 35, primo posto per il laziale Stefano Palombo che stravince la sua categoria con lo score di 5,5 boe a 10.75 metri. 

Tra gli Open bella sfida tra Matteo Luzzeri, lo svizzero Benjamin Stadlbaur e Carlo Allais, con il torinese Allais bronzo nel 2010 ai Campionati Europei, che supera i due avversari e sale sul gradino più alto con 4 boe a 10.75 metri. 

Tra le donne il successo è andato come da pronostico a Beatrice Ianni che si è imposta sull’austriaca Irena Rohrer e sull’azzurra Carlotta La Ganga, grazie al risultato di 2 boe a 11 metri. 

Il Trofeo Tomassini, “deriva” in marmo, assegnata dagli organizzatori per la migliore prestazione nei tre rounds è infine andata a Stefano Palombo. 

Tutti i risultati sono disponibili sul sito web: http://www.iwwfed-ea.org


Milano, 1 luglio 2011 
PRESENTATI QUESTA MATTINA I CAMPIONATI DEL MONDO WAKEBOARD KIA

E’ stata presentata questa mattina all’interno della Sala Affreschi di Palazzo Isimbardi, sede della Provincia di Milano, l’edizione numero nove del Campionato del Mondo Wakeboard KIA che andrà in scena all’Idroscalo di Milano dal 12 al 17 luglio.
A moderare la conferenza è stata Elisa Calcamuggi, giornalista di Sky Sport, che ha salutato i presenti ed introdotto i relatori: l’Assessore allo Sport della Provincia di Milano Cristina Stancari, il Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard Silvio Falcioni, il Direttore Affari Istituzionali Expo 2015 Fabrizio Grillo, l’Assessore all’Expo 2015 Silvia Garnero e il Presidente del Comitato Organizzatore Claudio Pedrazzini. 

Ad aprire la conferenza è stata la “padrona” di casa Cristina Stancari:“Idroscalo si appresta ad ospitare i Campionati mondiali di Wakeboard. Quelli di luglio saranno i primi Campionati mondiali di questa disciplina nelle acque del mare di Milano. Un altro importante avvenimento sportivo che conferma Idroscalo come parco sportivo fra i più eccellenti in Lombardia. Dopo i Campionati del mondo di Canoa polo dello scorso anno, fra due settimane partirà una nuova manifestazione che contribuirà a valorizzare e diffondere ulteriormente la passione per lo sci nautico e, in particolare, per il wakeboard grazie alla spettacolarità che lo distingue. La Provincia di Milano ha intrapreso un lungo percorso con la Federazione italiana Sci Nautico e Wakeboard, a cui farà seguire a questi campionati quelli del 2013 per i disabil”.

Successivamente la parola è passata al Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard:“Siamo molto orgogliosi nell’essere riusciti a portare per la prima volta in Italia un’edizione iridata del Wakeboard, questa giovane e spettacolare disciplina che sta riscuotendo un grandissimo successo soprattutto tra i giovani. Sarà un grande mondiale sia a livello organizzativo, grazie al supporto della Provincia di Milano, delle altre Istituzioni, del title sponsor KIA e degli altri partner, sia a livello di partecipazione: all’Idroscalo saranno infatti presenti oltre 300 atleti in rappresentanza di ben 40 nazioni, mai un Campionato del Mondo di Wakeboard ha avuto un tale seguito”.

E’ stata poi la volta del Direttore Generale Expo 2015 Fabrizio Grillo:” Questo importante appuntamento sportivo accresce il panorama degli eventi di respiro mondiale che Milano si appresta a ospitare in vista di Expo 2015. La partecipazione di 40 Paesi e 300 atleti permetterà a Milano di accentuare le proprie capacità


Milano, 30 giugno 2011 

DOMANI A PALAZZO ISIMBARDI LA PRESENTAZIONE DEI CAMPIONATI DEL MONDO WAKEBOARD KIA

Sarà presentata domani alle 11.30 nella magnifica cornice di Sala Affreschi presso Palazzo Isimbardi sede della Provincia di Milano in via Vivaio 1, il Campionato del Mondo di Wakeboard Kia che si svolgerà all’Idroscalo dal 12 al 17 luglio.
L’edizione iridata numero nove di questa giovane e spettacolare disciplina, si terrà per la prima volta in Italia e sarà l’occasione per i numerosi appassionati di seguire dal vivo i grandi campioni della “tavola larga”.
Grandi numeri per il primo Mondiale italiano: mai nelle otto precedenti edizioni si erano raggiunti tanti partecipanti. Saranno infatti oltre 250 gli atleti provenienti da 35 nazioni in rappresentanza dei 5 continenti che si sfideranno per i titoli iridati delle 12 categorie in gara.
Alla conferenza di domani saranno presenti oltre al Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard Silvio Falcioni, l’Assessore allo Sport della Provincia di Milano Cristina Stancari, l’Assessore allo Sport della Regione Lombardia Monica Rizzi, il Direttore Affari Istituzionali Expo 2015 Fabrizio Grillo, l’Assessore all’Expo 2015 della Provincia di Milano Silvia Garnero, il Responsabile Marketing Kia Motors Italia Giuseppe Mazzara, i deejay di Radio 105 Kris Reichert e Daniele Battaglia, il Direttore Tecnico e la Nazionale Italiana che sarà in gara ai Mondiali di Wakeboard KIA.


Milano, 23 giugno  2011

Al via domani la stagione 2011 delle Discipline Classiche

AL VIA LA LE GARE ITALIANE DELLE DISCIPLINE CLASSICHE: IL TROFEO TOMASSINI APRE LA STAGIONE

Parte domani la stagione agonistica italiana delle Discipline Classiche. Come tradizione nell’ultimo week end di giugno sarà il Centro Federale di Recetto, con la regia del Waterski Recetto a organizzare il Trofeo Tomassini, gara di slalom che vedrà al via tutti i migliori azzurri. 
Tra i favoriti in campo maschile Carlo Allais, torinese di 27 anni, medaglia di bronzo lo scorso anno ai Campionati Europei di Thorpe (Gbr) e il compagno di squadra Matteo Luzzeri, oro ai Giochi del Mediterraneo di Pescara nel 2009. Tra le donne non mancherà invece Beatrice Ianni, grande promessa dello slalom azzurro e argento nel 2010 ai Campionati Europei Under21. 
Il programma di gara prevede per domani i primi due round delle categorie giovanili (Under14 e Under17), in acqua tra gli altri Brando Caruso recente trionfatore nello slalom ai Junior Master negli Stati Uniti e Edoardo Berio Campione Europeo in carica di slalom categoria Under17. 
Sabato, spazio alle finali dei più giovani e primo round delle categorie Open, domenica mattina secondo round per gli Open e nel pomeriggio le finali. 
I risultati saranno online al sito web: http://www.iwwfed-ea.org


Milano, 11 giugno 2011 

CAIMI E GREGORIO VINCONO A LECCO 
LA PRIMA TAPPA DEL WAKEBOARD TOUR DEL LARIO

LECCO – Successo all’Orsa Maggiore di Lecco per la tappa inaugurale della settima edizione del Wakeboard Tour del Lario 2011. Nicolò Caimi di Cantù (Co) nella “Pro” (atleti ad alto livello e alta specializzazione Fisn) e Gionata Gregorio di Lezzeno (Co) sono stati i veri protagonisti della giornata che ha visto ai nastri di partenza una quarantina di scinauti. Il piano d’acqua perfetto ha poi consentito il pieno svolgimento del programma malgrado le apprensioni dal meteo che annunciava un temporale in arrivo. Gli organizzatori dello Sci Nautico Lago di Lecco – Club Bajawake e Sci Nautico Baja di Parè sono riusciti però a chiudere tutto il programma pochi minuti prima dello scatenarsi di un vero e proprio acquazzone.
Ma quella dell’Orsa Maggiore di Lecco è stata una vera e proprio giornata dello sport sull’acqua fra entusiasmo e grande lotta nelle qualificazioni della mattinata e nelle finali del pomeriggio. Grande attenzione per la categoria “Pro” dove Nicolò Caimi del Morgan di Lezzeno (Co) ha avuto la meglio sul compagno di colori Massimiliano Piffaretti. Podio tutto lariano poi con il terzo posto di Mathiew Proserpio (Morgan). Al femminile spettacolo offerto da Giorgia Gregorio (Jolly) reduce da uno stage in America in preparazione della stagione mondiale.
Combattuta anche la Open vinta da Gionata Gregorio (Jolly Lezzeno) davanti al brianzolo Roberto Nadalini (Sews Lecco) e al lecchese Filippo Pozzi (Bajawake Lecco). Al femminile il successo è andato ad Alice Virag del Jolly di Lezzeno.
Una curiosità. Nella categoria Trolls era in gara, come unico concorrente, il giovanissimo Jacopo Nadalini di Olgiate Molgora (Lecco) con i suoi cinque anni e mezzo.
A Lecco si gareggiava anche per la qualificazione regionale del Trofeo Topolino (finali il 3 e 4 settembre a Omegna) con successo per il lariano Lorenzo Soprani. Ora i punteggi finiranno incrociati con le altre selezioni regionali per stilare la graduatoria dei finalisti.
Ma ecco le classifiche della prima prova di Lecco.
Open maschile da 18 anni: 1. Gionata Gregorio (Jolly Racing Club Lezzeno – Co); 2. Roberto Nadalini (Sambuca Expert Wakeboard School Sews – Lecco); 3. Filippo Pozzi (Bajawake Lecco).
Maschile Pro (atleti ad alto livello e alta specializzazione Fisn): 1. Nicolò Caimi (Morgan Lezzeno – Co); 2. Massimiliano Piffaretti (Morgan Lezzeno – Co); Mathiew Proserpio (Morgan Lezzeno).
Open Ladies: 1. Alice Virag (Jolly Lezzeno); 2. Rachele Terragni (Jolly); 3. Chiara Virag (Jolly).
Ladies Pro: 1. Giorgia Gregoria (Jolly Racing Club Lezzeno).
Intermediate: 1. Danese Bernini (Garda Wake Lazise Vr); 2. Nicola Benedetti (Wakemas Paratico Bs); 3. Andrea Pini (Sews Lecco).
Beginners (no invert e spin): 1. Gianluca Samorè (Garda Wake); 2. Stefano Pesca (Garda Wake); 3. Matteo Terragni (Jolly Lezzeno Co).
Boys maschile da 10 a 18 anni: 1. Mattia Gregorio (Jolly); 2. Lorenzo Soprani (Jolly); 3. Alessandro Lisi (Morgan Lezzeno); 4. Carlo Terragni (Jolly); 6. Samuele Luppi (Jolly).
Trolls maschile fino a 10 anni: 1. Jacopo Nadalini (Sews Lecco).
Trofeo Topolino qualificazione regionale: 1. Lorenzo Soprani punti 38,10; 2. Giorgia Gregorio p.40,13; 3. Alice Virag p.40,53; 4. Mattia Gregorio p.42,40; 5. Chiara Virag p.45,16; 6. Carlo Terragni p.47,75;7. Jacopo Nadalini p.48,9; 8. Samuele Luppi p.51,19; 9. Alessandro Lisi p.54,28; 10. Lapo Soldi p.55,93.

Il Wakeboard Tour del Lario è stato realizzato con il sostegno di: Regione Lombardia, Provincia di Lecco, Comitato regionale Lombardia Fisn, Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard, Acel Service. Senza dimenticare alcuni sponsor tecnici: Liquid Force, Reale Mutua Assicurazioni Agenzia di Como, Toro Assicurazioni Agenzia di Lecco, Graficalampo. 
 


Milano, 9 giugno 2011 

TUTTO E’ PRONTO PER IL DEBUTTO 
DEL WAKEBOARD TOUR DEL LARIO 2011

LECCO – Non c’è crisi del settimo anno. Il Wakeboard Tour del Lario torna puntuale per la settima edizione targata 2011. La stagione top del wakeboard con i Campionati del Mondo all’Idroscalo di Milano dal 12 al 17 luglio. Tre le tappe della kermesse riconosciuta come trampolino di lancio per giovani talenti di questa spettacolare disciplina dello sci nautico. Il debutto è previsto per sabato 11 giugno a Lecco all’Orsa Maggiore in località Pradello con la regia dello Sci Nautico Lago di Lecco – Club Bajawake e Sci Nautico Baja di Parè. Seconda tappa il 10-11 settembre a Lezzeno (Como) curata dal Jolly Racing Club e dal Morgan Lezzeno. Infine, la grande novità dell’edizione 2011, la prima “uscita” fuori dai confini del Lario con la tappa sul Garda, il 17 settembre, a Bardolino (Verona) organizzata dal Wakeboard club Garda.



Tutte e tre le prove godono del supporto tecnico del Comitato Regionale della Federscinautico (Fisn) e per Lecco del Coni provinciale. 
Ma veniamo alla tappa d’apertura di sabato 11 giugno. Si inizierà di primo mattino alle 9,30 con le evoluzioni che daranno l’accesso alla finale. Dopo la pausa, dalle 12 alle 13, spazio invece alle finali. Premiazione alle 18. Giova ricordare che proprio sabato si svolgerà anche la prova di selezione regionale del Trofeo Topolino di Wakeboard che si concluderà il 3 e 4 settembre a Omegna.
Nove le categorie inserite nel Wakeboard Tour del Lario e che debutteranno a Lecco e più precisamente: Intermediate maschile (massimo tre manovre), Open maschile da 18 anni, Boy maschile da 10 a 18 anni, Trolls maschile fino a 10 anni, Maschile Pro (atleti ad alto livello e alta specializzazione Fisn), Beginners (no invert e spin), Open femminile da 18 anni, Girl femminile da 10 a 18 anni e Trolls femminile fino a 10 anni. Il punteggio, per singola manche, ricalcherà la formula delle passate stagioni e cioè: 1° - 7 punti; 2° - 5 punti; 3° - 4 punti; 4° - 3 punti; 5° - 2 punti; dal 6° classificato tutti un punto. L’edizione 2010 del Wakweboard Tour del Lario era andata a Massimiliano Piffaretti (Morgan Lezzeno) di Sala Comacina (Co) dominatore negli Open maschile, la più prestigiosa. Piffaretti ha passato l’inverno in Florida dove ha gareggiato con i più forti rider americani e si è fatto conoscere vincendo una prova importante.
Il Wakeboard Tour del Lario è stato realizzato con il sostegno di: Regione Lombardia, Provincia di Lecco, Comitato regionale Lombardia Fisn, Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard, Acel Service. Senza dimenticare alcuni sponsor tecnici: Liquid Force, Reale Mutua Assicurazioni Agenzia di Como, Toro Assicurazioni Agenzia di Lecco, Graficalampo. 
 


Milano, 28 marzo 2011

World Wakeboard Championships

The 2nd Bulletin of 2011

World Wakeboard Championships

Wakeboard Worlds Form


Milano, 18 marzo 2011

Nella sezione   calendari  sono pubblicati gli appuntamenti  nazionali ed internazionali  di sci nautico e wakeboard


18 febbraio 2011

World Wakeboard Championships

The 1° Bulletin  of  2011 World Wakeboard Championships - Milano Idroscalo- ITALY

13-17 July 2011

Intention  to  enter

Massimiliano Piffaretti


Milano, 13 dicembre 2010

NELLA SEZIONE  ISTITUZIONALE - VERBALI E CIRCOLARI E' PUBBLICATO
IL PROTOCOLO NR.1451 DEL  9  DICEMBRE 2010:
MODALITA'  E  TERMINI  PER  RICHIEDERE LE GARE A CALENDARIO NAZIONALE 2011


Roma, 14 giugno 2010 

PRESENTATA AL CONI LA STAGIONE AGONISTICA 2011 

E’ stata presentata questa mattina all’interno della Sala Giunta del CONI al Foro Italico a Roma la stagione 2011 della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard. 
A moderare la conferenza è stato Jacopo Volpi, vicedirettore di Rai Sport, che ha salutato i presenti ed introdotto i relatori: il Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard Silvio Falcioni; il Vice Presidente del CONI e Presidente CIP Luca Pancalli; il Direttore Sport e Preparazione Olimpica del CONI Rossana Ciuffetti e gli atleti Riccardo Santori, Federico Bellini e Giorgia Scardamaglia.


Ad aprire la conferenza è stato Luca Pancalli, che ha portato i saluti dei vertici CONI: “ Non potevo mancare a questo momento. La Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard è tra le più attive. I successi sportivi e organizzativi sono sotto gli occhi di tutti, lo Sci Nautico e il Wakeboard danno grande lustro al CONI e a tutto lo sport italiano. Grande merito va dato al Presidente Falcioni, un uomo pieno di idee ed iniziative. Sono particolarmente orgoglioso inoltre, del lavoro che la Federazione fa quotidianamente per i diversamente abili. Ogni anno questi straordinari ragazzi mietono successi a tutte le latitudini, dimostrando che nello sport non ci sono differenze ”.
Successivamente la parola è passata a Rossana Ciuffetti: “Devo dare grande merito alla Federazione Sci Nautico e Wakeboard per l’impegno che porta avanti nel reclutamento di giovani “leve”. Lo sport in generale ha bisogno di promozione e nuovi praticanti, la FISW sta lavorando molto in questa direzione, i successi che soprattutto tri i giovani sono stati raccolti nel 2010 sono la dimostrazione che la programmazione portata avanti dal Presidente Falcioni sta dando ottimi frutti”.

 
La proiezione del video dei successi dei tutti i settori della FISW nella scorsa stagione ha poi introdotto il discorso del Presidente della Federazione Silvio Falcioni, da poco inoltre eletto Vicepresidente della Federazione Mondiale Sci Nautico e Wakeboard: “ Sono orgoglioso di essere qui oggi, in questa location dove lo sport lo respiri subito. Il 2010 è stato un anno di grandi successi, nel 2011 sapremo confermarci e anzi, poiché sono sempre ottimista,sono sicuro che ci miglioreremo. La vocazione ad organizzare grandi eventi sul nostro territorio ci impegna quest’anno nel Campionato del Mondo di Wakeboard. Per la prima volta la Federazione porta in Italia un mondiale di questa disciplina, dal 12 al 17 luglio all’Idroscalo di Milano oltre 250 atleti provenienti dai cinque continenti si sfideranno per le medaglie iridate nelle varie categorie. E’ un appuntamento importante, finalmente gli appassionati di questa “giovane” e spettacolare specialità potranno godersi i grandi campioni del wake. La squadra “azzurra” è forte, soprattutto dai più giovani sono certo arriveranno buone notizie. 
Non solo wakeboard ma anche Discipline Classiche e Disabili – continua Falcioni – anche per loro ci saranno i Campionati del Mondo, in Russia Thomas Degasperi andrà alla caccia del terzo podio consecutivo dopo l’oro del 2007 e l’argento del 2009, mentre i ragazzi della nazionale Disabili saranno impegnati negli Stati Uniti dove contiamo di essere come al solito tra le nazioni protagoniste. 
E il futuro? “Il futuro sono i nostri giovani, gli Under 14 e Under 17 delle Discipline Classiche e Wakeboard: solo loro hanno vinto nel 2010 oltre 20 medaglie tra europei e mondiali. Il nostro progetto, iniziato due anni fa e che proseguirà anche nel 2011 di utilizzare il Trofeo Topolino come trampolino di lancio per tanti nostri campioni sta funzionando, contiamo di proseguire su questa strada. Non nascondo inoltre un mio grande sogno, stiamo lavorando in questa direzione e cioè riuscire a portare lo Sci Nautico e il Wakeboard all’interno dei Giochi Olimpici”. 
In chiusura l’annuncio del nuovo partner tecnico: “ Sono orgoglioso che un’azienda prestigiosa come COLMAR abbia voluto legare il proprio marchio alla nostra Federazione. Da oltre 50 anni COLAMR veste e vince con lo sci alpino italiano, la scelta di puntare anche sullo Sci Nautico e Wakebord è garanzia di successo”. 
Spazio poi alla consegna di un defibrillatore, che la Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard ha voluto donare, raccogliendo l’invito del CONI, all’Associazione 30 Ore per la Vita, rappresentata in Sala da Andrea Enea. 
La parola è poi stata data ai due atleti presenti: Riccardo Santori, Federico Bellini che hanno ricordato l’appuntamento principale della lunga estate della Federazione Sci Nautico e Wakeboard, dal 12 al 17 luglio all’Idroscalo di Milano, quando i riflettori di tutti gli addetti ai lavori saranno puntati sui Mondiali di wakeboard, dove la nazionale “azzurra” punta dichiaratamente ai vari podi delle categorie in gara. 
 


Milano, 13 giugno 2011 

DOMANI A ROMA LA PRESENTAZIONE DELLA STAGIONE 2011 


Sarà presentata domani alle ore 11.00 presso la Sala Giunta CONI a Roma, la stagione 2011 della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard.
Tante le novità e gli appuntamenti che caratterizzeranno la nuova stagione agonistica che vedrà l’evento clou all’Idroscalo di Milano dal 12 al 17 luglio dove, per la prima volta in Italia, si disputeranno i Campionati del Mondo di Wakeboard. Alla settima edizione della competizione iridata parteciperanno oltre 250 atleti in rappresentanza dei cinque continenti, sei giorni di competizioni e spettacolari evoluzioni alla “caccia” del titolo di campione del Mondo delle varie categorie.
Domani sarà anche l’occasione per presentare le ulteriori novità, che per la stagione 2011 prevedono inoltre l’accordo con un nuovo partner tecnico, COLAMR, che fornirà alla FISW l’abbigliamento sportivo per le squadre nazionali.
Presenti domani oltre al Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard Silvio Falcioni, Luca Pancalli Vicepresidente del CONI e Presidente del CIP, Rossana Ciuffetti Direttore Sport e Preparazione Olimpica del CONI e gli atleti Fabio Ianni e Riccardo Santori. 


Milano, 9 giugno 2011  

Milano ospiterà i Campionati del Mondo di Wakeboard
Appuntamento dal 12 al 17 luglio all’Idroscalo  

Si svolgeranno per la prima volta in Italia i Campionati del Mondo di Wakeboard, la spettacolare disciplina dello sci nautico che negli ultimi anni sta riscuotendo grandissimo successo soprattutto tra i più giovani. La settima edizione della prova iridata, avrò come palcoscenico l’Idroscalo di Milano, che dal 12 al 17 luglio accoglierà oltre 200 “riders” in rappresentanza dei cinque continenti. 
Cinque giorni di gare e di spettacolari evoluzioni da parte dei più forti interpreti del wakeboard, con presso lo storico impianto dell’Idroscalo, “casa” dello sci nautico italiano si daranno “battaglia” per i titoli di campione del mondo delle varie categorie. 
La manifestazione, organizzata dalla Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard con il supporto di Studio Ghiretti, si avvarrà della presenza di prestigiosi partner come Radio 105, stazione radio tra le più ascoltate in Italia, che ha scelto i Campionati Mondiali come prima tappa del suo tour estivo, e Fratelli Beretta, azienda leader della salumeria e della cucina italiana. Al fianco degli organizzatori inoltre la Regione Lombardia, la Provincia e il Comune di Milano. Media partner della manifestazione QS-IL GIORNO che garantirà un’ampia copertura redazionale all’evento.  

Nel frattempo è già online il sito ufficiale dei Campionati del Mondo www.federazionescinautico.com dove è possibile trovare tutte le informazioni relative alla manifestazione.


1 maggio


ASSEMBLEA  STRAORDINARIA


Si è svolta ieri l'Assemblea straordinaria della  FISN  per l'approvazione del nuovo Statuto federale. Buona partecipazione da parte  delle Associazioni affiliate che hanno confermato l'approvazione per l'operato della Federazione approvando tutte le proposte avanzate.

Soddisfatto il presidente Silvio Falcioni, il quale procede con sicurezza verso il prossimo , ormai vicinissimo, obiettivo: l'organizzazione dei Campionati Mondiali di Wakeboard, che si terranno all'Idroscalo di Milano dal 13 al 17 luglio prossimi.

Da oggi la Federazione Sci Nautico completa la propria denominazione in Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard.
Il logo modificato:


FISW



Richiesta gare internazionali 2011
modalità  e  scadenze per  presentare le richieste



Milano, 30 maggio 2011

STORICO SUCCESSO PER BRANDO CARUSO ALLA 52° EDIZIONE DEGLI US MASTERS

Grande risultato per la stella nascente dello sci nautico italiano Brando Caruso. Il giovanissimo atleta “azzurro” si è infatti aggiudicato la gara di slalom della categoria junior alla 52esima edizione degli Us Masters, la prestigiosa competizione che si svolge ogni anno a Pine Mountain in Georgia e che vede la partecipazione dei migliori atleti delle tre discipline. 

Caruso, 15enne proveniente da Omegna (VB), argento ai Mondiali Junior nel 2010 in slalom e dominatore dei Campionati Europei U14, si è dimostrato superiore agli avversari fin dalle eliminatorie, concluse in testa con margine. In finale poi, con l’ottimo risultato di 5,5 boe a 11 metri, ha avuto la meglio sull’australiano Timothy Bradstreet e sul danese Victor Schultz-Sorense, scrivendo così il suo nome nell’albo d’oro dei Master statunitensi, la competizione di sci nautico più prestigiosa al mondo.

Ottima prova anche per l’altra punta di diamante della squadra “giovani” della FISW, Alice Bagnoli da Milano. Anche lei, alla prima partecipazione ai Masters, non si è fatta intimorire dall’ambiente e dopo aver concluso al secondo posto le eliminatorie, si è confermata sul podio nella finale conquistando il terzo posto con il punteggio di 5820 punti. Davanti a lei la tedesca Giannina Bonneman con 6790 punti e l’americana Erika Lang con il record della competizione di 8420 punti.

Più sfortunata ma ugualmente ottima la prova di Thomas Degasperi, campione del mondo nel 2007 e cinque volte campione europeo dello slalom, che dopo il secondo posto nelle eliminatorie, in finale perde due posizione classificandosi ai piedi del podio. Vincitore l’americano Jon Travers, secondo il neozelandese Aaron Larkin, terzo l’inglese William Asher.


 10 maggio 2011

IMPERDIBILE!!!!

A come AVVENTURA, il programma  di RAI 2 in onda tutte  le  domeniche alle ore 10.30 circa , ospiterà, la  prossima puntata  del 15 maggio, il servizio girato a Lezzeno ed interamente dedicato al WAKEBOARD ed ai suoi protagonisti.

 Giorgia Gregorio


10 maggio 2011

SONO STATE APPORTATE ALCUNE MODIFICHE AL CALENDARIO DELLA DISCIPLINA WAKEBOARD.

IL CALENDARIO AGGIORNATO E' PUBBLICATO NELLA SEZIONE  DEDICATA


Milano, 25 maggio  2011

Tre "azzurri" agli US Masters in Georgia
THOMAS DEGASPERI, BRANDO CARUSO E ALICE BAGNOLI ALLA 52ESIMA EDIZIONE DEGLI US MASTERS

La stagione dello Sci Nautico entra nel vivo e nel prossimo week end i più forti interpreti delle Discipline Classiche si sfideranno a Pine Mountain (Georgia) nella 52° edizione del Masters americani, la competizione di Sci Nautico più seguita al mondo.

La gara, alla quale si può prendere parte solamente se classificati tra le prime posizioni di merito della graduatoria internazionale, vedrà in acqua anche il trentino Thomas Degasperi. Il campione del mondo nel 2007 e cinque volte campione europeo dello slalom, torna in gara dopo il brillante secondo posto all’esordio di stagione in Australia ai Moomba Masters. Avversari di Degasperi i principali interpreti dello slalom: l’inglese William Asher, l’americano Chris Parrish, il neozelandese Aaron Larkin, gli stessi che dal 18 al 24 luglio si sfideranno per il Campionato del Mondo in Russia a Dubna.  

A livello junior, a rappresentare i colori “azzurri” ci saranno i giovani Brando Caruso e Alice Bagnoli, invitati a partecipare ai Masters in virtù degli ottimi piazzamenti della stagione precedente. Brando Caruso 15enne proveniente da Omegna (VB), argento ai Mondiali Junior nel 2010 in slalom e dominatore dei Campionati Europei U14, prenderà parte alla gara di slalom e figure. Alice Bagnoli 14 anni da Milano, argento in figure e combinata agli Europei U14 dell’anno scorso, prenderà invece parte alla gara di figure.

 Ci sarà inoltre la possibilità di seguire in diretta video le gare, grazie al live web cast della manifestazione, collegandosi al sito internetwww.masterswaterski.com 


 

Il 27 e 28 maggio a Livorno si terrà un convegno  dal titolo: 
Sport d’Acqua nell’Atleta Disabile.
Il convegno, organizzato dalla sezione di Livorno di AIPD – ONLUS  vedrà la partecipazione di numerosi esperti ed allenatori delle diverse discipline sportive
Per lo scinautico è stato invitato il tecnico della squadra Nazionale Disabili, Dott.  Daniele D’Alberto, il quale interverrà sabato pomeriggio con una relazione dal titolo:
Possibilità e Limiti dell’Atleta Disabile nello Sci Nautico.
Apre il convegno il saluto dell’Avv. to Luca Pancalli, Presidenet del Comitato Paralimpico e Vice Presidente del CONI.

Apri la locandina

Apri il manifesto


 

UN FINE SETTIMANA IN COMPAGNIA DI SCI NAUTICO E WAKEBOARD 

La stagione è ricominciata e si accende l’attenzione dei media sul nostro sport:
sabato 14 maggio sarà trasmessa l’intervista a Beatrice Ianni, in onda su RADIO 1,  durante il programma  SPORTLANDIA, , che comincia alle ore 7.35 .  
Domenica alle 10.30, il wakeboard sarà protagonista  di A come AVVENTURA, il programma di RAI 2 che inizia alle 10.30 (circa).

Buon divertimento!
 


10 maggio 2011

Promozione Sci Nautico e Cablewake
nelle  Scuole Superiori

Trofeo Lions Città di  Monza  2011

Sono iniziate questa settimana le uscite didattiche dei  quasi 200 studenti  ( solo 4° e 5° anno) delle  Scuole Superiori di Monza ( partecipano 8 Istituti)  che hanno come scopo la promozione e la diffusione dello sci nautico e del wakeboard .

Le prove sull'acqua si tengono  all’Idroscalo di Milano, presso  l’impianto completamente  ecologico  del Teleski , situato nella zona Sud del  “mare “ dei milanesi e  gestito dalla ASD Sport & Fun.

Durante il mese di maggio  si  avvicenderanno  le  selezioni ed il giorno 8 giugno ci saranno le attese finali! Che decreteranno l’Istituto vittorioso.

I Lions di Monza mettono  disposizione dell’organizzazione i premi per i giovani campioni e titolano una manifestazione che dura ormai da 4 anni e che ha avvicinato tanti ragazzi al nostro sport.

Tutti i partecipanti intervenuti con le Scuole potranno ricevere uno sconto del 20% su ogni “sciata” effettuata nell’anno.

Teleski


1 maggio

WAKEBOARD ITALIANO  AL  TOP

Fine settimana di successi per i riders italiani impegnati in Florida ai Nautique Wake Games di Orlando. Massimiliano Piffaretti  sale sul gradino più alto del podio con una run di gara spettacolare.

Massimiliano Piffaretti

Peccato per Nicolò Caimi che, dovendo competere in una  categoria superiore non riesce a conquistare la finale. Brava Giorgina Gregorio che sale sul podio, al secondo posto, esibendosi in tricks di buon livello tecnico.

Giorgia Gregorio

Complimenti  ai nostri giovanissimi riders che   si preparano ai mondiali di casa ( Idroscalo Milano, dal 13 al 17 luglio)nostra confrontandosi in gare partecipate dai migliori atleti  statunitensi.


Milano, 29 aprile 2011

 A MILANO L’ASSEMBLEA STRAORDINARIADELLA FEDERAZIONE ITALIANA SCI NAUTICO

Si svolgerà domani a Milano, sabato 30 aprile, presso la Sala A del Nuovo Palazzo delle Federazioni in via Piranesi 46, recentemente inaugurato nel mese di marzo, l’Assemblea Nazionale Straordinaria per l’Approvazione del Nuovo Statuto Federale.
Indetta dal Consiglio Federale, la prima convocazione avrà luogo alle ore 14, mentre la seconda convocazione avrà luogo alle ore 15. 
Tra le proposte principali di modifica dello statuto ci sarà la denominazione della Federazione e conseguentemente del logo che passeranno da Federazione Italiana Sci Nautico a Federazione Italiana Sci Nautico e Wakeboard.
La proposta di modifica dello Statuto arriva in seguito alle direttive da parte del CONI per uniformare lo Statuto FISN con le indicazioni dettate dal Comitato Olimpico Nazionale, e inoltre per seguire il cambio di denominazione già effettuato negli scorsi mesi dalla Federazione Internazionale, che ha modificato la sua dicitura da International Water Ski Federation (IWSF) a International Wateski & Wakeboard Federation (IWWF).


21 aprile 2011

CORSI ISTRUTTORI 2011

corso 1° livello organizzato presso la Abruzzo wakeboard ( pc ) in data 29 / 04  - 1°maggio con esame finale il 14 maggio - x info:     rickysantori@gmail.com

corso 1° livello organizzato dal Comitato Lombardia, presso l'Idroscalo di Milano. date: 6 / 7 giugno e 13 / 14 giugno (esame il 14) x info:       kalfe28@alice.it

corso 2° livello wakeboard,  organizzato presso  asd sciclub MORGAN - Lezzeno (CO). date 9 - 14 maggio. x info:     emanuele.pagnini@scinautico.com


20 aprile 2011

IMPORTANTE

La Giunta Nazionale del CONI nella riunione del 1° marzo u.s. ha deliberato un nuovo aggiornamento delle Norme Sportive Antidoping. Le modifiche apportate si riferiscono unicamente alle procedure e non ai contenuti.
Le Norme Sportive Antidoping si trovano  nello spazio Antidoping sul sito www.coni.it , che vi consigliamo caldamente di consultare.
Restiamo a disposizione per eventuali chiarimenti.


2° Triathlon Sprint Città di Recetto

Memorial  Emilio Di Toro

Domenica 22 maggio 2011


14 aprile 2011
INIZIATA LA FASE DI PREPARAZIONE PER LE SQUADRE DI DISCIPLINE CLASSICHE,
PIEDI NUDI E WAKEBOARD

Carlo Allais

 Con la stagione agonistica oramai alle porte, le squadre nazionali delle varie discipline entrano nel vivo della preparazione primaverile. 
 Le Discipline Classiche fanno base in Florida dove, dal 19 aprile il tecnico federale Riccardo Casilli assisterà gli atleti Mariluisa Pajni, Silvia Caruso, Lorenzo D’Alberto, Matteo Luzzeri e il quattro volte Campione Europeo e Campione del Mondo nel 2007 Thomas DeGasperi. E’ appena rientrato dagli Usa e tornerà il 15 maggio invece Carlo Allais che cercherà di qualificarsi agli US Master  2011, ai quali è già sicuro di partecipare Degasperi. Hanno deciso di rimanere in Italia Fabio e Beatrice Ianni che si prepareranno agli appuntamenti 2011 presso l’associazione di appartenenza.

 Anche i piedi nudi hanno scelto la Florida e precisamente Orlando per gli allenamenti: i fratelli Giulio e Ettore Stagi e Filippo Mussano saranno impegnati in un mese di allenamento intensivo nella specialità del salto, per approfondire la parte tecnica di questa specialità.
 Ad Orlando anche i riders del wakeboard Giorgia Gregorio, Nicolò Caimi e Massimiliano Piffaretti che accompagnati dagli allenatori Davide Beretta e Giuseppe Caimi svolgeranno allenamenti e gare in preparazione dell’importante appuntamento di Luglio (dal 13 al 17), quando all’Idroscalo di Milano si terranno i Campionati del Mondo di Wakeboard.


11 aprile 2011

DALLA NEVE ALL'ACQUA, DALLA MONTAGNA AL LAGO: E' PARTITA LA COMBINATA NEVE -ACQUA

Filippo Ferrero

Filippo Ferrero impegnato nella 10° edizione del Trofeo Topolino

Domenica 3 aprile a Bardonecchia si è concluso il primo atto di questa sfida trasversale che accomuna la passione per lo  sci alpino e per  lo sci nautico.

Numerosi i giovanissimi atleti con ai piedi gli scarponi da sci, pronti ad infilarsi, il 19  giugno, gli sci d'acqua e dimostrare con questa combinata "l'amicizia tra due sport e due territori della stessa valle" , grazie  all'iniziativa dello Sci Club Bardonecchia e dello Sci Nautico Avigliana.

I risultati 

Francesco Ferrero

Francesco Ferrero al Trofeo Topolino 2010

Umberto Ferrero 

Umberto Ferrero, Trofeo Topolino 2010, Omegna (VB)


Milano, 21 marzo 2011

LA GIOVANE PROMESSA DEL WAKEBOARD GIORGIA GREGORIO PREMIATA DALL’ASSOCIAZIONE MEDAGLIE D’ORO DEL CONI

Giorgia Gregorio

 Prestigioso riconoscimento per Giorgia Gregorio, la giovanissima “rider” di Lezzeno (Co), tesserata per il Jolly Racing Club, che sabato presso l’Arena Civica Gianni Brera di Milano ha ricevuto dalle mani del Presidente dell’Associazione Medaglie d’Oro al Valore Atletico del CONI, una targa ricordo ai giovani emergenti delle varie discipline sportive.Per Giorgia, quello ricevuto sabato a Milano non è che l’ultimo dei numerosi attestati di stima raccolti nell’ultimo anno, tra i quali è doveroso citare inoltre, il titolo di rider dell’anno 2010, che la E&A (Europe and Africa Water Ski Federation) ha voluto riconoscere alla 13enne comasca in virtù delle vittorie e dei risultati conseguiti nell’ultima stagione agonistica.Un palmares davvero straordinario quello di Giorgia Gregorio, che ha iniziato a praticare wakeboard all’età di 5 anni nella scuola diretta dallo zio Piero, oggi responsabile tecnico della nazionale azzurra della specialità e allenata da Davide Beretta, che nella sua pur “breve” carriera ha finora raccolto prestigiosi titoli come: l’oro ai Mondiali categoria Girl, l’argento Europeo categoria Girl e il titolo italiano Assoluto.Con la stagione 2011 oramai alle porte, per Giorgia è dunque il tempo di pensare ai prossimi impegni, che per lei e i suoi compagni di nazionale saranno numerosi e assolutamente da non mancare. Tra di essi spiccano senza dubbio i Campionati Mondiali di Wakeboard che dal 13 al 17 luglio prossimo si terranno all’Idroscalo di Milano e che per la prima volta vedrà la Federazione Italiana Sci Nautico impegnata come organizzatrice della massima competizione mondiale di questa spettacolare disciplina.
 


Milano,  28 marzo 2011

XL Concorso Nazionale per il Racconto Sportivo

Il CONI è giunto alla 40esima edizione del Concorso Nazionale per il Racconto Sportivo. Il concorso si propone di promuovere e divulgare un genere narrativo sempre più diffuso e riveste un’importanza significativa nel panorama culturale perché offre la possibilità a tanti appassionati sportivi di cimentarsi nell’arte della scrittura. 
Negli anni, insieme a giovani ambiziosi, hanno partecipato anche personaggi di spicco del mondo intellettuale come Dacia Maraini, Alberto Bevilacqua, Gianpaolo Ormezzano e Renato Minore.

1° Premio 3,000,00 Euro
2° Premio 1,500,00 Euro

I lavori dovranno essere inviati come documento WORD, per posta elettronica al seguente indirizzo: racconti@coni.it, entro il 15 aprile 2011, allegando anche una dichiarazione sul carattere inedito del racconto, insieme ai dati anagrafici e ai recapiti personali o precisando gli estremi della pubblicazione secondo le norme del bando oppure, se in cartaceo, presentati in 5 copie dattiloscritte (che non saranno restituite) alla Segreteria del Concorso Nazionale per il Racconto Sportivo, presso l’Ufficio Comunicazione e Rapporti Media CONI, Largo Lauro de’ Bosis 15, 00135, presso il Foro Italico.
I racconti inediti, correttamente dattiloscritti (Times New Roman 12, interlinea 1, con i margini destro e sinistro di 2 cm e quelli superiore e inferiore di 2,5 cm), dovranno essere contenuti in una lunghezza massima di 10 cartelle (18.000 battute). Ogni autore può partecipare con un massimo di due racconti.
La novità consiste nell'istituzione del premio "Under 18", riconosciuto all'autore del miglior racconto sportivo scritto da un giovane nato dopo il 1° gennaio 1993, al quale sarà corrisposto un premio non in denaro.
Il bando è sul sito del Comitato Olimpico Nazionale Italiano al seguente indirizzo

http://www.coni.it/fileadmin/concorsi_let/
2011/racconto2010.pdf


Milano,  6   aprile  2011

RIORGANIZZAZIONE DEL  KITESURF

ASTRO NASCENTE  TRA GLI SPORT D'ACQUA

Con l’incontro ufficiale tenutosi giovedì 31 marzo nella nuova sede milanese della Federazione Sci Nautico presenti il Presidente della Federazione Sci Nautico Silvio Falcioni, i consiglieri nazionali della Federazione Vela  Sandro Gherarducci e  Adolfo Villani, il segretario nazionale della classe Kite Michele Cerquetti, il consigliere della Classe Kite internazionale IKA/ISAF Mirco Babini ed i due segretari delle federazioni Alessandro Vanoi e   Gianni Storti, si è convenuto che la Classe Nazionale Kite (CKI) rivestirà il ruolo di unico referente ufficiale per il movimento Kite italiano per tutto il periodo necessario al trasferimento dell’attività  Kite dalla Federazione Sci Nautico alla Federazione Vela previsto per il 1° gennaio 2012.

La Classe Kiteboarding Italiana retta dal Segretario  Michele  Cerquetti curerà esclusivamente fino a quella data, eccezionalmente, ogni attività di carattere agonistico e promozionale nella piena sintonia con entrambe le Federazioni. 
Verrà così assicurata la continuità dell’azione fino ad ora svolta dalla Federazione Sci Nautico con l’attenzione di quanto attiverà, dal 2012, la FIV, in accordo con la Classe Kite internazionale riconosciuta dall’ISAF. 
Resta inoltre confermato che le Società praticanti attività Kite potranno affiliarsi o riaffiliarsi,  a tutto il 30 maggio 2011, con la Federazione Italiana Sci Nautico continuando a svolgere la propria normale attività garantita dalle necessarie coperture assicurative fino al                                                       31/12/2011. Anche per quanto riguarda il riconoscimento ed il mantenimento del ruolo tecnico di Giudici di Gara ed Istruttori, fino a questo momento acquisito per tramite della Federazione Sci Nautico, essi restano confermati a tutto il 31.12.2011 e la stessa FIV ne terrà conto al momento del subentro nella gestione" 

Per maggiori informazioni potrete contattare la Federazione Sci Nautico //casalini@server:143/www.fisn.it">www.fisn.it o contattare direttamente la Classe Kiteboarding Italia//casalini@server:143/www.classekiteboardingitalia.it">www.classekiteboardingitalia.it


Milano, 14 marzo 2011

THOMAS DEGASPERI E’ TERZO AI MOOMBA MASTERS

 Si è conclusa la spettacolare 51° edizione dei Moomba Masters, che come ogni anno ha incantato le migliaia di spettatori che a Melbourne hanno assistito alle evoluzioni degli atleti provenienti da tutto il mondo.

Thoma Degasperi

Davvero positivo è stato l’esordio stagionale del campione trentino Thomas Degasperi, che nella finale dello slalom ha centrato un prestigioso terzo posto, alle spalle del neozelandese Aron Larkin e dell’inglese William Asher. Per il quattro volte campione europeo e campione del mondo nel 2007, una grande soddisfazione aver centrato il podio in questa prima competizione del 2011, una stagione che tra luglio e agosto vivrà il culmine con i Campionati del Mondo in Russia e i Campionati Europei in Norvegia.

Thomas Degasperi

La prova di Degasperi è stata molto costante, con l’azzurro che si è sempre piazzato nelle prime posizioni sia nel round eliminatorio che nella semifinale, in finale poi ha sorpreso tutti il neozelandese Aron Larkin che bissa così il successo dell’anno scorso, piegando il campione del mondo in carica William Asher e il nostro portacolori.
Più sfortunata invece, la prova di Matteo Luzzeri, che all’esordio assoluto sulle acque del fiume Yarra nel centro della città australiana, ha pagato a caro prezzo l’emozione dell’esordio già nelle qualificazioni, vanificando così la possibilità di classificarsi tra i primi. 
Conclusa la competizione australiana, per i due azzurri è ora il tempo del ritorno negli Stati Uniti, dove Degasperi in Florida e Luzzeri in Luisiana proseguiranno la loro preparazione in vista delle prossime competizioni.


2 marzo 2011

INAUGURATA, ALL’INTERNO DEL PALAZZO DELLE FEDERAZIONI A MILANO, LA NUOVA SEDE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA SCI NAUTICO

palazzo delel federazioni - milano

Cambio di sede per la Fisn, che si trasferisce dal vecchio stabile di via Piranesi 44/b al nuovo “Palazzo delle Federazioni” sito al numero 46 sempre di via Piranesi.
 Proprio ieri infatti, si è svolta la cerimonia di inaugurazione del “Palazzo delle Federazioni”, la nuova casa delle Federazioni Nazionali “milanesi” e degli uffici regionali e provinciali di Federazioni, Discipline Associate, Enti di Promozione e Associazioni Benemerite. 
La nuova struttura ospiterà 4 Federazioni nazionali tra le quali la Fisn, 44 Comitati regionali e provinciali per un totale di oltre 400 uffici distribuiti su una superficie di 14.500 metri quadri, capaci di ospitare oltre 2.500 visitatori giornalieri. Un occhio di attenzione inoltre per l’ambiente, con ben 1.750 metri quadri di aree verdi.  

 L’inaugurazione della nuova sede rappresenta il forte impegno del Coni e delle Federazioni a sviluppare il loro ruolo istituzionale, assicurando inoltre a tutto il mondo dello sport lombardo la disponibilità di una nuova “casa”, prestigiosa, moderna e funzionale, che andrà a rappresentare il punto di riferimento operativo e di immagine per gli sportivi e gli addetti ai lavori.

presidente Petrucci, presidente Falcioni e presidente Giordani

Silvio Falcioni con il presidente del CONI Petrucci e la Presidente del comitato Alpi Centrali della FISI

 “Ringrazio fortemente il Coni per questa splendida struttura che ha messo a disposizione dello sport e delle Federazioni “milanesi” – le parole del Presidente Silvio Falcioni – la nuova sede della Federazione Italiana Sci Nautico oltre che migliore da un punto di vista estetico, rafforza la funzionalità dei nostri uffici con strutture all’avanguardia e moderne, aumentando inoltre la capacità di collaborazione con le altre Federazioni”.


Milano, 10 marzo 2011

AL VIA IN AUSTRALIA LA 51° EDIZIONE DEI MOOMBA MASTERS
DEGASPERI E LUZZERI ALL’ESORDIO DI STAGIONE 

 

 Inizia oggi in Australia la 51° edizione dei Moomba Masters, il primo e prestigioso appuntamento della stagione di sci nautico e wakeboard.
L’evento raccoglie i migliori atleti al mondo che, sulle acque del fiume Yarra nel centro della città di Melbourne, si sfideranno tra boe e salti davanti a migliaia di spettatori, che si radunano nella capitale dello stato Victoria, in concomitanza con la Festa di Moomba.
La competizione vedrà quest’anno la partecipazione di atleti provenienti da 20 nazioni tra cui gli statunitensi  Freddy Krueger e Chris Parrish, il britannico Thomas Asher la francese Anais Amade e la bielorussa Natalia Berdnikova.
Tra gli azzurri che hanno ricevuto l’invito (la partecipazione è a discrezione del comitato organizzatore), Thomas Degasperi e Matteo Luzzeri, che in terra australiana faranno il loro esordio nella stagione agonistica 2011. 
Matteo Luzzeri, oro nello slalom ai Giochi del Mediterraneo di Pescara 2009, attualmente studente universitario presso l’università di Lafayette in Luisiana (Usa), per la prima volta respirerà la particolare atmosfera dei Moomba prendendo parte allo slalom.
Per Degasperi invece, i Moomba Masters sono il tradizionale appuntamento con il quale il campione trentino fa il suo esordio in stagione. Un anno il 2011, che vedrà il 4 volte campione europeo di slalom impegnato anche nei Campionati del Mondo (dal 19 a 24 luglio in Russia), nella rincorsa del titolo iridato già suo nel 2007.
 
 


7 marzo 2011

Nell'archivio  di  Cinque Cerchi TV , il sito diffusore di passioni  olimpiche attraverso il  web  potrete selezionare  e  rivedere l'intervista a Thomas Degasperi andata in onda venerdì 4  marzo.

http://www.cinquecerchi.tv/

Thomas Degasperi


18 febbraio 2011
Nella sezione VIDEO del nostro sito abbiamo pubblicato le immagini emozionanti di  Jeff Onorato, campione di sci nautico  e  di  Simona Atzori, ballerina famosa,  impegnati nella Grande Avventura dello  Sci Nautico: "....è la storia del maestro che ha un braccio  solo  e  che  ha insegnato a sciare  alla sua allieva che di braccia non ne ha". Sono immagini da non perdere!

Jeff Onorato


Milano, 9 febbraio 2011

Daniele Cassioli e Ernesto Castiglioni

Daniele Cassioli guidato da Ernesto Castiglioni 

Emozionante  discesa lungo la pista Olen  di Alagna Valsesia  (27 gennaio, Rosa Challenge) per il pluricampione non vedente di sci  nautico Daniele Cassioli,  che accompagnato dalla guida  verbanese  Ernesto Castiglioni  ha sciato  con la consueta abilità, dedicando  questa performance  a  tutti i componenti   del Gruppo  Verbanese Sciatori Ciechi, di cui fa parte e  con cui si allena.

“L’affiatamento tra sciatore e guida è fondamentale” dice Daniele, “con Ernesto scìo da  quando ero bambino, siamo veramente affiatati e ci tengo a sottolineare che  la componente “guida” nella nostra disciplina è veramente molto importante."


Milano, 31 gennaio 2011

PRESTIGIOSO INCARICO PER IL PRESIDENTE FISN SILVIO FALCIONI: E’ IL NUOVO VICE-PRESIDENTE DELLA FEDERAZIONE MONDIALE

franzkuhn e silvio falcioni

FRANZ KUHN EX VICEPRESIDENTE MONDIALE E L'ATTUALE VICEPRESIDENTE SILVIO FALCIONI

Un vero e proprio successo quello ottenuto dalla Federazione Italiana Sci Nautico e dal suo Presidente Silvio Falcioni, al congresso internazionale della confederazione Europe&Africa Waterski and Wakeboard Federation, che si è svolto nello scorso week end a Aarhus in Danimarca. 

Al termine della due giorni di lavori, ai quali hanno preso parte i delegati provenienti da 29 paesi, il Presidente FISN Falcioni è stato infatti eletto Vice-Presidente della Federazione mondiale Waterski e Wakeboard e andrà quindi a rappresentare il continente in seno al Consiglio mondiale, prima volta per un dirigente italiano.

“Sono davvero molto soddisfatto - le parole del neo Vice-Presidente mondiale Silvio Falcioni – questo, è si un successo personale, ma anche un premio alla Federazione Italiana Sci Nautico per l’ottimo lavoro che abbiamo compiuto in questi anni. Solo per fare un esempio, nel 2010 siamo stati la Federazione più attiva a livello di organizzazione di competizioni internazionali, ben due campionati del mondo (under17 e Senior) e due campionati europei (Disabili e Senior); per il 2011 siamo pronti ad ospitare i Mondiali di Wakeboard. A livello giovanile inoltre, grazie alla collaborazione con la Disney, abbiamo reintrodotto il Trofeo Topolino nazionale e internazionale, un ottimo strumento che ci ha permesso di incrementare la promozione e la pratica dello sci nautico nelle fasce d’età più giovani.  

Il programma che intendo portare avanti in questo nuovo incarico è quello di coinvolgere tutte le nazioni di Europa e Africa nelle linee guida della politica mondiale del nostro sport. Contemporaneamente di sviluppare un’adeguata comunicazione verso l’esterno, in modo da accendere ancora di più la luce dei media sul nostro fantastico sport”. 

Durante il Congresso poi, il valore della Federazione Italiana Sci Nautico è stato una volta di più sottolineato dai risultati delle elezioni dei componenti delle Commissioni Internazionali: il tecnico Riccardo Casilli è stato inserito nella Commissione Sviluppo discipline classiche, Dario Rossi è stato riconfermato all’interno della commissione disabili; Candido Moz all’interno del CT Internazionale di discipline classiche; Nicola Saracco del CT internazionale piedi nudi; Simona Valerio della commissione internazionale di wakeboard e infine Lorenzo Benassa è stato riconfermato nella commissione medica internazionale.


Milano, 27 gennaio 2011

ALICE BAGNOLI DISCIPLINE CLASSICHE E GIORGIA GREGORIO WAKEBOARD, IL FUTURO “ROSA” DELLO SCI NAUTICO ITALIANO

E’ un vero e proprio futuro “rosa”, quello che attende la Federazione Italiana Sci Nautico. Il merito è infatti di Alice Bagnoli e Giorgia Gregorio, due ragazzine che nell’ultimo anno hanno raccolto a mani basse vittorie, record e riconoscimenti e sulle quali gli addetti a lavori puntano molto in una stagione 2011 ormai alle porte e ricca di appuntamenti importanti.

Per Alice Bagnoli, 14 anni di Basiglio (Mi) tesserata per l’A.S. Luna Rossa Water Ski, il 2010 è stato un anno da incorniciare. Per lei tre medaglie ai Campionati Europei Juniores e addirittura il record europeo Under14 nella specialità dello slalom con lo score di 1,5 boe a 12 metri. Per la giovane milanese il 2011 dovrebbe essere l’anno della conferma. Sarà infatti lei, senza ombra di dubbio, l’atleta da battere ai prossimi Campionati Europei Juniores Discipline Classiche che dal 24 al 28 di agosto si svolgeranno a Dnepropetrovsk in Ucraina.

giorgia gregorio

Giorgia Gregorio da Lezzeno (Co), tesserata per il Jolly Racing Club, più che una promessa è già invece una splendida realtà del wakeboard mondiale. Anche lei giovanissima, solo 13 anni, la rider più forte d’Italia ha letteralmente sbaragliato la concorrenza nelle ultime due stagioni. Nel suo palmares un titolo di Campionessa del Mondo categoria Girl nel 2009, l’argento Europeo categoria Girl e il titolo italiano Assoluto nell’ultima stagione. In virtù quindi dei numerosi successi, la E&A (Europe and Africa Water Ski Federation) ha voluto eleggere Giorgia come rider dell’anno 2010. Un prestigioso riconoscimento che lancia Giorgia nel ruolo di protagonista dei prossimi Campionati Mondiali di Wakeboard che dal 13 al 17 luglio prossimo si terranno all’Idroscalo di Milano e che per la prima volta vedrà la FISN come organizzatrice della massima competizione mondiale di questa spettacolare disciplina.


Milano, 20 gennaio 2011

DANIELE CASSIOLI ELETTO ATLETA DISABILE DELL’ANNO E PROTAGONISTA DEL PROSSIMO ROSA CHALLENGE AD ALAGNA VALSESIA

Daniele Cassioli, atleta di punta della squadra Disabili della Federazione Italiana Sci Nautico, è stato eletto “atleta dell'anno 2010” dalla International Waterski & Wakeboard Federation.

daniele cassioli

Per il giovane non vedente, residente a Gallarate e tesserato per il club Waterski Recetto, il prestigioso riconoscimento è il frutto di una stagione 2010 da incorniciare. Il 24enne infatti è stato l’assoluto protagonista dei Campionati Europei Disabili che si sono svolti a settembre in Italia, dove è riuscito nell’impresa di conquistare due medaglie d’oro nella specialità del salto e della combinata oltre che un’incredibile record del mondo con la misura di 20.7 metri che gli sono valsi il gradino più alto del podio.

Cassioli, che pratica lo sci nautico dall’età di 9 anni ha mosso i suoi primo passi sui Laghi di Como e Caldonazzo (Tn), per poi concentrare i suoi allenamenti, dal 2001 in avanti, presso le strutture FISN del Centro Federale di Recetto. Nel frattempo, si è inoltre laureato in fisioterapia a Varese ed esercita la professione nel suo studio di Castellanza.

“ Ringrazio tutti – dichiara Daniele – la mia famiglia, la Federazione , il mio club, ma soprattutto i miei allenatori Marco Degasperi e Tino Mazzola prima, Daniele D’Alberto oggi. Ognuno di loro ha creduto in me e mi ha trasmesso qualcosa. Spero che questo riconoscimento possa far capire a tutti che anche chi è non vedente può sciare e praticare sport ai massimi livelli”.

Il 2011 inizia ora con una nuova sfida, il 29 gennaio Daniele sarà infatti tra i protagonisti della quinta edizione del “Rosa Challenge 2011” , un discesa libera di oltre 10 chilometri sulle piste innevate di Alagna Valsesia. Tra le centinaia di sciatori ci sarà dunque anche l’azzurro dello sci nautico, che per l’occasione indosserà uno speciale casco da discesa regalato dal campione olimpico Giuliano Razzoli.