Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Claudia Pagnini e Riccardo De Tollis vincono la categoria open dei Campionati italiani Cablewakeboard. Matteo Sacchi è il 1° Campione Italiano di Cablewake seated (categoria paralimpica)

tn CLAUDIA PAGNINI

La disputa dei Campionati Italiani a Categorie della disciplina Cablewakeboard ha animato sabato scorso il lago del Veneto Cable Park, di Resana (Treviso) ed ha riscaldato emotivamente, l’atmosfera freddina di questi ultimi giorni di settembre.

A Resana sono confluiti i rider italiani che solcano l’acqua trainati dall’impianto cable e che cavalcano le strutture in acqua realizzando acrobazie spettacolari.

I funamboli del cable sono stati on stage sabato tutto il giorno e a fine giornata sono stati assegnati medaglie e titoli nelle varie categorie.

La categoria più rappresentativa, la Open registra ai vertici due atleti di grande talento, che si riconfermano campioni nazionali assoluti: Claudia Pagnini, di Cattolica (RN) e Riccardo De Tollis, milanese. Per il Wakeskate hanno conquistato l'oro nella open,  Vanessa Tittarelli di Ancona e Maurizio Marassi di Milano.

tn RICCARDO DE TOLLIS

Sono ragazzi che nonostante gli impegni universitari e di studio hanno ricominciato ad allenarsi intensamente a fine lockdown e che ribadiscono la loro supremazia in un panorama di livello elevato.

Nelle categorie giovanili risalta il risultato dei fratelli pescaresi Alessandro e Daniele D’Agostino. Alessandro il più giovane, 15 anni, si è cimentato in wakeboard (under 15) e wakeskate (under 19) riportando due vittorie importanti che lo pongono tra i giovani più interessanti nel  contesto nazionale. Daniele 16 anni, ha vinto la categoria Junior Men lasciando dietro di sé un gruppo di ragazzi superiori di età.

Il piemontese Fabrizio Cicerale vince la categoria Masters, la categoria veterans premia il padovano Rolando Fociani.

Il 1° Campionato della categoria paralimpica seated ha decretato il 1° Campione italiano, è Matteo Sacchi, secondo classificato Claudio Panciera, terzo Pietro Mazzei.

tn podio paralimpici

Emanuele Pagnini, il coach che ha allenato gli atleti partecipanti alla 1^ edizione dei tricolori è già impegnato in progetti futuri sempre più ambiziosi: “Sono felice di aver tenuto a battesimo il primo Campionato Paralimpico di Cablewake, il percorso per arrivare sin qui è stato lungo, impegnativo e molto interessante. Abbiamo atleti di valore che, sono sicuro, non smetteranno di allenarsi, questa non è una gara spot, è l’inizio dei qualcosa di stabile e duraturo. Ho già in mente il seguito di questa bella avventura: la Squadra! Una squadra che si possa presentare come formazione vera e propria ai prossimi Campionati internazionali, ce la faremo…?

Si sono affermati Campioni italiani di categoria:

Seated

Matteo

Sacchi

 

Claudio

Panciera

 

David

Lombardi

Open Ladies

Claudia

Pagnini

 

Vanessa

Tittarelli

 

Arianna

Forni

Open Men

Riccardo

De Tollis

 

Giorgio

Pieri

 

Fabio

Concina

Junior Men

Daniele

D’Agostino

Boys Under 15

Alessandro

D’Agostino

Masters Men

Fabrizio

Cicerale

Veterans Men

Rolando

Fociani

Open Ladies WS

1^

Vanessa

Tittarelli

Open Men WS

Maurizio

Marassi

Under 19 WS

Alessandro

D’Agostino

Aggiornamenti, start list e risultati:

http://myzone.cablewakeboard.net/en/116/?sub=6&comp=2227

Foto in azione (Mirko Vallara): Claudia Pagnini e Riccardo de Tollis

Foto podio cablewake seated di Giovanni de Tollis