Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Archivio news 2010

Milano, 27 ottobre 2010

FISN E “SCIARE” ANCORA INSIEME

Finita la stagione dello sci nautico, riparte quella dello sci alpino. 
Per il secondo anno SCIARE si conferma house organ della Federazione Italiana Sci Nautico.
La prestigiosa rivista organo ufficiale dell'Associazione Maestri di sci italiani è per il secondo anno il portavoce dello sci nautico, un veicolo di comunicazione forte e costante per parlare di sci nautico anche quando in Italia si è fuori stagione.
Il primo numero, in edicola in questi giorni, contiene il riepilogo della stagione appena terminata con i suoi momenti clou e gli atleti protagonisti; l'ultimo, invece, anticiperà le novità del 2011. Le 8 uscite intermedie, mostreranno i " motori" della FISN, le associazioni, ed ancora gli atleti, le caratteristiche di ogni disciplina, la preparazione, ecc..
Tutti i numeri saranno spediti a tutti gli affiliati alla Federazione, in questo modo il presidente Silvio Falcioni vuole tenere il contatto costante con le associazioni: “La fine dell'estate e quindi della nostra stagione agonistica non significa uno stop bensì un contatto costante, la continuità della relazione tra la federazione e le sue associazioni”.
Non resta quindi che andare in edicola e scoprire in questi mesi invernali tutti i segreti dello sci nautico!


Milano, 11 ottobre 2010

EUROTOUR: ITALIA PRIMA NELLA TAPPA FINALE DI RAVENNA

squadra disabili

 Dopo i successi e le medaglie conquistate ai campionati europei lo scorso mese, l’Italia domina anche l’appuntamento che chiude la stagione dello sci nautico.
Lo scorso weekend presso l’associazione KLI di Ravenna si è svolta l’ultima tappa dell’Eurotour 2010, circuito di gare a livello europeo.
 In acqua oltre ai rappresentanti di Austria, Francia e Svizzera anche gli azzurri Daniele Cassioli (V1), detentore del record mondiale con 20.7m nel salto; Emanuele Pagnini MP3) e Pietro De Maria (MP2).
La competizione è stata sostanzialmente una sfida tra Daniele Cassioli, il francese Philippe Turchet e lo svizzero Christophe Fasel. L’azzurro domina lo slalom davanti a Turchet e al compagno di squadra Pietro De Maria. Il francese ha la meglio nel salto dove appunto si piazza davanti a Cassioli. Fasel invece conquista il gradino più alto del podio nelle figure, lasciandosi alle spalle Daniele Cassioli, secondo, e Philippe Turchet, terzo.
L’Italia però si aggiudica la tappa a squadre; seconda la Francia e terza la Svizzera.
Ravenna è stata l’ultima della sei tappe dell’Eurotour 2010, i cui vincitori sono stati decretati dalla somma dei punteggi ottenuti nelle fasi precedenti.
Daniele Cassioli si aggiudica il titolo nel salto e nella combinata; mentre si piazza al secondo posto nello slalom e nelle figure. 

In campo femminile domina 
la francese Delphine  La  Sausse.
 


Milano, 18 ottobre 2010

 NOTIZIE DAGLI USA: GLI AZZURRI CAMPIONI AI NATIONALS UNIVERSITARI

US nationals

Anche se qui in Italia la stagione dello sci nautico è ormai conclusa e ci si prepara allo sci alpino, i campioni azzurri in trasferta negli Stati Uniti continuano a far parlare di sé.
Già Thomas Degasperi ci aveva abituato a tenere costante l’attenzione su questo sport dodici mesi all’anno ma dietro la sua “scia” iniziano ad esserci altri validi protagonisti.

 
Sono Lorenzo D’Alberto e Matteo Luzzeri, entrambi studenti dell’Università di Lafayette in Louisiana, che con le loro performance hanno contribuito a far vincere la squadra della propria università alle finali Nazionali  dello sci nautico. 

Ai “Nationals”, competizione molto sentita nel mondo sportivo statunitense, erano presenti 12 università di prima divisione e 10 di seconda divisione rappresentate da 200 studenti, 100 maschi e 100 femmine.
La Lafayette ha vinto battendo i rivali di sempre: la Monroe, l’università dove ha studiato De Gasperi, sempre della Louisiana.
Una grande soddisfazione che ai vincitori spetta l'anello come i vincitori dei più prestigiosi tornei di basket o football americano.
Lorenzo si è piazzato quarto in figure, quinto in salto e terzo in combinata, mentre Matteo ha ottenuto la quinta posizione in combinata.
Questo è il quinto titolo nazionale che l'Università di Lafayette ha vinto. L'ultimo era stato vinto nel 2005.

“Personalmente è una soddisfazione che non ha eguali nella mia carriera – dichiara Matteo - Lo sci nautico collegiale fa diventare questo sport un puro sport di squadra, e vincere un anello rappresenta più del semplice sciare per se stessi. Sono in questa università da Settembre 2007 e questo era il mio ultimo nazionale (uno studente può rappresentare la sua università per un massimo di quattro anni). Di certo non penso a modo migliore per finire la mia carriera collegiale, anche se un piccolo sogno rimane: provare a battere il record collegiale di slalom: 3.5 a 10.25m 
di Will Asher”.


Risultati Eurotour 2010

Slalom

1. Christophe Fasel (SUI)  
2. Daniele Cassioli (ITA) 
3. Giancarlo Cosio (ITA)

Figure

1.       Christophe Fasel (SUI)
2.       Daniele Cassioli (ITA)
3.       Philippe Tourchet (FRA) 

Salto

1.       Daniele Cassioli (ITA)
2.       Philippe Tourchet (FRA)
3.       Wim Van Veldhuisen (NED)

 Combinata

1.       Daniele Cassioli (ITA)
2.       Philippe Tourchet (FRA)
3.       Wim Van Veldhuisen (NED)


X°   TROFEO   topolino

trofeo topolino

Per guardare  il video del Trofeo Topolino pubblicato sul sito Disney

http://www.disney.it/publishing/topolinomagazine/#/news/topolinee/blu/2858trofeoscinautico.jsp



La bella foto riprende i partecipanti ai Campionati Regionali Siciliani avvenuti
 il 18-19 settembre presso la diga Rosamarina di Caccamo (PA).

campionati regionali siciliani



      Wakeboard - Chiara Virag in azione


giorgia gregorio

 

 

 

 

 

 

 

 

I RISULTATI DEI CAMPIONATI EUROPEI DISCIPLINE CLASSICHE  UNDER 21 (12-15  agosto)  E  OPEN   ( 18-22 agosto) SONO  CONSULTABILI  NEL   SITO: www.iwwfed-ea.org

 


La FISN sempre attenta alle novità del mercato, soprattutto sui prodotto che possono migliorare la performance e la sicurezza 
dei propri atleti ha recentemente accolto tra i propri partners tecnici l'azienda italiana BRUX

Continua Newsletter

Scheda tecnica



Milano, 10 settembre 2010 

CONCLUSE LE FASI ELIMINATORIE DEI CAMPIONATI EUROPEI E MONDIALI SENIOR A SEGRATE. MERLO PUNTA AL PODIO NELLO SLALOM 

Si sono concluse le fasi di qualificazione ai Campionati Europei e Mondiali, in corso di svolgimento a Segrate (MI), presso il bacino artificiale della Cava Binella, e organizzati dallo Sci Club locale Waterski Parco Sud con il supporto della Federazione Italiana Sci Nautico. Molto ampia la partecipazione degli atleti, ben 34 le nazioni partecipanti per un totale di 180 concorrenti, con rappresentanze. Nelle tre categoria in gara (S1 oltre i 35 anni, S2 oltre i 45 e S3 oltre i 55), nomi che evocano grandi emozioni per gli appassionati dello sci nautico, su tutti delle leggende viventi come gli slalomisti Steve Cockeram e Drew Ross. Per l’Italia ottimi risultati sono arrivati dalla specialità dello slalom. Qualificati infatti alla finale di slalom Fabrizio Merlo nella categoria S2, con il terzo posto provvisorio e Gabriele Mariani nella categoria S1, undicesimo.   Come detto le finali avranno inizio domani mattina dalle ore 8, per proseguire poi fino alla sera e anche nella giornata di domenica. Aggiornamenti sui risultati delle gare, in diretta collegandosi al sito: http://www.iwwfed-ea.org/classic/10EAME08/


Milano, 20 settembre 2010
Mathias Scorti in azione

Week end di gare per lo Sci Nautico. Piffaretti e Gregorio trionfano nel Tour del Lario 2010 di Wakeboard. All’Idroscalo assegnati i titoli italiani di Cablewake e Wakeskate
Sotto un autentico diluvio, si è conclusa con la tappa di Lezzeno (CO), la terza e ultima prova del Wakeboard Tour del Lario 2010, che ha consegnato lo scettro di vincitore finale a Massimiliano Piffaretti. Al quindicenne di Sala Comacina, una delle giovani promesse della squadra nazionale di wakeboard, è andato quindi il prestigioso gioiello creato appositamente dallo stilista orafo Carlo Riva di Lecco.

wake

Massimiliano Piffaretti

Massimiliano Piffaretti

In campo femminile, ad aggiudicarsi il Tour è stata un’altra giovane speranza della FISN: Giorgia Gregorio che ha letteralmente dominato tra le donne. Vincitori di tappa nella categoria maschile Nicolò Caimi del Morgan, tra le donne Giorgia  Gregorio del Jolly. In contemporanea all’Idroscalo di Milano sono stati assegnati i titoli italiani di cablewake. Nella categoria junior successo per Niccolò Crespi con il punteggio di 70,83 punti, secondo Nicola Santomo con 64,16 punti, terzo Piero Leporini con 54,83 punti. Nella categoria ladies si è imposta Manuela Cicalini con 67,16 punti, alle sue spalle Marina Crespi con 56,66 e Eleonora Ravot con 50,33 punti. Tra gli uomini il titolo italiano è andato a   Leonardo Lunati con il punteggio di 80,66, medaglia d’argento per Federico Farina con 76,33, bronzo a Damiano Solbiati con 72,5. Nella specialità del wakeskate si è laureato campione italiano Federico Farina davanti a Andrea Vargiu e Luca Franchi. 
 


 


Milano, 18 settembre 2010

CAMPIONATI EUROPEI DISABILI: 
LO SLALOM E’ AZZURRO CON COSIO
CASSIOLI ORO E RECORD MONDIALE NEL SALTO

Si è da poco conclusa a Recetto l’ultima giornata di questa edizione dei Campionati Europei disabili.
Nonostante la sospensione della gara causa maltempo, gli atleti non hanno perso la concentrazione e sono riusciti a concludere le proprie prestazioni al meglio.
La tradizione azzurra nello slalom si è confermata ancora una volta.
Giancarlo Cosio, è campione europeo  con 4@49, un'ottima prestazione, insperata dato lo stato di salute dei giorni scorsi. Era a rischio infatti anche la sua partecipazione causa un'infiammazione della muscolatura dell'anca che lo ha tenuto  fermo a letto per quasi 10 giorni. Ma si sa, lo spirito agonistico di alcuni atleti è unico: giovedì aveva gareggiato nelle eliminatorie con grande fatica ed era entrato in finale per pochissimo; poi una giornata e mezzo di recupero, le cure del fisioterapista e oggi l’oro. 

Giancarlo Cosio


Alle sue spalle Christian Lanthaler, argento conquistato con 5.5@58, mancando per poco la chiusura del campo andando vicinissimo ad una prestazione eccezionale.
Emanuele Pagnini soddisfatto nonostante il quinto posto dove è riuscito a stabilire il suo migliore risultato personale: 3@46.
Daniele Cassioli, settimo, ha sciato con il vento alle spalle e ha avuto un piccolo inconveniente con il segnale dell'audioslalom su una boa.


Christian Lanthaler

Nel salto il livello supera il continente e arriva a quello mondiale: è l0incredibile Daniele Cassioli che con 20,7m non solo vince il titolo europeo ma stabilisce il nuovo record del mondo nel salto! 
Ma è di nuovo record anche per Christian Lanthaler, argento europeo, che dopo aver stabilito già ieri il record europeo (21,9m), si supera ancora una volta e oltre si riconferma nuovo detentore del record europeo con ben  22 metri!
Nelle figure quarto posto per Claudio Riva miglior atleta italiano classificato in figure che nonostante aver sfiorato il podio ha migliorato il proprio record personale con il punteggio di 1140.

In combinata l’oro è ancora di Daniele Cassioli. 
“Sono molto contento – dice Daniele Cassioli - Io vorrei ringraziare il nostro tecnico Daniele D’Alberto perché è stato lui il primo a credere in me e a farmi saltare”.

L’Italia chiude questi Europei conquistando l’oro a squadre davanti a Francia e Olanda. I risultati dei Campionati sono l’ennesima dimostrazione dell’altro livello degli atleti azzurri che ancora una volta troviamo ai vertici in questo sport e proiettati sempre più in alto.

 


Milano, 17 settembre 2010

CAMPIONATI EUROPEI DISABILI: RECORD EUROPEO DI LANTHALER NEL SALTO

Nonostante il tempo che lascia dell’estate solo un ricordo per oggi la penultima giornata dei campionati europei disabili in corso a Recetto si è svolta regolarmente scandita da un tifo strepitoso.La presenza dei ragazzi delle scuole della Provincia di Novara ha fatto la differenza: il tifo sfrenato regalato scandendo i nomi degli atleti azzurri che si sono susseguiti in acqua ha reso le gare ancora più spettacolari. Ottime le prestazioni degli atleti italiani che non hanno deluso le aspettative. Da sottolineare la prestazione di Christian Lanthaler: l’atleta altoatesino ha stabilito il nuovo record europeo nel salto con 21,9m.- Ma nelle finali in programma domani a partire dalle ore 9 avremo nello slalom Christian Lanthaler, Giancarlo Cosio, Emanuele Pagnini e Daniele Cassioli; nelle figure Claudio Riva e Daniele Cassioli; nel salto ancora Daniele Cassioli e Christian Lanthaler. Il caloroso pubblico è poi stato salutato dalla rappresentativa azzurra al completo che ha fatto il giro del lago per raccogliere tutti gli applausi.Nel primo pomeriggio è poi partita la prima edizione del Trofeo Recetto, inserito negli Europei e aperto ai non finalisti. L'atmosfera come sempre nella gare di disabili è di amichevole antagonismo, un elemento che è sicuramente stato colto dai ragazzi delle scuole e che susciterà le giuste emozioni per partecipare al concorso, organizzato dalla Federazione in collaborazione con MIUR Piemonte, dal titolo “What’s the difference? Non c’è differenza”: i bambini delle scuole elementari dovranno realizzare un disegno relativo all’esperienza vissuta ai Campionati, mentre i ragazzi delle scuole medie e superiori dovranno produrre un elaborato scritto.Il Concorso e la visita a Recetto sono l’ulteriore attività della Federazione al fine non solo di promuovere lo sci nautico e quindi di avvicinare i giovani a questa disciplina, ma anche di far vedere e vivere il mondo dei diversamente abili sotto una luce completamente diversa e sicuramente stimolante nonché spettacolare. 

CHRISTIAN LANTHALER



15 settembre 2010

“WHAT’S THE DIFFERENCE? NON C’E’ DIFFERENZA” 
DOMANI NOVARA DIVENTA IL FULCRO DI SPORT E DISABILITA’ 

Inizierà domani mattina alle ore 11 presso la splendida Sala della Musica di Palazzo Bellini (sede della Fondazione della Banca Popolare di Novara) a Novara, il talk show dedicato a sport e disabilità dal titolo “ What’s the difference? Non c’è differenza”. 
In occasione del ritorno dei campionati europei di sci nautico disabili a Recetto (in corso fino a sabato 18 settembre), la Federazione Italiana Sci Nautico ha voluto creare un momento di confronto sul mondo dello sport dei disabili, invitando personalità sportive e non solo, a dare come contributo la propria esperienza nel settore. 
Presenti domani oltre al Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico  Silvio Falcioni, anche il “padrone di casa” il Presidente della Fondazione BPNFranco Zanetta; il Presidente del CONI Giovanni Petrucci; il Presidente del CIP Luca Pancalli; il Presidente dei CSI Massimo Achini; il Presidente dei CIP Piemonte Tiziana Nasi; la giovane stella dell’atletica paralimpica Giusy Versace e il campione del mondo di sci nautico in slalom e figure Daniele Cassioli (cat. V1). 


Milano, 14 settembre 2010 

CAMPIONATI EUROPEI DISABILI: IN ACQUA I CAMPIONI 

L’appuntamento è ancora una volta a Recetto (Novara) presso il Centro Federale azzurro, location ambitissima da tutti gli sciatori a livello mondiale per le perfette condizioni del piano d’acqua che offre. 
Dal 13 al 18 settembre oltre trenta atleti di 11 nazioni si sfideranno tra boe e salti alla conquista dei titoli continentali. 
L’Italia schiera 8 atleti che daranno il massimo per salire ancora una volta sul gradino più alto del podio: Daniele Cassioli (V1), Giancarlo Cosio (AL2), Pietro De Maria (MP2), Tommaso Di Pilato (V1), Christian Lanthaler (L), Emanuele Pagnini (MP3), Claudio Riva (MP3), Uber Riva (V1)
Domani sera dopo le varie fasi di preparazione, alle ore 18 al Parco del Ricetto, il Sindaco di Recetto Enrico Bertone con il Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico Silvio Falcioni daranno ufficialmente il via ai campionati. Durante la cerimonia come di consueto ci saranno anche i giuramenti ufficiali: portavoce degli atleti sarà Emanuele Pagini, mentre per gli ufficiali di gara sarà Candido Moz.

PROGRAMMA
Mercoledì  15 sett.   ore 18.00 Cerimonia di apertura

Giovedì 16 sett.   ore  9.00  eliminatorie slalom
ore   14.00 eliminatorie figure

Venerdì 17 sett.   ore 9.00    eliminatorie salto
ore 12.00   Trofeo Recetto (Slalom+Figure + Salto)

Sabato 18 sett.    ore 9.00    Finali Slalo
 Finali Figure
Finali Salto
Premiazioni 


 

Milano, 7 settembre 2010

AL VIA I CAMPIONATI EUROPEI E MONDIALI SENIOR DISCIPLINE CLASSICHE. RIFLETTORI PUNTATI SUL BACINO ARTIFICIALE DI SEGRATE

fabrizio merlo

Ancora tempo di Europei per lo sci nautico. Iniziano oggi 7 settembre e proseguiranno fino a domenica 12 i Campionati Europei e Mondiali seniores che si svolgeranno a Segrate (MI), presso  la Cava Binella, lo splendido bacino artificiale appena fuori dal centro cittadino. Ben 34 le nazioni partecipanti, provenienti da Europa, America, Africa e Medio Oriente per un totale di 180 atleti, record assoluto per la manifestazione, che si daranno battaglia tra boe, salti e figure nelle tre categorie (S1 oltre i 35 anni, S2 oltre i 45 e S3 oltre i 55). Folta e agguerrita la rappresentativa azzurra in gara che vedrà schierati Gabriele Mariani, Marco Porcari, Nicola Speri, Fedele Luzzeri, Arduino Donaggio, Mirko Floreani, Sergio Vassallo, Luciano Mascarello, Patrizio Buzzotta e Fabrizio Merlo. Tanti i buoni propositi azzurri soprattutto per Buzzotta e Merlo, due grandi ex della nazionale “azzurra” open, che cercheranno sicuramente di salire sul podio di una manifestazione titolata anni dopo le loro ultime affermazioni In campo internazionale diversi i nomi illustri che saranno presenti tra cui l’inglese Andy Mapple, autentica leggenda dello slalom mondiale e Kris Lapoint, anche lui più volte sul podio ai Campionati del Mondo. Il programma di gara prevede eliminatorie uniche tra gli Europei e i Mondiali, successivamente poi, finali separate. Qualificazioni a partire da oggi 7 settembre e giornate di finali per l’ assegnazione dei titoli sabato 11 e domenica 12 settembre.



25 luglio 2010

Tanti i partecipanti alle selezioni regionali  siciliane del trofeo Topolino avvenute al Lago Garcia Monreale (PA) presso il Club Trinacria. L'organizzazione  ci ha inviato una bella foto ricordo che pubblichiamo molto volentieri 

SELEZIONE SICILIA

PIOGGIA
DI MEDAGLIE NEL WEEK END DI FERRAGOSTO 

PER LO SCI NAUTICO ITALIANO. 13 PODI
TRA GLI EUROPEI DI WAKEBOARD E GLI EUROPEI


UNDER 21 DISCIPLNE CLASSICHE
Continua senza sosta l’incetta di medaglie dello sci nautico italiano a livello europeo e mondiale. Dopo i
successi della squadra giovani Discipline 
Classiche ai Mondiali di categoria,
quello appena trascorso è stato un altro week end che entrerà nella storia
della Federazione. Ai Campionati Europei di Wakeboard di Fargesta (SWE), la squadra italiana
capitanata da Pierluigi Mazzia ha infatti 
conquistato la bellezza di nove medaglie, record assoluto per una
competizione continentale. E’ stato un dominio assoluto nelle categorie più giovani con le doppiette firmate da Alice
Virag oro e Chiara Virag argento nelle Youngsters, e da Giorgia Gregorio oro e Greta Pronesti argento nelle Girls. Ottimi risultati
anche per le due promesse azzurre in campo maschile, con Massimiliano Piffaretti argento tra i Boys e Mattehw Lucini bronzo tra gli Juniores. 
A completare l’impresa ci hanno poi pensato Riccardo Santori bronzo nella categoria Master Men e Pierluigi Mazzia
argento tra i Master Men II. A coronare la spedizione la splendida medaglia d’oro a squadre, conquistata davanti a i fortissimi 
inglesi e russi.   Non da meno è stata la selezione italiana delle Discipline classiche impegnata a Meuzac (FRA) ai Campionati Europei Under 21. Gli atleti del tecnico Marina Mosti: Lorenzo D’Alberto, Luca Spinelli, Maria Luisa Pajni, Silvia Caruso e Beatrice Ianni hanno infatti interrotto un lungo digiuno riportando a casa il titolo a squadre andando a battere i padroni di casa della Francia.
Straordinaria affermazione poi per Maria Luisa Pajni, che conquista la medaglia d’oro in combinata nonostante fosse al primo anno di categoria. Lietec onferme giungono inoltre da Beatrice Ianni argento nello slalom, dopo lo spareggio con la rivale di sempre la transalpina Ambre Franc e da Silvia Caruso, bronzo nelle figure alle spalle delle padrone
di casa Iris Cambray e Marion Aynaud.

 


 

Milano, 6 settembre 2010

10° TROFEO TOPOLINO: UN TRIONFO

premiazione topolino

Si è conclusa ieri a Omegna nella splendida cornice del Lago d’Orta la decima edizione del Trofeo Topolino. Lunghe le giornate di gara che hanno visto trionfare l’entusiasmo, lo spirito agonistico e anche le lacrime degli oltre 100 atleti. Un record di partecipanti quest’anno che oltre alle otto nazioni presenti (Francia, Svizzera, Grecia, Spagna, Repubblica Ceca, Egitto, Irlanda e Italia) ha avuto una folta rappresentativa dal Piemonte (con ben 20 atleti) e dalla Sicilia (con 16 atleti). Il miglior club per le discipline classiche è stato proprio quello siculo di Santa Flavia (PA), l’ASD S.N. Solunto; mentre per il wakeboard si riconferma club di riferimento il Jolly Racing Club di Lezzeno (CO). A livello internazionale l’Italia si conferma ancora una volta la nazione numero uno, conquistando il Mickey Mouse Trophy sia nelle discipline classiche che nel wakeboard. Fra gli stranieri è d’uopo sottolineare la presenza dell’Egitto, che ha partecipato per la prima volta, un traguardo raggiunto grazie al costante lavoro del Presidente FISN Silvio Falcioni e alla presidenza attiva che ricopre all’interno della neo-nata Confederazione dei paesi del Mediterraneo per sci nautico e wakeboard: un piccolo passo verso un’apertura che piano piano sta diffondendo questo sport anche al mondo arabo. Il livello è quindi stato molto alto nonostante la giovane età dei ragazzi che hanno avuto modo di vivere tre giorni di agonismo e divertimento.

slalom

Le belle giornate hanno fatto da sfondo allo spettacolo richiamando un vasto pubblico non solo al Villaggio Disney ma anche a godersi le gare e a tifare per tutti gli atleti in acqua. Molto forte il supporto del territorio che ha presenziato nelle persone del Presidente Nobili della Provincia Cusio-Ossola, dell'Assessore allo Sport Guidina Dal Sasso, del Sindaco di  Omegna Antonio Quaretta, del presidente della pro loco di Omegna, Riccardo Milan; del  responsabile organizzazione eventi per il consorzio turismo Lake Orta Massimiliano Ferrari.  Numerose le Istituzioni Locali che hanno sostenuto la manifestazione sportiva: la RegionePiemonte, le Province di Novara e del Verbano Cusio Ossola ed i Comuni di Orta San Giulio e Omegna.

Sponsor: Amministrazione Autonoma Dei Monopoli Di Stato (AAMS), MOOMBA Imbarcazioni da Competizione, Associazione Turistica Pro Loco di Omegna, Supermercati Savoini.

figure


Milano, 3 settembre 2010

AL VIA OGGI A OMEGNA IL 10° TROFEO TOPOLINO

Al via questa mattina a Omegna nella splendida cornice del Lago d’Orta la decima edizione del Trofeo Topolino che sarà in scena fino a domenica 5 settembre. Nati con lo Sci Alpino da un’idea del noto giornalista sportivo Rolly Marchi e sotto il marchiodel celebre settimanale a fumetti Disney, i Trofei Topolino sono diventati sinonimo di sportgiovanile in tante altre discipline. Il Trofeo Topolino Sci Nautico oggi è un evento destinato a giovanissimi di età compresa tra gli 8 e i 14 anni, provenienti da tutto il mondo.

Silvio Falcioni, Presidente delle Federazione Italiana Sci Nautico, ha commentato cosìl’evento giunto alla sua decima edizione: "Il Trofeo Topolino è una manifestazione sportivaimportante che ha riscosso sempre un grande successo e che porteremo avanti conentusiasmo nei prossimi anni. […]. Sono diverse le nazioni straniere che ogni annopartecipano al Trofeo Topolino ed è con grande orgoglio che quest’anno accogliamo anche l’Egitto". Dopo il fantastico giro in barca di ieri sera offerto alle famiglie è agli atleti dal Consorzio Cusio Turismo Lake Orta, questa mattina alle 8 i 130 i partecipanti a questa edizione hanno preso il via alle competizioni. La giornata di oggi si concluderà poi con la Cerimonia d’apertura alle ore 18.30. I giovani atleti si esibiranno in gare di Slalom, Figure e Wakeboard Nazionali e Internazionali Anche quest’anno i più piccini di 6-7 anni si potranno esibire nel "Minitopolino". Occhi puntati anche sulla nazionale azzurra che parteciperà al Mickey Mouse Trophy: per le discipline classiche Elisa Vitali, Edoardo Marenzi, Francesco Caldarola, Beatrice Pirri, Agostino Borselli e Alberto La Malfa; per il wakeboard Niccolò Caimi, Camilla Caimi, Giorgia Gregorio. Il centro della città è stato inoltre trasformato in un divertente Villaggio Disney dove una preparatissima equipe d’animazione coinvolgerà famiglie e spettatori con divertenti spettacoli, balli, giochi, magie e disegni. Numerose le Istituzioni Locali che hanno sostenuto la manifestazione sportiva: la Regione Piemonte, le Province di Novara e del Verbano Cusio Ossola ed i Comuni di Orta San Giulio e Omegna.

Sponsor: Amministrazione Autonoma Dei Monopoli Di Stato (AAMS), MOOMBA Imbarcazioni da Competizione, Associazione Turistica Pro Loco di Omegna, Supermercati Savoini, Consorzio Cusio Turismo Lake Orta.

Programma di gara

Sabato 04/09/2010

07.55 Apertura della manifestazione con Berio Edoardo Campione Europeo 2010 Categoria

Under-17

08.00 1° Round Slalom Topolino Internazionale

A seguire 2° Round Slalom Topolino Nazionale

A seguire 2° Round Slalom Minitopolino

A seguire 1° Round Wakeboard Topolino Internaziona le – Test Atletici per Discipline Classiche

A Seguire 2° Round Wakeboard Topolino Nazionale - Test Atletici per Wakeboard

A seguire 1° Round Figure Topolino Internazionale

A seguire 2° Round Figure Topolino Nazionale (25 atleti)

10:00 - 18:00 Villaggio Topolino Sport

20:00 – 21:00 Villaggio Topolino Sport

21:00 Rappresentazione "Il Barone Lamberto" (dal racconto di Gianni Rodari), a cura degli ANIMATORI DELLA LUDOTECA DI OMEGNA in piazza Martiri della Libertà

Domenica 05/09/2010

08.00 2° Round Slalom Topolino Internazionale

A Seguire 2° Round Wakeboard Topolino Internazional e

A seguire 2° Round Figure Topolino Internazionale

A seguire 2° Round Figure Topolino Nazionale

A Seguire 2° Round Figure Minitopolino

10:00 - 18:00 Villaggio Topolino Sport

16:30 Premiazione




31 agosto 2010

AZZURRINI PROTAGONISTI AGLI EUROPEI GIOVANI. 15 MEDAGLIE E QUATTRO TITOLI INDIVIDUALI PER BERIO, CARUSO E PAJNI.

 

E’ stata una trasferta trionfale quella delle selezioni under 14 e under 17 delle discipline classiche ai Campionati Europei giovani. Sul bacino artificiale di Fischlham (AUT), le promesse azzurre guidate dall’allenatore Marina Mosti e dal direttore tecnico Elisabetta Galli hanno letteralmente sbaragliato la concorrenza, conquistando ben 15 medaglie.

In evidenza assoluta il 14enne Brando Caruso di Omegna (VB) che è riuscito nell’impresa di andare sul podio in tutte le specialità della categoria under 14. Per lui il bottino finale è stato di due ori, slalom e combinata e due argenti, figure e salto. Altrettanto lusinghiera la prestazione di Gianmarco Pajni nuovo campione europeo di salto categoria under 14 e bronzo nella combinata. Un altro titolo individuale è arrivato poi nella categoria under 17, con la sorprendente prestazione di Edoardo Berio nello slalom. Il 15enne di Omegna, ha messo in riga avversari due anni più grandi di lui, centrando con una splendida rimonta, l’oro nella finale continentale. Le altre medaglie sono giunte da Alice Bagnoli che tra le under 14 femminili è salita sul podio nello slalom (terza) e nelle figure e combinata (seconda), da Arieta Kaldis terza nelle under 17 femminili e da Alessandro Paci terzo nella combinata tra gli under 17 maschili. Il dominio italiano si è fatto evidente nelle competizioni a squadra, dove i team azzurri hanno centrato l’oro nella categoria under 14 e il bronzo tra gli under 17. In virtù dei risultati delle due selezioni, l’Italia ha inoltre conquistato la prestigiosa Coppa Ellenica che ritorna nel nostro Paese dopo una lunga assenza, segno che le giovani promesse italiane hanno davanti a loro un più che roseo fututo.


Milano, 26 Agosto 2010

IN AUSTRIA I CAMPIONATI EUROPEI GIOVANI. NOVE AZZURRI ALLA CACCIA DELLE MEDAGLIE

Prosegue l’intenso mese di agosto per lo sci nautico italiano. Da oggi fino a domenica saranno ancora in acqua le discipline classiche, questa volta con le nazionali giovanili, impegnate nei Campionati Europei Giovani. Due le selezioni che gareggeranno sul lago austriaco di Fischlham, quella degli under 14 e degli under 17. L’allenatore delle nazionali giovanili Marina Mosti, coadiuvato dal direttore tecnico Elisabetta Galli ha convocato per la competizione continentale nove azzurri, cinque under 14: Alessandro Archontakis, Gianmarco Pajni, Brando Caruso, Simone Grassi, Alice Bagnoli e quattro under 17: Edoardo Berio, Alessandro Paci, Francesco Garassino e Arieta Kaldis. 

Occhi puntati sulla giovane promessa dello sci nautico italiano Brando Caruso, che sarà sicuro protagonista della gara europea dopo che ai primi del mese ha già conquistato una medaglia nello slalom ai Mondiali Juniores che si sono svolti in Italia. Speranze di medaglia anche per Alice Bagnoli, Arieta Kaldis, Alessandro Paci e le due squadre che nell’edizione dell’anno scorso a Orthez (FRA) erano già saliti sul podio continentale. 

Il via alle gare nella giornata di oggi con le fasi eliminatorie che occuperanno anche la giornata di domani. Sabato e domenica le finali.

I risultati live sano disponibili al sito: http://www.iwwfed-ea.org

Milano,   22 agosto 2010

PODIO AZZURRO AGLI EUROPEI DISCIPLINE CLASSICHE. NELLO SLALOM MASCHILE ARGENTO PER DEGASPERI E BRONZO PER ALLAIS.

 Grande prova per  Thomas Degasperi e  Carlo Allais, che nella finale dei Campionati Europei Discipline Classiche centrano rispettivamente la seconda e terza posizione, conquistando così la medaglia d’argento e di bronzo nella specialità dello slalom. E’ stata davvero ad un passo l’impresa storica del 29enne di Trento, che sul bacino artificiale di Thorpe (GBR) alla periferia di Londra, era alla caccia del suo sesto titolo continentale dopo quelli del  2002-2005-2006-2007-2009. A negargli la gioia del successo l’eterno rivale, il britannico William Asher. Ha dovuto comunque sudare molto il padrone di casa Asher per aggiudicarsi il titolo, per lui il risultato finale è stato di 3.5 boe a  10.25. Solo mezza boa più dietro Degasperi (3 boe a 10.25), sul podio poi  ancora Italia con  Carlo Allais grazie al risultato di 1 boa a  10.25.

thomas degasperi

Con le due medaglie dello slalom, l’Italia si conferma la nazione leader della specialità, oltre a Degasperi, punto fermo della nazionale che continua a raccogliere medaglie a raffica tra Campionati del Mondo e Europei, nuove leve si affacciano alla ribalta internazionale e il bronzo del torinese Allais, alla prima medaglia continentale, ne è la conferma.

carlo allais

Da ricordare inoltre, i piazzamenti degli altri italiani impegnati nella finali  Matteo Luzzeri decimo nello slalom e Matteo D’Alberto ottavo nelle figure.

  

Milano, 12 agosto 2010

 

IN SVEZIA VIA GLI EUROPEI DI WAKEBOARD
IN FRANCIA IN SCENA GLI EUROPEI UNDER 21 DISCIPLINE CLASSICHE

Due gli appuntamenti continentali di questi giorni che faranno vivere agli appassionati un Ferragosto all’insegna degli sport d’acqua. 


Splendido il paesaggio che ospiterà la manifestazione, che vede il piano d’acqua nel mezzo di una foresta nella cittadina di Fagersta a circa due ore da Stoccolma. 
Italia presente la squadra top al completo con il campione europeo in carica Massimiliano Piffaretti (cat. Boys); Greta Pronesti che dovrà difendere il titolo conquistato lo scorso anno nella cat. Girls, inseguita da Giorgia Gregorio, argento lo scorso anno nella stessa categoria; Niccolò Caimi, Matthew Lucini, Walter Gianini, Andrea Mantica e Riccardo Santori, non al massimo della forma per un problema alla spalla. 

Buone le previsioni del tecnico azzurro Piero Gregorio: “Ci sono buone chance per conquistare qualche medaglia con le categorie più giovani e anche per la competizione a squadra. Anche se – continua il tecnico – le previsioni meteo non promettono bel tempo per il weekend”. 
Un po’ più a sud ed esattamente a Meuzac in Francia  invece in scena i campionati europei Under 21 discipline classiche che prenderanno il via venerdì e di concluderanno domenica 15 agosto. 
I bronzi 2009 in figure e slalom, cioè Silvia Caruso e Beatrice Ianni tenteranno il riscatto e una medaglia più pregiata, con loro ci saranno la giovane Marialuisa Pajni, Luca Spinelli e Lorenzo D’Alberto. 
  

 


11 agosto

Un grande Thomas Degasperi sul podio della Malibu Open disputata a Milwaukee, Wisconsin l'8 agosto.

thomas degasperi sul podio della malibu cup

San Gervasio, 8 agosto 2010 

MONDIALI JUNIOR: BRANDO CARUSO CONQUISTA L’ARGENTO NELLO SLALOM

Grande risultato per la squadra azzurra ai Campionati del Mondo Junior che si sono svolti sul bacino artificiale di San Gervasio Bresciano. Brando Caruso, il più giovane della selezione italiana, ha infatti conquistato una storica medaglia d’argento nello slalom. Prova straordinaria quella del 14enne romano trapiantato sul lago D’Orta (Vb), che con 4 boe a 11 metri ha addirittura migliorato il risultato della qualificazione.

podio slalom mondiale junior

 L’oro è andato al collo del grande favorito alla vigilia, Wilson KC, vincitore con 2 boe a 10.75. Bronzo per il danese Victor Sorensen. Per Edoardo Berio, l’altro azzurro qualificato alla finale, è invece arrivato il dodicesimo posto. Nello slalom femminile buon decimo posto per Arieta Kaldis con 3 boe a 13 metri, nella gara vinta dalla statunitense Lauren Morgan.
Nella specialità delle figure, decimo posto per il bresciano Alessandro Paci, e ancora una conferma per Brando Caruso che ha raggiunto il settimo posto a pochi punti dalla medaglia di bronzo. L’oro è andato all’australiano Bradstreet Timothy
La conferma delle ottime prove della squadra italiana è arrivata dalla gara a squadre, il team di casa infatti ha sfiorato il podio giungendo quarto, ad un soffio dal terzo posto della Francia. L’oro è andato agli Stati Uniti e l’argento all'Australia.
Sono molto orgoglioso per i risultati di questi Campionati del Mondo. La scelta del Tecnico Marina Mosti di portare in gara una selezione molto giovane è stata ripagata in pieno. – queste le parole del Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico Silvio Falcioni – l’argento di Brando Caruso è la ciliegina sulla torta di una prestazione davvero straordinaria da parte della nostra team e il quarto posto nella gara a squadre ne è la testimonianza. Risultati come questi ripagano a pieno la scelta della nostra Federazione di puntare sui giovani per il prossimo futuro”.


MONDIALI JUNIOR: ANCHE KALDIS IN FINALE DOMANI

Giornata splendida e piano d’acqua perfetto oggi a San Gervasio Bresciano nella penultima giornata dei campionati mondiali junior.
In acqua questa mattina gli azzurri del salto mentre nel pomeriggio sarà la volta di Arieta Kaldis nelle figure. Quest’ultima ieri ha conquistato la finale di slalom chiudendo con 1@12 e conquistando l’ultimo posto disponibile al tie break con la tedesca Chiara Bonnemann.
Nelle prove di salto uomini nessuno italiano accede alla finale di domani. Edoardo Berio nonostante l’ottima salto di 45,2m si piazza quindicesimo e manca la qualificazione.
E’ iniziata da poco l’ultima fase di eliminatorie con le figure donne. In gara Arieta Kaldis.Nella classifica provvisoria a squadre l’Italia è terza dietro a Canada e Bielorussia.
Domani giornata di finali con Brando Caruso e Alessandro Paci impegnati nelle figure mentre Arieta Kaldis lo sarà in slalom
Tutti i risultati live qui www.iwwfed-ea.org  

 


6 giugno 2010

VA AL COMASCO MATHIEU PROSERPIO LA PRIMA TAPPA DEL WAKEBOARD TOUR DEL LARIO DISPUTATA ALL’ORSA DI LECCO

Mathieu Proserpio

LECCO – Porta bene il ramo manzoniano del Lario al comasco, di Sala Comacina, Mathieu Proserpio (Morgan Lezzeno), che a distanza di un anno è tornato a vincere nel Wakeboard Tour del Lario proprio a Lecco. Lo ha fatto nella categoria più importante, la Open Men, nella tappa di apertura del circuito lariana disputata nelle acque dell’Orsa Maggiore di Lecco, in località Pradello, con l’attenta regia del Baja Wake Team. Mathieu ha avuto la meglio sull’ungherese Daniel Torok e sull’altro atleta comasco Massimiliano Piaffaretti.
Una tappa d’apertura del Wakeboard Tour del Lario caratterizzata da una giornata splendida, con un buon piano d’acqua, molto pubblico e un’affluenza di oltre cinquanta atleti: insomma un buon successo.
Soddisfatto anche il commissario tecnico della squadra azzurra, il lezzenese Piero Gregorio: «Meglio di così non poteva iniziare il Tour del Lario. Partecipazione numerosa e qualificata, organizzazione perfetta e risultati interessanti. Se il buon giorno si vede dal mattino possiamo dire che ci sono i presupposti per un Tour di tutto rispetto».
Da segnalare che all’Orsa Maggiore ha fatto il suo debutto la categoria Beginner che consente ad atleti oltre i 18 anni e non agonisti di potersi cimentare. Il successo è andato a Davide Chiari del Wakeboard club Yoshi West Garda.
Ma ecco le classifiche della prima prova di Lecco del Wakeboard Tour del Lario 2010.

Open Men (da 18 anni): 1. Mathieu Proserpio (Morgan Lezzeno); 2. Daniel Torok (Ungheria); 3. Massimiliano Piffaretti (Morgan Lezzeno). Open Ladies (da 18 anni): 1. Giorgia Gregorio (Jolly Racing Club Lezzeno); 2. Giorgia Conca (Garda Wake); 3. Sara Di Lelio (Morgan Lezzeno). Intermediate: 1.Fabio Degani (Garda Wake); 2. Jonata Gregorio (Jrc Lezzeno); 3. Roberto Nadalini (Sews Lecco). Boys maschile (da 10 a 18 anni): 1. Mattia Gregorio (Jrc Lezzeno); 2. Samuele Lupi (Jrc Lezzeno); 3. Carlo Terragni (Jrc Lezzeno). Trolls (fino a 10 anni): 1. Alice Virag (Jrc Lezzeno); 2. Chiara Virag (Jrc Lezzeno); 3. Alessandro Lisi (Morgan Lezzeno). Beginner (oltre i 18 anni per neofiti): 1. Davide Chiari (Wakeboard club Yoshi); 2. Michele Valeniani; 3. Emanuele (Curioni  Baja Wake Team Lecco).

La seconda tappa del Wakeboard Tour del Lario 2010 si disputerà a Lecco sabato 26 giugno sul Lungolago cittadino in pieno centro.
Il Wakeboard Tour del Lario è stato realizzato grazie al sostegno di: Regione Lombardia, Provincia di Lecco, Comitato regionale Lombardia Fisn, Federazione Italiana Sci Nautico. Senza dimenticare alcuni partner quali: Acel Service, Carlo Riva, Much Money, BCC Banca  Credito  Cooperativo  di  Lezzeno,  Il Tivano, Orsa Maggiore, Hotel  La  Darsena  Tremezzo, StartPeople, Vas Audio Service, Re Biscotto, Yogorino e BabYogurt, LaPasticceria di Seregno. E sponsor tecnici: Liquid Force, Reale Mutua Assicurazioni Agenzia di Como, Toro Assicurazioni Agenzia di Lecco, Graficalampo, Olimpiadi 2000.

 


Milano, 1 giugno  2010

 

BUON INIZIO DI STAGIONE PER GLI AZZURRI 

Primo appuntamento importante quello dello scorso weekend per lo sci nautico che, a Pine Mountain (GA), ha visto i migliori atleti a livello internazionale impegnati nella 51° edizione del Masters Waterski & wakeboard Tournament, i campionati americani. 
Ottime le prestazioni per i colori azzurri. A livello junior la giovane Marialuisa Pajni ha conquistato il secondo posto in combinata. La giovane lombarda, classificatasi terza in figure e in salto agli scorsi Europei Under 17 e sicuramente nella rosa dei più forti che difenderanno i colori azzurri ai prossimi campionati del mondo junior a San Gervasio Bresciano (5-8 agosto), ha dimostrato una splendida forma e voglia di vincere. 
Tra i “top” che agli appuntamenti importanti non mancano mai anche Thomas Degasperi. Il campione trentino, argento mondiale e campione europeo 2009 in slalom, forse si aspettava di più: dopo essersi piazzato terzo nelle fasi eliminatorie con 3@10,75 ha chiuso la finale “solo” al quarto posto. Un test sicuramente importante per il veterano della nazionale tricolore.
 Ora con il mese di giugno la squadra inizierà raduni ed allenamenti al Centro Federale di Recetto. Fitto il calendario che da questo mese fino ad ottobre terrà i riflettori puntati sui piani d’acqua nazionali e non solo: è ora di rimettersi “in scia”!
 

Marialuisa Paini
MARIALUISA PAJNI

Thomas Degasperi - campione europeo,
vicecampione del mondo

Thomas Degasperi

Marina Mosti, campionessa italiana


Marina Mosti

 


6 agosto 2010

MONDIALI JUNIOR: CARUSO E PACI IN FINALE NELLE FIGURE

Proseguono a San Gervasio Bresciano i campionati mondiali junior “in onda” fino a domenica 8 agosto.
Nonostante le avverse condizioni meteorologiche di ieri la prima parte delle fasi eliminatorie si sono concluse al meglio anche per i colori azzurri.
Di alto livello le figure: i dodici finalisti che si contenderanno il titolo domenica hanno realizzato punteggi degni dei colleghi più maturi. Gli australiani Joshua Briant e Timothy Bradstreet, al momento al comando, passano il turno con ben 9410 e 8430 punti. Alle loro spalle il primo dei due azzurri che vedremo in finale: Brando Caruso è quinto con 7000 punti; lo segue Alessandro Paci, dodicesimo, con 5410.
In campo femminile in testa alla classifica provvisoria la greca Ioli Daniil con 3420 punti.
Oggi altra giornata di qualificazione che pare promettere bene: ottime le prestazioni degli azzurri impegnati nelle batterie di slalom dove Brando Caruso chiude con 2@11,25, seguito da Edoardo Berio con 1@11,25 e Alessandro Paci con 3@12.
Bisogna attendere le altre batterie di qualificazione per avere la lista dei dodici finalisti. In attesa di scendere in acqua nel salto Arieta Kaldis.
Domani di nuovo in acqua Caruso, Berio e Paci per le qualificazioni in salto mentre Arieta Kaldis sarà impegnata in figure e slalom

Programma 
Sabato 7 agosto
Ore 8.00 fasi eliminatorie di slalom femminile
A seguire fasi eliminatorie salto maschile
A seguire fasi eliminatorie figure femminile

 


Sabato 7 agosto su  RAI TRE  nel programma "Pomeriggio Sportivo" , alle ore 17.45, circa, andrà in onda il servizio sui Campionati Italiani terminati domenica scorsa 1° agosto


Milano, 4 agosto 2010

MONDIALI JUNIOR: TUTTO E’ PRONTO A SAN GERVASIO BRESCIANO

Tutto è pronto a San Gervasio Bresciano per quello che si preannuncia essere un evento memorabile: è qui infatti che da domani a domenica 8 agosto si svolgeranno i campionati del mondo junior di discipline classiche.

L’Italia quindi ancora una volta punto di riferimento per lo sci nautico mondiale.

I mondiali delle promesse dello sci nautico si terranno a San Gervasio Bresciano, una location ben nota agli appassionati di questo sport, sede di un laghetto artificiale immerso nel verde ed adiacente al parco acquatico “Le Vele” e alle strutture ricettive de “Lusignolo”.

24 le nazioni presenti per un totale di quasi cento atleti che nei prossimi giorni si alterneranno sul piano d’acqua lombardo.

Per l’Italia gli occhi saranno puntati sui “4 moschettieri” azzurri che proprio qualche giorno fa sono stati tra i protagonisti ai campionati italiani Trofeo AAMS all’Idroscalo di Milano: Arieta Kaldis, la Lady del gruppo, campionessa italiana in combinata, bronzo europeo in slalom e figure lo scorso anno; Brando Caruso, argento europeo in slalom 2009; Edoardo Berio ed Alessandro Paci, campione europeo nel salto la scorsa stagione.

Gli azzurri se la dovranno vedere con atleti molto forti come l’australiano Tim Bradsheet, primo junior della storia ad andare oltre i 60m nel salto; o come la statunitense Erika Lang, 15 anni e già capace di superare gli 8000 punti nelle figure; o la francese Iris Cambray, medaglia d'argento ai mondiali assoluti di figure dell'anno scorso, nome da battere nelle figure e nella combinata femminile.

Incute quasi timore KC Wilson il sedicenne slalomista statunitense favorito assoluto di questo mondiale, vincitore degli US Masters dell'anno scorso e nei primi venti posti della classifica mondiale assoluta.

Insomma lo spettacolo è assicurato e la lotta per il podio serrata: che vinca il migliore!

Programma

Giovedì 5 agosto

Ore 8.00 fasi eliminatorie di slalom

A seguire fasi eliminatorie figure

19.30 Cerimonia di apertura

Venerdì 6 agosto

Ore 8.00 fasi eliminatorie di slalom maschile

A seguire fasi eliminatorie salto femminile

A seguire fasi eliminatorie figure maschile

Sabato 7 agosto

Ore 8.00 fasi eliminatorie di slalom femminile

A seguire fasi eliminatorie salto maschile

A seguire fasi eliminatorie figure femminile

Domenica 8 agosto

Ore 8.00 finali slalom maschile e femminile

A seguire finali figure maschile e femminile

A seguire cerimonia di premiazione slalom

A seguire finali salto maschile e femminile

A seguire cerimonia di premiazione figure

A seguire cerimonia di premiazione salto


I risultati finali  dei  Campionati  Italiani  sono nella sezione dedicata.


Milano, 1 agosto 2010 
CAMPIONATI ITALIANI TROFEO AAMS:
FINALI DA BRIVIDO ALLIDROSCALO DI MILANO

Ultima giornata dei Campionati Italiani Trofeo AAMS in un clima davvero spettacolare allIdroscalo di Milano.

CARUSO SILVIA

La presenza del pubblico, non solo di esperti ed appassionati, ma anche di curiosi, ha fatto da contorno e ha sostenuto con grida ed applausi gli atleti che si sono susseguiti nelle rispettive finali.
Ha iniziato la specialità del salto che ha decretato campionessa italiana la giovane Martina Bagnoli. La milanese ha conquistato il titolo con un salto di 32,9m davanti ad Arieta Kaldis (27,7m) e Alice Bagnoli (23,1m). 
Tra gli uomini uno splendido Matteo Luzzeri conquista il tricolore con 55,4m. Alle sue spalle Lorenzo DAlberto (52,1m), il migliore nella giornata di ieri che purtroppo non riesce a ripetersi, e Francesco Garassino (44,1m).

Colpo di scena nello slalom maschile dove il favorito, il campione europeo in carica, Thomas Degasperi chiude al sesto posto con 0@11,25 per un errore da principiante: non passa attraverso lingresso del percorso con corda a 11,25m e si ferma quindi allultimo campo completato. Si riconferma campione italiano il piemontese Carlo Allais che chiude con 3,5@10.75. Terzo uno dei veterani del circuito azzurro Fabrizio Merlo a 3@11.25.

ALLAIS

La slalomista numero uno in Italia con 2@12 è Silvia Caruso. La romana se l’è giocata con una Marina Mosti non al massimo della forma che ha comunque concluso al secondo posto con 1,50@12. Terza Alice Bagnoli con 3,50@13>.

Nel wakeboard il favorito Massimiliano Piffaretti, campione europeo, non riesce ad avere la meglio e conquista il secondo posto alle spalle di Andrea Mantica che si laurea campione italiano.

GREGORIO GIORGIA

In campo femminile è la giovanissima Giorgia Gregorio, classe 1997, a sbaragliare le avversarie e a conquistare un titolo italiano che può solo promettere bene. Alle sue spalle Greta Pronesti e Sara Di Lelio.

Figure da brividi hanno chiuso i campionati italiani Trofeo AAMS. Sul gradino più alto del podio è ancora una volta Silvia Caruso che chiude con un punteggio di 7590 che le èvalso il record italiano. Alle sue spalle Arieta Kaldis (4910) e Bagnoli Alice (4340).
Podio più alto anche per Lorenzo DAlberto con 8130 punti che ha la meglio per pochi punti su Nicholas Benatti secondo con 8110 e Brando Caruso, 7660.

I risultati per la combinata vedono i tricolori assegnati ad Arieta Kaldis, che sarà tra le protagoniste ai mondiali giovani che si svolgeranno la prossima settimana a San Gervasio Bresciano, e a Matteo Luzzeri.

Alle 17 c’è stato poi il momento delle premiazioni di discipline classiche e wakeboard alla presenza dellAssessore allo Sport della Provincia di Milano Cristina Stancari, allAssessore alle Aree Cittadine e Consigli di zona del Comune di Milano Andrea Mascaretti e del Presidente FISN Silvio Falcioni
I prossimi appuntamenti vedranno già la prossima settimana sempre in Lombardi i campionati del mondo giovani (5-8 agosto) a San Gervasio Bresciano.


La Federazione Italiana Sci Nautico ringrazia i partner a fianco di questa manifestazione sportiva: la Provincia di Milano, la Regione Lombardia, il Comune di Milano, AAMS,Canella Spumanti, Moomba e IL GIORNO, mediapartner dellevento


Milano, 30 luglio 2010 
CAMPIONATI ITALIANI TROFEO AAMS: 
ASSEGNATI GLI ULTIMI TITOLI DISABILI
OGGI SI INIZIA CON LE DISCIPLINE CLASSICHE 

PREMIAZIONE DISABILI

Quinta giornata dei Campionati Italiani Trofeo AAMS con un piano d’acqua perfetto all’Idroscalo di Milano.
In acqua subito di buon’ora la categoria dei disabili che ha così concluso con il salto i propri campionati italiani.
La stoffa del campione di Christian Lanthaler, campione del mondo nel salto, si è vista questa mattina quando con 17,5m ha conquistato il tricolore nella categoria L.
Tommaso Di Pilato si riconferma campione italiano categoria V1 con 17,1 davanti al compagno di nazionale Daniele Cassioli, che conquista il titolo in combinata. 
Ieri ha conquistato il tricolore in slalom anche Giancarlo Cosio (cat. A+L2).
Alle 12 si è svolta la premiazione della categoria alla presenza dell’Assessore alle Politiche per le persone con disabilità della Provincia di Milano Massimo Pagani, del Presidente del CIP Lombardia Pierangelo Santelli e del Presidente del CIP Milano Ivan Borserini.
Per i disabili ora l’obiettivo sono i Campionati Europei che si svolgeranno a Recetto (NO) presso il Centro Federale dal 13 al 18 settembre. 
“Siamo tutti in forma – dichiara Giancarlo Cosio – la tappa dell’Eurotour di fine agosto sarà la prova generale per gli Europei. E lì, visto che giochiamo in casa, cercheremo di prendere più medaglie possibili”.
Alle 15 via con le fasi eliminatorie delle figure discipline classiche uomini e donne a cui seguiranno quelle di salto con start alle 18 circa.
Domani via anche alle gare di wakeboard e alle fasi eliminatorie di slalom con il campione europeo Thomas De Gasperi. 

Programma di domani sabato 31 luglio

08:00 : eliminatorie slalom discipline classiche uomini e donne 
11.30 : batteria di qualificazione wakeboard maschile
14.00 : semifinale wakeboard femminile
15.00 : LCQ qualificazione wakeboard maschile

A seguire: semifinale wakeboard femminile

La Federazione Italiana Sci Nautico ringrazia i partner a fianco di questa manifestazione sportiva: la Provincia di Milano, la Regione Lombardia, il Comune di Milano, AAMS, Canella Spumanti, Moomba e IL GIORNO, mediapartner dell’evento.


Milano, 29 luglio 2010 


CAMPIONATI ITALIANI TROFEO AAMS: 
DANIELE CASSIOLI DA RECORD IN SLALOM NELLA CATEGORIA DISABILI
ASSEGNATI I TITOLI DEI PIEDI NUDI

MASTELLI

Quarta giornata dei Campionati Italiani Trofeo AAMS all’insegna del brutto tempo oggi all’Idroscalo di Milano.

In acqua subito di buon’ora i piedi nudi che ieri sera, causa condizioni del piano d’acqua sfavorevoli per il vento, non sono riusciti a concludere le prove.
Puro spettacolo quello regalato da questa specialità dove sono i piedi e l’abilità degli atleti a far da padrone. Il re indiscusso di questa disciplina è sempre lui: Massimo Mastelli, il campione europeo in carica, che conquista anche il tricolore in slalom e figure nella categoria open, così come in combinata. Nel salto il campione italiano è Giulio Stagi con 20,8m. Campione senior in tutte le specialità è Giorgio Marullo mentre in campo femminile Paola Aimone è campionessa italiana sia in salto, figure, slalom e combinata nella categoria open così come Federica Rossetto nella categoria Junior.
Ritardo nello start dei campionati della categoria disabili per la perturbazione giunta in mattinata su Milano. Una volta in acqua però gli atleti hanno dato il massimo. 
Da record Daniele Cassioli, il campione del mondo in carica in slalom e figure è stato esplosivo: conquista il tricolore stabilendo il record europeo in slalom con 6@14. Suo anche il titolo nelle figure davanti a Uber Riva e Tommaso Di Pilato. Il preludio quindi ai Campionati Europei (Recetto 13-18 settembre) è senz’altro positivo.
Presenti anche diversi atleti della nazionale francese e svizzera che pur non partecipando ovviamente ai campionati italiani hanno sfruttato l’occasione per la propria classifica per l’Eurotour.
Soddisfatto il direttore agonistico Elisabetta Galli: “Le prestazioni fino ad ora viste sono state molto buone. Siamo contenti della grande partecipazione dei più piccoli, degli Under 10 soprattutto. E chissà, la speranza è che fra questi nascano altri campioni”. 

Domani in mattinata si concluderanno i campionati italiani di categoria disabili con le prove di salto e, dopo le premiazioni dei disabili, inizieranno le eliminatorie di figure e salto discipline classiche.

Programma di domani venerdì 30 luglio
09:00 : 1 round salto disabili
12:00 : 2 round salto disabili
12:00 – 13:00 premiazione campionati disabili
A seguire eliminatorie figure discipline classiche uomini e donne
eliminatorie salto discipline classiche uomini e donne

La Federazione Italiana Sci Nautico ringrazia i partner a fianco di questa manifestazione sportiva: la Provincia di Milano, la Regione Lombardia, il Comune di Milano, AAMS, Canella Spumanti, Moomba e IL GIORNO, mediapartner dell’evento.


Milano, 28 luglio 2010

CAMPIONATI ITALIANI TROFEO AAMS:

OGGI IN ACQUA ANCHE I PIEDI NUDI

Si è conclusa oggi la terza giornata dei Campionati Italiani Trofeo AAMS.

I primi a scendere in acqua sin dalle prime ore del mattino sono stati gli “artisti” del salto Under 10 – 12 – 14 – 17 – 21 e open femminile.

Nonostante le condizioni del piano d’acqua non perfette causa presenza di vento i risultati sono stati più che positivi.

Salti da campioni per l’oro europeo 2009 Alessandro Paci categoria Under 17 e il bronzo europeo Under 21 Matteo Luzzeri tricolore nella categoria open. In campo femminile si aggiudicano il titolo Alice Bagnoli Under 14, Arieta Kaldis Under 17, Martina Bagnoli Under 21, Carlotta La Ganaga open.

Le gare di figure, in acqua ieri, sono finite in tarda serata e hanno confermato alcuni atleti che, nonostante la giovane età, sono già “nomi top” a livello internazionale: vincono Brando Caruso e Alice Bagnoli negli Under 14, Arieta Kaldis e Alessandro Paci negli Under 17, Silvia Caruso e Nicholas Benatti negli Under 21. Nella categoria open titolo a Carlotta La Ganga.

Assegnati quindi anche i titoli per la combinata (somma delle tre prove di slalom, salto e figure) che ha incoronato i propri re e regine: Brando Caruso e Alice Bagnoli negli Under 14; Alessandro Paci e Arieta Kaldis negli Under 17; Lorenzo D’Alberto e Martina Bagnoli negli Under 21; Carlotta La Ganga e Matteo Luzzeri negli open.

Nel pomeriggio invece via alla spettacolare disciplina dei piedi nudi dove sono appunto i piedi e l’abilità dello sciatore a fare da padrone.

Dopo uno stop dovuto alle condizioni poco favorevoli del piano d’acqua, la gara non è al momento ancora ricominciata.

Domani in mattinata si concluderanno i campionati italiani di categoria piedi nudi e inizieranno le qualificazioni della categoria disabili con slalom e figure.

Nel pomeriggio alle 15.30 circa ci saranno le premiazioni dei piedi nudi.

Programma di domani giovedì 29 luglio

08:00 : 2 round figure piedi nudi

09:00 : 1 round salto piedi nudi

10:00 : 2 round salto piedi nudi

11:00 : 1 round slalom campionati disabili

13:30 : 1 round figure disabili

15:30 – 16:30 premiazione campionati piedi nudi

16:30 : 2 round figure disabili

La Federazione Italiana Sci Nautico ringrazia i partner a fianco di questa manifestazione sportiva: la Provincia di Milano, la Regione Lombardia, il Comune di Milano, AAMS, Canella Spumanti, Moomba e IL GIORNO, mediapartner dell’evento.


Milano, 27 luglio 2010

 CAMPIONATI ITALIANI TROFEO AAMS: IN ACQUA LE GIOVANI LEVE

 Con il cielo azzurro e una temperatura davvero piacevole si è svolta la seconda giornata dei Campionati Italiani Trofeo AAMS.

 In acqua  le categorie open donne e i più piccoli, under 10 – 12 -14 – 17 – 21 impegnati nella conquista dei titoli in slalom e figure.

 Agguerriti e numerosi gli atleti e tra di loro anche alcuni che ad agosto saranno protagonisti dei mondiali giovani di San Gervasio Bresciano (5-8 agosto): Brando Caruso che ha vinto il titolo nello slalom Under 14; Edoardo Berio e Alessandro Paci rispettivamente secondo e terzo in slalom Under 17 e Arieta Kaldis prima nello slalom sempre Under 17.

Degne di nota le prestazioni di alcuni “soliti noti” come Maria Luisa Pajni seconda in slalom alle spalle della fortissima Silvia Caruso nella categoria Under 21; oppure come Luca Spinelli, campione in slalom Under 21, dove Lorenzo D’Alberto è giunto terzo un po’ bloccato dal mal di schiena; o ancora come la regina indiscussa da anni, Marina Mosti che conquista il tricolore nello slalom categoria open.

 Domani in mattinata si concluderanno i campionati di categoria con le prove di salto Under 10 – 12 – 14 – 17 – 21 e open femminile, mentre nel pomeriggio via ai campionati italiani assoluti con i piedi nudi.

Sarà possibile ammirare subito Massimo Mastelli, campione europeo in slalom e figure agli ultimi campionati qualche settimana fa, cimentarsi in questa spettacolare disciplina dove sono i piedi a farla da padrone.

   La Federazione Italiana Sci Nautico ringrazia i partner a fianco di questa manifestazione sportiva: la Provincia di Milano,  la Regione Lombardia, il Comune di Milano, AAMS,  Canella Spumanti, Moomba e IL GIORNO, mediapartner dell’evento.


Milano, 26 luglio 2010

 CAMPIONATI ITALIANI TROFEO AAMS:

PRIMA GIORNATA IERI  ALL’IDROSCALO CON I PRIMI TITOLI

Primo titolo tricolore assegnato ieri all’idroscalo di Milano dove sono in scena i campionati italiani Trofeo AAMS che daranno spettacolo fino a domenica.

 Lo start è avvenuto con i campionati di categoria che hanno visto scendere in acqua gli over 55 – 45 – 35 e open uomini.

I primi titoli sono stati assegnati nello slalom, mentre sono tuttora in corso le gare che assegneranno i titoli anche in salto, figure e combinata.

 Ecco i re e le regine delle boe: negli over 55 Sergio Vassallo; negli over 45 Fedele Luzzeri; negli over 35 Patrizio Buzzotta e negli open uno dei più forti atleti azzurri, Carlo Allais.

In campo femminile le campionesse sono negli over 55 Emanuela Baldini; negli over 45 Sabina Di Placido e negli over 35 Annalaura Di Luggo.

 Oggi sono in scena le categorie open donne e i più piccoli, under 10 – 12 -14 – 17 – 21 che si cimenteranno in slalom e salto.

   La Federazione Italiana Sci Nautico ringrazia i partner a fianco di questa manifestazione sportiva: la Provincia di Milano,  la Regione Lombardia, il Comune di Milano, AAMS,  Canella Spumanti, Moomba e IL GIORNO, mediapartner dell’evento.


Mercoledì 28/7 alle ore 20.00  e  alle 22.30  su ODEON va in onda la 17^ puntata del programma televisivo: BLU SPORT. L'argomento  è il  RECETTO OVERALL- TROFEO SERGIO ZANARDI.

Mercoledì 18/8 va in onda la XX^ puntata  sul tema: Campionati Italiani Trofeo AAMS all'Idroscalo di Milano.


DEGASPERI


Milano, 23 luglio 2010

A TORINO E VARCO SABINO LE GARE DEL WEEKEND

 In attesa dei Campionati Italiani Trofeo AAMS che inizieranno lunedì all'Idroscalo di Milano, si annuncia un altro weekend di gare.

 Nella Cava in loc. Molinello a  Moncalieri (TO) sabato e domenica ci si gioca il Trofeo Cava di Moncalieri.

La gara, organizzata dal C.N. Torino Marco Merlo, è aperta alle categorie senior, open e under 14 e vedrà gli atleti impegnati in due manche di slalom più finale.

Presenti due atleti che vedremo tra i protagonisti che si giocheranno il tricolore a Milano: Silvia Caruso e Matteo Luzzeri.

 A Varco Sabino invece sulle acque del Lago del Salto i rider per i campionati di categoria di wakeboard.

Sessanta gli atleti che nelle diverse categorie (youngster, 8-10 anni; boys e girls 11-14 anni; junior 15-18 anni; open 19-30 anni; master 31-39 anni e master2 over 40) si contenderanno i titoli. Tra loro alcuni big di questa disciplina che importata dagli USA sta ormai spopolando anche in Italia: Ricky Santori, Giorgia Gregorio, Walter Gianini, Niccolò Caimi e anche il campione europeo in carica Massimiliano Piffaretti.

Da segnalare la presenza di Raoul Bova: l'attore habitué del club e rider presenzierà alle giornate di gara con i due figli anch'essi giovani rider.

Sabato sera appuntamento importante presso il club: verrà presentato un fantastico video, "Wake up on board". Nel video, realizzato  in collaborazione con FISN, C.N. Varco Sabino, Rock in the middle e grazie al sostegno di Oakley, Liquid Force, Wincom Vodafone e Punto&co. di Battani, sarà possibile ammirare tutti i più forti atleti azzurri di questa disciplina come Mathieu Proserpio, Massimiliano Piffaretti, Riccardo Santori, Walter Gianini, Matthew Lucini, Niccolò Caimi, Federico Bellini, Francesco Starita e Andrea Mantica.



Milano, 20 luglio 2010 

PRESENTATI A MILANO I CAMPIONATI ITALIANI TROFEO AAMS 

Sono stati presentati questa mattina nella splendida cornice della Sala Affreschi di Palazzo Isimbardi a Milano, i Campionati Italiani assoluti Trofeo AAMS, che si svolgeranno all’Idroscalo di Milano dal 26 luglio al 1° agosto.

A moderare la conferenza è stato Filippo Grassia, nota voce di Radio RAI, che ha salutato i presenti ed introdotto i relatori: l’On. Guido Podestà, Presidente della Provincia di Milano; Sandro Vanoi, Segretario Generale della Federazione Italiana Sci Nautico; Cristina Stancari, Assessore allo Sport della Provincia di Milano; Alan Rizzi, Assessore allo Sport del Comune di Milano; Pierangelo Santelli, Presidente CIP Lombardia e ai tecnici Elisabetta Galli e Daniele D’Alberto.

desk confernza 1

Ad aprire la conferenza è stato il “padrone di casa” l’On. Guido Podestà: “Anche con questo appuntamento l’Ente conferma la volontà di rendere l’Idroscalo sempre più polo d’eccellenza per le attività sportive di Milano. I Campionati Italiani Trofeo AAMS – prosegue l’Onorevole – si inseriscono all’interno di una nuova politica sportiva e sono un’altra occasione per dare ai cittadini l’opportunità di riappropriarsi del ‘Mare di Milano’, non solo per praticare discipline a livello agonistico bensì anche a livello amatoriale”


Il Presidente ha poi annunciato una novità: il Comune di Segrate apporterà un’area di altri  300.000 metri quadrati dove sorgerà poi un complesso dedito alla medicina per lo sport.


desk conferenza


La parola è poi passata all’Assessore allo Sport della Provincia di Milano Cristina Stancari: “Lo spettacolo dello sci nautico è sensazionale e invito fin da subito tutti ad andare all’Idroscalo ad ammirare questi atleti sull’acqua. I Campionati sono solo un’anticipazione dei tanti avvenimenti sportivi che parleranno sci nautico nei prossimi anni: l’Idroscalo ospiterà nel 2011 i Mondiali di wakeboard, nel 2013 i mondiali disabili e nel 2015 i mondiali open discipline classiche. L’Idroscalo – prosegue l’Assessore – è una palestra a cielo aperto dove poter trascorrere in sicurezza e tranquillità il proprio tempo libero con una particolare attenzione alle persone con disabilità che qui potranno trovare facile accesso e cimentarsi nelle attività sportive. Sport è anche integrazione e divertimento e durante i Campionati lo si potrà vedere: la categoria disabili gareggerà fianco a fianco con i normodotati”. 

COSIO


E’ poi intervenuto Alan Rizzi: “Grazie alla proficua collaborazione con  la Provincia l’Idroscalo è tornato ad essere il centro di competizioni sull’acqua di altissimo livello come i prossimi Campionati Italiani Trofeo AAMS e i mondiali di canoa polo a settembre, facendo di Milano un punto di riferimento nazionale e internazionale degli sport d’acqua”. L’Assessore Rizzi ha poi annunciato l’accordo tra Comune di Milano, Provincia di Milano, Expo Spa e CONI per lo sviluppo dei centri sportivi sul territorio milanese da qui fino al 2015 individuando proprio l’Idroscalo tra le priorità. La struttura è comunque stata candidata quale secondo piattaforma di EXPO 2015.
E’ seguito poi il discorso di Sandro Vanoi: “Sono qui nelle veci del Presidente Falcioni assente all’ultimo per motivi di salute. E’ grazie alla Provincia che c’è stato il rilancio dello sci nautico all’Idroscalo. Il successo dello scorso anno ne è una prova e abbiamo trovato un pubblico che solitamente nelle cave non abbiamo. Quest’anno ci saranno anche i campionati di categoria dove avremo modo di vedere in azione anche gli atleti più piccoli.  La Federazione – ha proseguito Vanoi – è molto attenta e impegnata nel settore giovanile, impegno che ha portato per la prima volta l’oro europeo a squadre negli Under 14. Ricordo quindi anche l’appuntamento annuale con il Trofeo Topolino, che si svolgerà a Omegna dal 3 al 5 settembre, trampolino di lancio per tanti atleti che poi sono diventati campioni come Thomas Degasperi”.

Cesare Cadeo, project manager dell’Idroscalo di Milano ha poi lanciato un video realizzato all’Idroscalo grazie al quale è stato possibile assistere a un’esibizione di alcuni atleti con il teleski, una della poche strutture presenti sul territorio nazionale, con cui è possibile praticare sci nautico e wakeboard senza l’utilizzo della barca.Elisabetta Galli, direttore agonistico FISN, e Daniele D’Alberto, responsabile tecnico settore disabili, hanno poi brevemente illustrato lo stato di forma delle diverse nazionali che, dopo i Campionati Italiani Trofeo AAMS, saranno impegnati negli appuntamenti internazionali.

La parola è infine  passata a Pierangelo Santelli che ha sottolineato l’importanza della pratica sportiva disabile con quella dei normodotati tanto che al Centro Federale di Recetto gli atleti si allenano tutti insieme.

A concludere la giornata sono stati poi i Milanmonkeys, il fantastico gruppo delle “scimmie milanesi” che utilizzando le colonne del porticato del Palazzo si sono esibiti nella spettacolare disciplina del parkour


MILANMONKEYS


Il gruppo sarà a disposizione di appassionati e curiosi domenica 1 agosto alle ore 17 presso l’Idroscalo per una workshop aperta a tutti sulla disciplina con istruttori qualificati.

Via ai campionati quindi lunedì 26 luglio all’Idroscalo di Milano!


Milano, 19 luglio 201

DOMANI A MILANO LA PRESENTAZIONE DEI CAMPIONATI ITALIANI TROFEO AAMS 

Saranno presentati domani alle ore 12.30 presso  la Sala Affreschi di Palazzo Isimbardi in via Vivaio  1 a Milano, i Campionati Italiani assoluti e di categoria Trofeo AAMS, che si svolgeranno all’Idroscalo di Milano dal 26 luglio al 1° agosto.
I Campionati saranno l’ appuntamento clou per i tanti campioni azzurri, il preludio al caldo mese d’agosto ricco di appuntamento europei e mondiali. 
Domani sarà anche l’occasione per annunciare importanti novità e appuntamenti futuri che avranno poi luogo negli anni a venire proprio sul territorio milanese. 
Presenti domani oltre al Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico Silvio Falcioni e al “padrone di casa” l’On. Guido Podestà, Presidente della Provincia di Milano, anche Cristina Stancari, Assessore allo Sport della Provincia di Milano, Alan Rizzi, Assessore allo Sport del Comune di Milano; Pierangelo Santelli, Presidente CIP Lombardia e Tommaso Di Pilato, a rappresentanza di tutti gli atleti che saranno presenti ai campionati.   
A fine conferenza nel porticato del Palazzo ci sarà una piccola esibizione delle Milanmonkeys, le “scimmie di Milano” il più grande e solido gruppo italiano di parkour (disciplina metropolitana nata in Francia negli anni ’80).
 



Milano, 15 luglio 2010 
WEEKEND TRA VENTO E ONDE: IN SCENA KITESURF E SCI NAUTICO

Altro weekend denso di sport all’insegna di sci nautico e kitesurf il prossimo. 
Per quest’ultima disciplina, la quinta entrata nella Federazione Italiana Sci Nautico, l’appuntamento è a Riccione dove già da domani e fino a domenica i protagonisti saranno i kiter impegnati nel 4° Trofeo Gianmarco Pari, gara valida per la FISN CUP 2010. La competizione, inerente freestyle e race, sil svolgerà presso il Club Vela Marano e vedrà la partecipazione di circa 50 atleti. Grande assente, il “padrone di casa” Alberto Rondina, impegnato nella tappa di coppa del mondo a St. Peter-ording nel mare del nord della Germania. Eric Volpe, l’atleta barese al momento in testa nel campionato potrebbe quindi mantenere la propria posizione ed incrementare il proprio punteggio. 
Il programma completo di della tre giorni è visibile qui 

A Sperlonga in acqua il 5° Trofeo Laghetto International. 
Nella splendida cornice del Lago di San Puoto, piccolo lago di origine vulcanica, saranno una quarantina gli atleti che si contenderanno il titolo nelle tre manche dei due giorni di gara (sabato 17 e domenica). Presenti nomi ormai noti nel circuito nazionale e non solo come Lorenzo D’Alberto, Nicholas Benatti e Luca Spinelli. 
Assenti i big, impegnati in Svizzera alla Alizee Cup. 
Il programma del   Trofeo Laghetto è visibile qui

Infine domenica 18 in scena due fasi regionali del Trofeo Topolino la cui finale si svolgerà a Omegna dal 3 al 5 settembre: sul piano d’acqua di Segrate (MI), le discipline classiche, e su quello di Avigliana (TO) slalom e wakeboard. In gara dalle ore 9 i mini atleti tra i 6 e i 14 anni per una sfida all’ultimo spruzzo.


Milano, 12 luglio  2010  

RECETTO OVERALL: LIVELLO DA RECORD MONDIALE! Il Recetto Overall Trofeo Sergio Zanardi svoltosi lo scorso weekend sulle acque del Centro federale FISN a Recetto (NO) ha ancora una volta regalato gare di altissimo livello.
Il caldo torrido non ha intaccato la stoffa dei campioni presenti che hanno eseguito performance da record mondiali. Così è stato per Clementine Lucine, la francese ormai veterana nel settore che ha stabilito il nuovo record del mondo in figure totalizzando 9100 punti. 
Record italiano invece per il giovanissimo Brando Caruso che nella categoria Under 14 ha concluso la prova di slalom con 3@10.75 degna di categorie superiori. 


BRANDO CARUSO


Per non parlare poi degli svariati record personali stabiliti. 
Dominio azzurro nello slalom open, preludio della sana lotta al titolo italiano che gli atleti si contenderanno a fine mese ai campionati nazionali: Thomas Degasperi chiude con 2@10.25 seguito da Carlo Allais (3,5@10.75), Matteo Ianni (3,5@10.75) e Fabio Ianni (3@10.75). 
Performance un poco sotto tono per l'argento mondiale U21 in slalom Beatrice Ianni che con 2,5@12 chiude al quarto posto alle spalle della straordinaria Lucine, di Marina Mosti e dell'austriaca Irena Rohrer. 
Il Trofeo, assegnato ai migliori in combinata,   è stato vinto dallo slovacco Martin Bartalsky e dalla francese Clementine Lucine.


CAMPIONATI EUROPEI PIEDI NUDI- LYDD - INGHILTERRA

SENIOR:
ORO SLALOM MASTELLI
ORO FIGURE MASTELLI 
ARGENTO DI SQUADRA
OPEN:
ORO SLALOM MASTELLI
QUINTA SLALOM AIMONE
ORO FIGURE STAGI ETTORE
BRONZO FIGURE MASTELLI
QUARTO FIGURE MUSSANO
ARGENTO SALTO STAGI GIULIO
BRONZO SALTO MASTELLI
ORO COMBINATA MASTELLI
BRONZO COMBINATA STAGI ETTORE
ARGENTO DI SQUADRA

MASSIMO MASTELLI


Milano, 9 luglio  2010 
WAKE ZONE CUP: AL VIA LA TERZA TAPPA 
In dirittura d'arrivo la Wake Zone Cup 2010 che dopo questa tappa preparerà le finali in Sardegna. 
Al via domani la terza tappa a Fosso Ghiaia, nel ravennate, dove al KLI vedremo lo spettacolo dei rider provenienti da tutta Italia. 
Molti i volti noti del wakeboard azzurro che si sfideranno sul piano d'acqua tra Mirabilandia e il mar Adriatico: Walter Gianini, Ricky Santori, Mathieu Proserpio, Matthew Lucini, Max Piffaretti e Ginevra Gentile, grande assente della tappa della scorsa settimana che farà di tutto per piazzarsi al primo posto. 
Si inizia sabato con le qualificazioni alle ore 9 a cui seguiranno poi domenica mattina le semifinali e dalle ore 15 le finali. Sempre domenica alle 13 occhi puntati sulle qualificazioni regionali per il Trofeo Topolino di wakeboard che vedrà le giornate finali dal 3 al 5 settembre a Omegna.


Milano, 8 luglio  2010


RECETTO OVERALL: QUI SI RESPIRA ARIA MONDIALE 

Ormai è l’appuntamento fisso per tutti gli atleti di sci nautico: scatta domani a Recetto (Centro Federale FISN) il Recetto Overall Trofeo Sergio Zanardi. 
Settanta gli atleti che si cimenteranno in slalom, figure e salto nelle categorie open, senior e Under 17 e Under 14. 

degasperi

Azzurri top tutti presenti tra cui il campione europeo e argento mondiale Thomas Degasperi, Carlo Allais, Lorenzo D'Alberto, Beatrice Ianni argento mondiale under 21, Matteo Ianni, Fabio Ianni, Maria Luisa Pajni reduce dalla splendida performance dello scorso weekend a San Gervasio Bresciano, e il giovane Brando Caruso.
Tanti anche i grandi nomi stranieri tra cui spiccano gli austriaci campioni di salto Claudio e Ramona Kostemberger o Guillermo Moreno De Carlo.
Al via dalle 9 di domani quindi con i più giovani per proseguire sabato con gli open (slalom al mattino, salto e figure nel pomeriggio) e concludere poi domenica con la categoria senior e le finali open. 
Gli slalomisti saranno premiati per la miglior performance, mentre il Trofeo sarà aggiudicato ai migliori in combinata, questo perché la gara, fortemente voluta da FISN, vuole essere un modo per ripristinare il vivaio di combinatisti che stava perdendo specialisti.

RECETTO OVERALL TROFEO SERGIO ZANARDI
Recetto 9-11 luglio

LISTA  ISCRITTI E PROGRAMMA DI GARA

 


Milano, 7 luglio 2010 

La stagione dello sci nautico azzurro inizia con il botto. 
Ai campionati europei piedi nudi iniziati ieri a Lydd in Inghilterra il podio è già conquista italiana: Massimo Mastelli, nella categoria senior, conquista l’oro nelle figure e in slalom e si riconferma campione. 
Netta la vittoria dell’atleta di Rovigo classe 1970 che ha gareggiato quasi senza pari surclassando gli avversari con la precisa eleganza di un artista: in slalom 16 il punteggio finale del percorso davanti ai padroni di casa, i britannici David Field secondo con 12,4 punti e Simon Raine bronzo con 8,8 punti. Netto dominio di Mastelli anche nelle figure sempre davanti ai due britannici e con un divario da campione: 2775 i punti totalizzati nella finale contro i “soli” 1480 di Field e i 1240 di Raine. 

Anche in Svizzera il gradino più alto del podio è azzurro: Alberto Rondina conquista la tappa europea freestyle vincendo sia la single che la double elimination. Il kiter di Riccione, campione italiano in carica, è riuscito a dominare la competizione di Silvaplana, una delle location tra le più spettacolari del circuito kitesurf con il suo lago a 1800m di altezza tra i monti dell’Engandina, dove, dopo aver sconfitto in semifinale il belga Christophe Tack, ha poi superato in finale il tedesco Mario Rodwald grazie a due heat mozzafiato. Terzo l’altro tedesco  Stefan Permien.

MAX MASTELLI


Milano, 6 luglio  2010

AL VIA IN INGHILTERRA I CAMPIONATI
EUROPEI PIEDI NUDI 

Riflettori puntati a Lydd in Gran Bretagna per i campionati europei piedi nudi. 
Disciplina particolare questa che vede lo sciatore ripetere le stesse discipline delle Classiche, praticate però a piedi nudi, senza cioè l’ausilio degli sci. 
Saranno cinque gli azzurri che rappresenteranno l'Italia: Massimo Mastelli argento lo scorso anno in slalom e che punta ovviamente a cambiare in oro il colore della proprio medaglia; Ettore Stagi, bronzo lo scorso anno in figure; Paola Aimone, Filippo Mussano, Giulio Stagi. Grande assente Alessandra Magheri, campionessa in carica in figure. 
"La squadra è preparata - dichiara il tecnico Nicola Saracco - abbiamo alcuni giovani che possono fare bene. I test sono stati soddisfacenti, i ragazzi daranno il massimo".
Dopo la cerimonia di apertura di ieri sera si inizia oggi con le batterie junior e senior. 

Programma
6 luglio qualificazioni junior e senior 
7 luglio finali junior e senior
8 luglio qualificazioni open 
9 luglio finali open e cerimonia di chiusura


Milano, 5 luglio  2010 

INTERNATIONAL SAN GERVASIO E WAKE ZONE CUP: SPETTACOLO SULL'ACQUA

Un weekend caldo, e non solo per la situazione meteo, quello appena trascorso.
Il 5° International San Gervasio ha regalato forti emozioni e ha dato modo al pubblico presente di "assaggiare" le prestazioni di alcuni di coloro che saranno poi protagonisti ai Mondiali Junior (5-8 agosto). 
Ottimo test per gli azzurri. Beatrice Ianni, argento mondiale Under 21, si piazza al primo posto in slalom davanti alla compagna di squadra Maria Luisa Pajni, quest'ultima migliore anche nelle figure. In slalom dominio azzurro anche in campo maschile con Matteo Luzzeri, primo, Benatti Nicholas terzo e Lorenzo D'Alberto quarto. 
Le combinate open sono un tricolore unico con Matteo Luzzeri e Maria Luisa Pajni. 
Lorenzo D'Alberto si riscatta nel salto con 54,4m davanti a Matteo Luzzeri, 51,6m il suo salto migliore.
A Castelvolturno invece la seconda tappa della Wake Zone Cup. 
Tra i protagonisti il veterano Riccardo Santori, Marco Granisso, Niccolò Caimi, Greta Pronesti, Matteo Terragni, Federico Bellini, Annalisa Di Corato e Alice Virag. Grande assente per febbre la beniamina di casa Ginevra Gentile.
Cup ancora aperta quindi che ritroviamo per la terza tappa il prossimo weekend a Fosso Ghiaia dove si terrà anche la selezione regionale del Trofeo Topolino (finali a Omegna 3-5 settembre).

Milano, 2 luglio  2010

DA NORD A SUD L'ITALIA PARLA SCI NAUTICO

 Si prepara un altro weekend dove spettacolo, spruzzi e agonismo faranno da padroni.

MATTEO LUZZERI

A San Gervasio Bresciano al via oggi il 5° International San Gervasio che vedrà impegnati 60 atleti provenienti da tutta Europa. L'organizzazione ha addirittura dovuto rifiutare numerose richieste: testare il piano d'acqua in vista dei mondiali junior del prossimo mese (5-8 agosto) ha creato ulteriore interesse per questa competizione ormai appuntamento fisso e atteso nel calendario internazionale.
Azzurri schierati al completo e occhi puntati su Beatrice Ianni (argento mondiale 2009), Matteo e Lorenzo D'Alberto, Fedele e Matteo Luzzeri, Maria Luisa Pajni.
 

Le gare proseguiranno fino a domenica.

GINEVRA GENTILE


Un po' più a Sud ed esattamente a Castelvolturno la parola va ai rider. All’interno del parco dell’ HK Resort una cinquantina di iscritti daranno vita alla seconda tappa della Wake Zone Cup. Tra i protagonisti ci saranno la beniamina di casa Ginevra Gentile e il veterano Riccardo Santori. Start domani mattina alle 9 con le qualifiche. Domenica sempre alle 9 le semifinali e poi dalle ore 13 le finali.

 


23  giugno 2010
euroconference

Parte ad ottobre la rivista “Associazioni e Sport”

La nuova rivista targata Euroconference, edita da ottobre 2010, sarà rivolta a commercialisti, avvocati, consulenti del lavoro e professionisti che operano nel Terzo settore. Sarà oggetto di particolari approfondimenti la materia dedicata alla gestione delle società e associazioni sportive, dilettantistiche e professionistiche, caratterizzate da aspetti giuridici fiscali e contabili peculiari sui quali la nuova rivista dedicherà la massima attenzione.
Il comitato scientifico, composto dai massimi esperti sul campo, sarà diretto dall’avvocato  Guido Martinelli e dal dottor  Luca Caramaschi,due tra i più autorevoli e riconosciuti specialisti nel panorama nazionale. 
La rivista, forte dell’esperienza attiva nel settore e dell’aggiornamento costante dei suoi autori, si propone di offrire un approccio pratico e un’impostazione ricca di casi ed esempi, che renderanno fruibili i contenuti più complessi ai più e ai meno esperti. 
Aggiornamento e approfondimento, quindi, le linee guida di un progetto tracciato in anni di esperienza e sceso in pista maturo di notevoli studi e riflessioni tra l’Editore e i direttori scientifici. 
I primi numeri della rivista saranno online sul sito di Euroconference a partire da ottobre 2010, scaricabili gratuitamente e potranno essere richiesti in formato cartaceo al servizio clienti circolari@euroconference.it.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:Silvia Righetti
Redazione – Sezione periodici045- 9201146 silvia.righetti@euroconference.it 
Euroconference Spa
Via E. Fermi 11/A - 37135 Verona
Tel.  045 8201828 - Fax  045/502430


WAKEBOARD TOUR DEL LARIO E SEGRATE INTERNATIONAL: 
GLI APPUNTAMENTI DEL WEEKEND Il tipico clima estivo ha accompagnato il weekend di gare che hanno visto i riflettori puntati sulla Lombardia.
A Lecco Massimiliano Piffaretti nella categoria open, conquista la seconda tappa del Wakeboard Tour del Lario 2010. Il quindicenne di Sala Comacina del Morgan di Lezzeno (Co) ha infatti sbaragliato la forte concorrenza precedendo Matthew Lucini di Como (Sci Nautico Como) e il bresciano Alessio Bellati (Wc Yoshi West Garda Padenghe). Solo sesto il favorito Mathieu Proserpio (Morgan) che aveva vinta la precedente tappa. 

MASSIMILIANO PIFFARETTI

Tappa molto ricca questa con cinquanta atleti in acqua in quanto proprio in questo contesto si sono svolte le selezioni regionali del “Trofeo Topolino” di wakeboard, lasciapassare per la fase finale nazionale che si terrà a Omegna dal 3 al 5 settembre prossimo. 
La tappa conclusiva del Wakeboard Tour del Lario si terrà a Lezzeno (Como) sabato 18 settembre.
A Segrate invece in scena il Segrate International primo appuntamento internazionale che ha visto sul piano d'acqua del Lago Binella oltre 40 atleti cimentarsi nelle prove di slalom, salto e figure. 
La gara ha visto diversi atleti senior provenienti anche da Stati Uniti, Francia, Spagna e Grecia testare il piano d'acqua in vista dei campionati mondiali ed europei di settembre

FABRIZIO MERLO

Ottime le prestazioni dei "soliti noti" presenti:  oltre alla pluricampionessa azzurra Marina Mosti, vincitrice della categoria Ladies, performance degne di nota anche per Lorenzo D'Alberto e  Matteo Luzzeri. Test decisivo anche per Fabrizio Merlo, Buzzotta Patrizio, Speri Nicola, Gagliardi Vittorio e Mirco Floreani, tra gli azzurri che parteciperanno ai campionati. 

Tutti i risultati qui 
I vincitori del Wakeboard Tour del Lario 
Open Men: Massimiliano Piffaretti (Morgan Lezzeno - Co) 
Open Ladies: Giorgia Gregorio (Jolly Racing Club Lezzeno - Co) 
Intermediate: Jonata Gregorio (Jolly) 
Boys maschile: Mattia Gregorio (Jolly) 
Trolls femminile: Alice Virag (Jolly) 
Trolls maschile: Alessandro Lisi (Morgan) 
Beginner: Davide Chiari ( Wc Yoshi)


18 giugno 2010

AL VIA L'EUROTOUR DISABILI

Il circuito di gare del settore disabili culminerà poi con l'appuntamento dei Campionati Europei (13-18 settembre) che vedranno il piano d'acqua del Centro Federale FISN ancora una volta protagonista di competizioni internazionali. Grande l'attesa per i "soliti noti" azzurri che si contenderanno le specialità: Parte questo weekend a Recetto la prima delle sette tappe (compresa la finale che sarà ad ottobre) dell'Eurotour 2010.

Giancarlo Cosio, Daniele Cassioli, Christian Lanthaler, Emauele Pagnini, Riva Claudio, Riva Uber, Pietro De Maria. Grandi assenti per infortunio Jeff Onorato e Susy Prada.


VOLONTARI  FISN

A tutti gli appassionati di  sci nautico,  di sport d'acqua   e di tutti  gli  sport
La Federazione Italiana Sci Nautico offre la  splendida  opportunità  di vivere  i momenti clou in  una competizione di sci nautico di alto livello a  fianco dei grandi campioni!
CLICCA  su  VOLONTARI  FISN  troverai tutte le informazioni  per iscriverti,  contatta subito la Federazione! Potrai diventare VOLONTARIO  FISN , vivere una gara "dall'interno", imparare le regole dello sci  nautico e divertirti con noi.

TI  ASPETTIAMO!


Milano, 14 giugno 2010
 

A ROQUEBRUNE DOMINIO AZZURRO

 Ottimo test per gli azzurri che lo scorso weekend a Roquebrune sur Argens, splendido paesino nel dipartimento di Var nella regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra, hanno partecipato alla South Spirit Cup.

La gara, aperta a tutte le categorie (open, senior, under 12-14-17-21) prevedeva due prove di slalom.

Ottima la prestazione degli azzurri che sottolineano ancora una volta le potenzialità degli atleti italiani in questa specialità: Patrizio “Chicco” Buzzotta, con uno splendido risultato di 1.5@10> ha conquistato la prima posizione tra i senior, mentre tra gli open il migliore è stato Carlo Allais che per aggiudicarsi la vittoria  ha fatto uno spareggio all'ultima boa con Frederick Halt, svizzero. Allais nelle  qualifiche ha raggiunto  il risultato di 5@10,75.

Chicco Buzzotta

carlo Allais

Sempre tra i senior, tantissimi e agguerritissimi, ottima la prestazione anche da parte di Fabrizio Merlo che dopo essersi qualificato con 2@10 non ha poi potuto gareggiato nelle finale dovendo lasciare il campo per motivi personali.
Peccato nessuna donna dall'Italia. Nella categoria donne ha vinto 
la francese Claire Lise  Welter, attuale vice campionessa europea, con 2,5@11.

 



Milano, 28 maggio 2010 
PRESENTATA AL CIRCOLO DEL TENNIS LA STAGIONE 2010 DELLO SCI NAUTICO

Bruno Zaccardi E’ stata presentata ieri sera nella frizzante cornice del Circolo del Tennis Foro Italico a Roma la stagione 2010 dello sci nautico.

A moderare la conferenza è stato Jacopo Volpi, vicedirettore di Rai sport, che ha salutato i presenti ed introdotto i relatori: il Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico Silvio Falcioni; il Presidente del CONI Gianni Petrucci; gli atleti Beatrice Ianni, Ginevra Gentile e Lorenzo Giovannelli.

Falcioni e Petrucci Ad aprire la conferenza è stato Petrucci: “Non potevo mancare a questo momento. La Federazione Italiana Sci Nautico è tra le più attive e questo perché il motore che la guida è sempre al massimo, è infatti grazie al Presidente Falcioni, piena di idee ed iniziative”.

La proiezione del video dei successi dello sci nautico della scorsa stagione ha poi introdotto il discorso del Presidente della Federazione  Silvio Falcioni, da pochi giorni eletto all’unanimità anche Presidente della Confederazione dei Paesi del Mediterraneo per lo sci nautico e il wakeboard: “Sono orgoglioso di essere qui oggi, in questa location dove lo sport lo respiri subito. Anche il 2010 è iniziato con dei successi: oltre alla mia elezione a Presidente della confederazione, segno della stima nei confronti dello sport italiano, avremo su suolo nazionale ben quattro campionati, due mondiali e due europei. Pare – continua Falcioni – che si abbia la vocazione ad organizzare questi appuntamenti, che ci riescono sempre molto bene. Ma non siamo forti solo sul piano organizzativo: sono tanti i successi sportivi dello scorso anno che hanno portato ben 40 medaglie a livello internazionale nelle nostre discipline. Allo sci nautico, al wakeboard, ai piedi nudi e ai disabili si è da poco aggiunto anche il kitesurf, una disciplina che sta sempre prendendo più piede e che si rivela essere oltre che spettacolare anche molto appealing tra i giovani”.

atleti in conferenza

Premiazione Zacacrdi

E il futuro? “Il futuro sono i nostri giovani, gli Under 14 e Under 17: solo loro hanno vinto nel 2009 ben 8 medaglie europee”.

Ma non finisce qui, ci sono altri appuntamenti che porteranno questo sport sempre più in alto, a livello di visibilità e partecipazione: il Trofeo Topolino, trampolino di lancio per tanti nostri campioni; i campionati italiani all’Idroscalo di Milano che ritornano dopo il successo dello scorso anno.

“Ho dato, do e darò molto a questa Federazione – conclude il Presidente - sapendo che riceverò sempre di più dalla stessa”. La benzina sembra quindi inesauribile.

Sono stati ringraziati poi i partner della Federazione: AAMS Monopoli di Stato, la Regione Piemonte, la Regione Lombardia, la Provincia e il Comune di Novara, la Provincia e il Comune di Milano, la Provincia del  Verbano-Cusio-Ossola.

 La parola è poi stata data ai tre atleti presenti: Beatrice Ianni, discipline classiche, argento mondiale Under  21 inslalom; Ginevra Gentile, wakeboard, oro ai Giochi del Mediterraneo e argento europeo, che quest’anno promette il riscatto puntando all’oro; Lorenzo Giovannelli, kitesurf, una delle promesse di questa disciplina dove, anche qui, l’Italia si ritrova ad essere tra i top a livello mondiale. E’ proprio il kite che, presente con una folta rappresentativa ieri sera, vede una sempre crescente diffusione sul litorale laziale, culla di diversi campioni.

 A conclusione della serata vi è poi stato un momento di commozione con la consegna di un riconoscimento a una delle figure che ha fatto la storia dello sci nautico, al campione del mondo in combinata nel lontano  1961 a Long Beach: Bruno Zaccardi. “A quei tempi si sciava con dei pezzi di legno ai piedi. L’emozione di vedere le immagini di questi ragazzi oggi che paiono essere nati con sci e tavole dà la certezza che questo sport è cresciuto e sta crescendo – dichiara Zaccardi – ai miei tempi la diffusione era molto limitata. Oggi grazie al lavoro della Federazione negli anni si è arrivati ad avere tanti campioni e tante soddisfazioni”.

Presenti alla serata tanti ospiti di eccezione tra cui Luca Pancalli, Vicepresidente CONI e Presidente CIP; Giovanni Malagò; il Colonnello Vincenzo Parrinello, comandante del Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle; Federico Fabretti, responsabile comunicazione per Ferrovie dello Stato.

 


FONDAZIONE DELLA CONFEDERAZIONE DEI PAESI DEL MEDITERRANEO PER  SCI NAUTICO E  WAKEBOARD

CONFERENZA

Il lavori per l'approvazione dello Statuto, da sinistra: Silvio Falcioni, Alain Amade, Amar  Addadi, Lino Farrugia Sacco,
Kuno Ritschard


Falcioni eletto

Silvio Falcioni eletto Presidente della Confederazione


 

CONFEDERAZIONE DEI PAESI DEL MEDITERRANEOPER LO SCI NAUTICO  E IL WAKEBOARD 

Saranno giorni densi e particolari quelli che sabato e domenica  andranno in scena qui a Malta.L’importante isola del Mediterraneo sarà infatti il palcoscenico di un importante appuntamento del mondo dello sci nautico: il Primo Congresso per la Fondazione della Confederazione dei Paesi del Mediterraneo per lo sci nautico e il wakeboard.L’appuntamento, fortemente voluto dal Presidente FISN Silvio Falcioni, assume rilevanza trattandosi di un vero e proprio workshop che toccherà diversi aspetti del mondo di questo sport, con l’obiettivo di portarlo ad essere disciplina effettiva dei prossimo Giochi del Mediterraneo.
Fitto il programma della due giorni che avrà come argomenti primari l’approvazione dello Statuto e la stesura del programma di sviluppo dello sci nautico e del wakeboard nell’area mediterranea. 

I lavori a Malta

Congresso, aperto a tutti i paesi del Mediterraneo (Albania, Algeria, Andorra, Bosnia-Erzegovina, Cipro, Croazia, Egitto, Francia, Grecia, Israele, Italia, Libano, Libia, Malta, Marocco, Monaco, Montenegro, San Marino, Serbia, Siria, Slovenia,  Tunisia, Turchia), vedrà la partecipazione oltre che di  Silvio Falcioni, Presidente della Federazione Italiana Sci nautico, nominato Presidente della Confederazione dei Paesi del Mediterraneo, e di Raffaele Pagnozzi, Segretario Generale del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, anche di altri  personaggi illustri tra cui Amar Addadi, Presidente dei Giochi Del Mediterraneo; Lino Farrugia Sacco, Presidente del Comitato Olimpico Maltese e responsabile del comitato organizzativo per i  prossimi Giochi del Mediterraneo;  Kuno Ritschard, Presidente dell'IWWF (International Waterski & Wakeboard Federation); Alain Amade, Presidente dell'E&A (International Waterski & Wakeboard Federation Region Europe & Africa).



I rappresentanti dei Paesi del Mediterraneo 

Si è conclusa ieri l'intensa due giorni di meeting che si è svolta a Malta. Il primo congresso per la Fondazione della Confederazione dei Paesi del Mediterraneo per lo sci nautico e il wakeboard si è chiuso con un'altra vittoria per Silvio Falcioni: il Presidente della Federazione Italiana Sci Nautico, rieletto lo scorso anno per il secondo mandato, è stato eletto all'unanimità Presidente della Confederazione.
"E' una vittoria non solo per lo sci nautico ma per tutto il movimento sportivo italiano - dichiara Falcioni - Essere scelto all'unanimità e tenere il battesimo di questa Confederazione è segno della fiducia che ci viene data a livello internazionale e che vede l'Italia quale nazione attiva in questo sport".
Tredici le nazioni presenti che con Silvio Falcioni,; Amar Addadi, Presidente dei Giochi Del Mediterraneo; Lino Farrugia Sacco, Presidente del Comitato Olimpico Maltese e responsabile del comitato organizzativo per i  prossimi Giochi del Mediterraneo; Kuno Ritschard, Presidente dell'IWWF (International Waterski & Wakeboard Federation) e Alain Amade, Presidente dell'E&A (International Waterski & Wakeboard Federation Region Europe & Africa) hanno dato vita all'appuntamento.
Due i momenti istituzionali che hanno visto dapprima l'elezione del Presidente e del Consiglio direttivo (vicepresidenti: Mahmoud Ramadan del Cairo, e Michael Kaz di Israele; tesoriere Lakis Anastasiou, Cipro e segretario generale, Helen Filliatre, Francia), mentre nella seconda sessione, è stato nominato il Presidente Onorario, Depy Papadimitriou, dalla Grecia.
Dopo l'approvazione dello Statuto e dell'Atto costitutivo ci si dovrà dare da fare ora: l'obiettivo è portare sci nautico e wakeboard ad essere disciplina effettiva dei prossimo Giochi del Mediterraneo.

 
Milano, 23/3/10 
IL CONSIGLIO FEDERALE DELLA FEDERAZIONE SCI  NAUTICO OSPITE DEL  BADMINTON 
All’insegna  dello scambio tra le Federazioni, del lavoro 
comune per promuovere lo sport, tutti gli sport, si è tenuto sabato 22 marzo il  X Consiglio Federale della Federazione Italiana Sci Nautico,  in una location d’eccezione: il  PalaBadminton di Milano, sede del Centro Tecnico Federale FIBa, Centro Sportivo polifunzionale rinnovato ed inaugurato lo scorso anno in occasione dei Campionati Europei di Badminton. Il PalaBadminton è la prova del livello di eccellenza che riesce a raggiungere il sistema sport se si fonda su pianificazione, volontà e collaborazione tra Federazioni e Pubblica Amministrazione.

 

 

 

 

 

  

 

I lavori del Consiglio sono iniziati alle 10.30, il Presidente della Federazione Italiana Badminton Alberto Miglietta ha accolto ed accompagnato il Presidente Silvio Falcioni ed i suoi Consiglieri in una visita della struttura polifunzionale, illustrandone la storia e le peculiarità tecniche che la pongono ai livelli d’eccellenza nel panorama del Badminton europeo.
Questo momento di interscambio tra Federazioni è stato cercato dai due Presidenti federali, i quali  credono nella validità della promozione dello sport e dei suoi valori attraverso il lavoro di sinergie tra Federazioni per  dare maggior forza   alla voce  che diffonde  il messaggio vitale  e formativo dello sport.
I lavori del Consiglio Federale di sci nautico si sono conclusi nel Pomeriggio; al termine il Presidente Falcioni ha ringraziato per la preziosa ospitalità ed ha invitato il Presidente Miglietta ad un evento di sci nautico di prossima programmazione.

 

Milano, 19aprile 2010 

CONCLUSO A ROMA IL SEMINARIO INTERNAZIONALE

Si è conclusa ieri la tre giorni di incontri aperta agli ufficiali di gara (giudici e  piloti) organizzata dalla Federazione Italiana Sci Nautico a Roma, presso il centro di preparazione olimpica del CONI all'Acquacetosa.La sessione ha visto la partecipazione di ben 70 persone che, nonostante il noto blocco aereo di questi giorni, sono riuscite a raggiungere la capitale.Presenti anche le massime autorità del mondo dello sci nautico internazionale tra cui Stefan Rauchenwald, Presidente Commissione Tecnica Confederazione E&A (Europe and Africa); Kuno Ritschard, Presidente

IWWF (International Waterski & Wakeboard Federation);

 

Gli ufficiali di gara a Roma in un momento di relax

Alain Amade Presidente Confederazione E&A (Europe & Africa) oltre al Presidente FISN Silvio Falcioni e al Segretario Generale Sandro Vanoi.  Il fitto programma ha visto lo svolgimento di riunioni tecniche in vista della stagione 2010, seminari per ufficiali di gara, modifiche ai regolamenti tecnici, sessioni d'esame per i giudici, problematiche relative al calcolo dei punteggi e anche alle attrezzature di gara. Un excursus quindi a 360 gradi in vista dell'inizio della stagione agonistica internazionale. Lo svolgimento dell'incontro in Italia è ancora una volta il segno tangibile della perfetta struttura organizzativa della FISN e della  fiducia  che gli organismi internazionali hanno  nella Federazione Italiana Sci Nautico,  dimostrata dal fatto che le vengono affidati ogni anno l'organizzazione degli eventi più importanti e delicati  di rilevanza internazionale. Non è quindi un caso che anche quest'anno in Italia si svolgeranno appuntamenti di carattere mondiale: i campionati mondiali juniores discipline classiche (5-8 agosto a San Gervasio Bresciano; i campionati mondiali ed europei seniores discipline classiche (6-12 settembre a Segrate) e i campionati europei disabili (13-18 settembre a Recetto).

 


07/04/10
Club Sci Nautico Avigliana + Scuola Sci Bardonecchia

Domenica 18 aprile  gara
Neve e Acqua


09/03/10
AI MOOMBA MASTERS D’ALBERTO E’ SETTIMO
Si è conclusa ieri la spettacolare 50° edizione dei Moomba Masters, che come ogni anno ha incantato le migliaia di spettatori che a Melbourne hanno assistito alle evoluzioni degli atleti provenienti da tutto il mondo.
Tante le emozioni vissute sul fiume Yarra, tra cui quelle certamente provate dall’azzurro Matteo D’Alberto, unico atleta italiano ad essere invitato alla competizione.
Matteo ha mancato di un soffio la semifinale di salto, chiudendo al tredicesimo posto le eliminatorie con 56,4m.. Ha poi dato il meglio di sé nelle figure piazzandosi al settimo posto con 7760 punti. Davanti a lui, al primo posto, il ceco  Adam Sedlmajer con 9980 punti.
D’Alberto proseguirà la preparazione negli Stati Uniti e rientrerà in Italia a maggio per poter così iniziare la fitta stagione con la nazionale.
Da segnalare il nuovo record del mondo nel salto, ancora una volta stabilito da colui che potremmo definire “signore del salto”, lo statunitense Freddy Krueger: nella semi finale Freddy ha saltato ben 69,3m. Non è poi però riuscito a ripetersi in finale dove ha chiuso terzo con “soli” 64,1m.


Matteo D'Alberto

04/03/10
AL VIA IN AUSTRALIA LA 50° EDIZIONE DEI MOOMBA MASTERS

Iniziata ieri in Australia la 50° edizione dei Moomba Masters, il primo prestigioso appuntamento della stagione di scinautico e wakeboard.
L’evento raccoglie i migliori atleti al mondo che, sulle acque del fiume Yarra, che attraversa il centro della città di Melbourne, si sfideranno tra boe e salti davanti a migliaia si spettatori.

Il Golden Anniversary Championships quest’anno vedrà la partecipazione di atleti provenienti da 18 nazioni tra cui i top di sempre come gli statunitensi  Freddy Krueger e Chris Parrish, il britannico Thomas Asher o come le francesi Clementine Lucine e Anais Amade.

Grande l’onore per il nostro Matteo D’Alberto, unico azzurro ad essere invitato (perché la partecipazione è solo su invito) a questa speciale edizione dei Moomba Masters.
D’Alberto che, dopo essersi laureato in economia aziendale presso l’Università Bocconi di Milano sta ora frequentando il MBA negli Stati Uniti, per la prima volta respirerà la particolare atmosfera dei Moomba prendendo parte alle prove di salto e figure.
Il freddo inverno della Florida, stato dove si è trasferito lo scorso anno, non ha permesso al milanese di prepararsi al meglio, quindi la tappa australiana sarà importante proprio per testare la forma per poi partire con la stagione 2010.

15/02/10
GIULIANO MOLLI “RIPESCATO”: E’ BRONZO MONDIALE 2009

Giuliano MolliRisultati che sono storia. Una storia scritta in azzurro, una storia cheporta lo sport italiano a livello mondiale anche in una disciplina comeil wakeboard. Uno sport giovane, da leoni che saltano e piroettanosull’acqua sfidando se stessi e la forza di gravità. Uno sport dove latradizione è iniziata da poco ma ha già scritto le prime pagine distoria a livello mondiale. La conferma è arrivata da poco: a Giuliano Molli, campione di wakeboard,è stata assegnata la medaglia di bronzo ai mondiali che si sono svoltilo scorso agosto in Corea. La trasferta azzurra aveva già dato grande soddisfazione con un bottinodi tre medaglie: storico bronzo a squadre, oro per Giorgia Gregorio eargento per Sara Di Lelio. A queste si aggiunge quindi anche il bronzo di Giuliano Molli.Un’impresa e una grande soddisfazione: è la prima volta che un azzurrosi impone nella categoria più difficile, gli Open, territorio dominatodasempre soprattutto dagli americani. Molli era giunto quarto mal’atleta neozelandese Bradley Smeele è poi risultato positivo alcontrollo anti-doping ed è stato quindi squalificato. La classifica finale dei campionati del mondo 2009 vede quindi gliamericani Adam Fields e Austin Hair oro e argento, seguiti dal nostroGiuliano Molli bronzo. L’osso duro azzurro che darà del filo da torcere ai rider di tutto il mondo.
 

 

 


Massimiliano Piffaretti

campione europeo 2009 categoria boys

Massimiliano Piffaretti 

 

3/02/10 
Massimiliano Piffaretti    Christian LanthalerPIFFARETTI E LANTHALER ATLETI DELL’ANNO EAME
  
Un vero e proprio successo quello ottenuto dalla Federazione Italiana Sci Nautico al congresso internazionale che si è svolto lo scorso weekend a Bruxelles. 
Un orgoglioso Silvio Falcioni, Presidente della Federazione, è rientrato con ben due certificati in mano rilasciati da EAME: Massimiliano Piffaretti è stato eletto atleta maschile 2009 di wakeboard (Wakeboard male of the Year 2009), mentre Christian Lanthaler è stato eletto Atleta Disabile del 2009 (Disabled Male of the year 2009).
Non c’è da stupirsi visto che la scorsa stagione ha visto questi due atleti sui gradini pi alti del podio: il giovane Piffaretti, 14 anni, ha vinto per la seconda volta consecutiva il titolo europeo di wakeboard della sua categoria; mentre il veterano Christian Lanthaler, che fra qualche settimana partirà per le Paralimpiadi di Vancouver dove gareggerà nello sci alpino, ha vinto il titolo mondiale nel salto oltre all’argento a squadre.
Ma non finisce qui. Durante il Congresso il valore della Federazione Italiana è stato ancora una volta sottolineato dai risultati delle elezioni dei componenti delle Commissioni Internazionali: 
Silvio Falcioni è stato eletto membro della Admincon (l’organo amministrativo EAME); Dario Rossi membro della commissione internazionale disabili; Candido Moz è stato riconfermato membro CT Internazionale di discipline classiche; Nicola Saracco membro CT internazionale piedi nudi; Simona Valerio membro della commissione internazionale di wakeboard; Lorenzo Benassa è stato riconfermato membro della commissione medica internazionale.
Una riconferma quindi della fiducia che gli organismi internazionali ripongono nella Federazione Italiana che tra l’altro quest’anno ospiterà ben due mondiali (i campionati seniores a Segrate e i campionati Under 21 a San Gervasio B.no) oltre al campionato europeo master sempre a Segrate.
 

 


 

01/02/10  
RICONOSCIUTO INTERNAZIONALMENTE IL  VALORE DELLA  FEDERAZIONE  ITALIANA

Pioggia di successi anche al Congresso Internazionale di tutte le discipline  tenuto sabato e domenica a Bruxell, i risultati delle elezioni dei componenti le Commissioni internazionali hanno riconfermato la fiducia che gli organismi internazionali ripongono nei progetti italiani e  negli uomini che li incarnano:

Silvio Falcioni 

SILVIO FALCIONI
componente   AdminCom 
DARIO  ROSSI
componente commissione   disabili
CANDIDO  MOZ
riconfermato membro commissione tecnica  discipline classiche
NICOLA SARACCO
componente commissione  piedi nudi 
SIMONA  VALERIO
componente commissione wakeboard 
LORENZO BENASSA
componente  commissIone medica
 


 

26/01/10
PREMIO GIANNI BRERA, MENZIONE A GIANCARLO  COSIO
 

La consegna del  Premio Gianni Brera,  prestigioso appuntamento per sportivi  di tutte le discipline  organizzato  dal Circolo Culturale  i Navigli con la Provincia di Milano,  ha riservato una menzione speciale all’atleta disabile, capitano della squadra di sci nautico disabili Giancarlo Cosio, per la costanza e la passione con cui si allena,  per essere un punto di riferimento per i compagni di squadra,  per essersi laureato campione del mondo e recordman nel 2009.
In un’ atmosfera commossa nel  ricordo di Gianni Brera e del maestro Candido Cannavò, Giancarlo Cosio ha ricevuto il premio dalle mani del sindaco di San Zenone Po, paese natale di Gianni Brera.

 Giancarlo Cosio

L’ assessore allo sport della Provincia di Milano, Cristina Stancari,  nel complimentarsi  con l’atleta disabile  ha voluto evidenziare  che  il riconoscimento conferito a Giancarlo Cosio,  atleta  costante e tenace, campione del  mondo in slalom e figure,  che è riuscito ad essere un campione nello sport e nella vita,   rispecchia proprio  lo spirito ed  i valori collegati allo sport in cui credeva  Candido Cannavò: solidarietà e impegno civile.

Giancarlo Cosio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Giancarlo Cosio ha voluto ringraziare la Federazione  per il sostegno all’attività degli sciatori disabili,e visibilmente emozionato ha spiegato brevemente al presentatore la tecnica dello slalom, e ha scherzato spiegando alla platea come fare per “non cadere  tra una boa e l’altra, imboccando i gates di ingresso ed uscita correttamente”. “ Vi invito a Recetto”  ha detto Giancarlo, “dal 13 al 18 settembre prossimi, ci saranno i Campionati Europei Sci Nautico disabili, venite a vederci!”
Il presidente della FISN  Silvio Falcioni  commenta  felice  questo riconoscimento:” Il settore disabili ci dà  soddisfazioni  enormi,  questi ragazzi sono  caparbi e bravi, non mollano,  sciano con passione;  non appena cominciano i tepori primaverili  li vediamo in acqua  ad allenarsi, sono i primi che ricominciano …Giancarlo poi  è un fuoriclasse, e questo premio se lo è  proprio meritato”.  

 

In basso la campionessa italiana di wakeboard
Ginevra Gentile, 17 anni.
Ginevra Gentile 

Jeff Onorato

Consegna del premio "Maschera Punica" 

all'atleta di sci nautico
 Jeff Onorato
 

Venerdì  prossimo, 22 gennaio
In Municipio, alla presenza del sindaco di Cagliari Emilio Floris alle ore 18, si terrà nell'aula consiliare , la cerimonia di consegna del premio "Maschera Punica" .
Il riconoscimento, che costituisce uno dei momenti più significativi dell'attività del Lions Club Cagliari Host, sarà consegnato dal suo presidente, Piero Loriga, all'atleta disabileGianfranco (Jeff) Onorato, che malgrado la menomazione causatagli da un gravissimo incidente è arrivato ad eccellere nello sci nautico, ottenendo grandi affermazioni in innumerevoli gare nazionali ed internazionali.
Nelle ultime tre edizioni il premio era stato conferito allo scrittore Salvatore Niffoi, allo scienziato Antonio Cao ed all'attrice Caterina Murino



 
Splendido argento mondiale di Beatrice Ianni

BEATRICE IANNI D’ARGENTO AI CAMPIONATI MONDIALI UNDER 21

Beatrice Ianni

Si sono conclusi ieri sul piano d’acqua di Boca Laguna a Chapala in Messico, i campionati del mondo under 21 di discipline classiche.
Grande la soddisfazione per i colori azzurri: Beatrice Ianni, conquista con 4,5@12 uno splendido argento in slalom alle spalle di una delle più forti atlete del momento, la canadese Whitney Mcclintock, vincitrice di ben tre ori e di un argento.
La ventenne romana, sorella di Matteo Ianni e cugina di Fabio Ianni, anch’essi campioni di questo sport, conferma il talento di famiglia in questa specialità. Alle sue spalle la greca Evdokia Liakou.
Meno bene Matteo Luzzeri per il quale c’erano aspettative. Nonostante la terza posizione nel ranking mondiale, il giovane lombardo non è riuscito ad esprimersi ai soliti livelli. Chiude quindi in sesta posizione con 5.00 @11.25.
Oro al fortissimo Travers Jonathan (USA) con 1,5@10,25 Argento al francese Sacha Descuns con 2,5@ 10.75.Bronzo ad Alvaro Lamadrid (MEX) con5@10,75"; 0,5@10,75.     Silvia Caruso chiude invece settima nelle figure con 5880, un risultato comunque positivo, in quanto sarebbe stato praticamente impossibile salire sul podio con il programma che l'atleta sta portando avanti in questo momento. Il divario con la Mcclintock è davvero tanto: la canadese infatti chiude con l'oro e 8090 punti.
 Discreta prestazione anche per l'ultimo azzurro in gara nel salto: Lorenzo D'Alberto, rientrato da poco da un infortunio, ha chiuso in decima posizione con un salto di 57,1m. Con quasi dieci metri in più si laurea campione del mondo lo statunitense Zack Worden con un salto di 66,5m. Questo risultato è la conferma delle perfette condizioni del piano dell'acqua messicano, che hanno permesso alcune prestazioni di altissimo livello.


In basso la campionessa italiana di wakeboard
Ginevra Gentile, 17 anni.

Ginevra Gentile
 

CAMPIONATI ITALIANI TROFEO AAMS:
SPRUZZI E SPETTACOLO NELLA GIORNATA FINALE  

Ultima giornata oggi all’Idroscalo di Milano dei Campionati Italiani Trofeo AAMS che hanno presidiato il bacino milanese per ben quattro giorni.
Il pubblico entusiasta presente lungo le sponde del piano d’acqua ha scandito con incitamenti ed applausi le finali di discipline classiche e wakeboard che si sono susseguite per tutta la giornata.
Parterre de roi per le premiazioni: Piergianni Prosperini, Assessore allo Sport della Regione Lombardia; Cristina Stancari, Assessore allo Sport della Provincia di Milano e Silvia Garnero, Assessore Moda, Grandi Eventi e EXPO.
E sono proprio loro che hanno avuto l’onore di salire sulla barca e di godersi quindi dall’acqua l’esibizione a loro dedicata dai campioni Giuliano Molli e Ginevra Gentile.
La Federazione Italiana Sci Nautico ringrazia i partner a fianco di questa manifestazione sportiva: la Provincia di Milano, la Regione Lombardia, il Comune di Milano, AAMS,  Carlsson, Canella Spumanti e IL GIORNO, mediapartner dell’evento.
A lato: gli atleti premiati dall'Assessore Regionale Pier Gianni Prosperini, dagli Assessori  provinciali Cristina Stancari ,  Silvia  Garnero dal Presidente FISN Silvio Falcioni  e dal Vice presidente del Comitato Regionale FISN  Luca di Lelio.