Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

L’ULTIMO RADUNO DELL’ANNO DI CABLEWAKE SI TERRA’ PRESSO IL THAI WAKE PARK DI BANGKOK

tn 4GIL1317-4-Riccardo de Tollis
"Per non perdere la forma dovremmo fare l’ultimo allenamento in autunno inoltrato e accorciare la stagione invernale di riposo forzato”.

Dopo aver detto queste parole, il tecnico nazionale di Cable Wake, Alberto Della Beffa,  non si lascia sfuggire un’occasione golosa: organizzare un raduno al caldo, nel bel mezzo di dicembre, presso l’impianto più famoso al mondo, il prestigioso Thai Wake Park di Bangkok, Tailandia.

Le convocazioni sono state inviate e i rider sono sul piede di partenza: dall’8 al 22 dicembre, in periodi di tempo scaglionati si alleneranno nel Paese del Sud Est asiatico, Alberto Della Beffa, Riccardo De Tollis,  Carlo Orlando e Damiano Solbiati (dal 13 al 22 dicembre), atleti di alto livello;   Luca Polidoro, Mattia Mazzola, Leonardo Gatti e Gianluigi Vecchini, atleti osservati.

“E’ un’occasione unica” racconta soddisfatto Della Beffa (allenatore e atleta), saremo nel “tempio” del cable wake e assisteremo anche ad una tappa del circuito WWA, che si terrà durante il nostro soggiorno, a cui parteciperanno i rider meglio prepararti in assoluto della scena mondiale. Vedere le gare dei campioni mondiali, allenarci accanto a loro, osservare la loro tecnica, anche questo significa fare esperienza.

Condividere il piano d’acqua con i top riders del momento ci darà una carica in più e spero ci consentirà di arrivare al primo raduno primaverile meglio preparati e più aggiornati.

Fermarsi in inverno è dannoso, non allenarsi per lungo tempo significa perdere parte dei benefici provenienti dall’ allenamento assiduo della stagione estiva e questo è quello che spero di evitare con questo raduno autunnale, al caldo.”

In foto: Riccardo De Tollis in azione, ripreso da Andrea Gilardi