Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Simone Valente sempre vicino al mondo dello Sport

tn FISW Marchio RGB 300dpi 5cm
VALENTE "Sulla ripresa Sport&Salute abbia ruolo centrale" Deputato del M5S: "Auspico piena sinergia fra diversi attori"
 (ANSA) - ROMA, 30 APR - "In questa fase cosi' delicata per il Paese trovo che Sport e Salute debba avere un ruolo centrale, cosi' come prevede la legge di riforma dello sport voluta dal Governo Conte 1, nel sostenere e accompagnare lo sport dilettantistico e di base verso una ripresa in sicurezza. Lo dimostra il prezioso documento depositato alla Camera da cui il Parlamento potra' ispirarsi per le future norme". Lo dice Simone VALENTE, deputato del Movimento 5 Stelle.
 “La piena sinergia tra i diversi attori quali Ufficio Sport, organismi sportivi, Coni e la stessa Sport e Salute in questo momento - aggiunge - deve essere un elemento fondamentale per definire sia le tempistiche di riapertura che nuovi modelli e regole chiare che ogni palestra o impianto sportivo dovra' applicare".
 "Auspico che le attivita' sportive e le palestre possano riaprire gia' nel mese di maggio, cosi' come ipotizzato dal ministro Spadafora. Sport, fitness e attivita' motorie preventive, compensative e adattate sono settori economici preziosi per il Paese e non possiamo permetterci che soffrano ancora per altri mesi. Cosi' come dobbiamo dare risposta a migliaia di lavoratori sportivi a cui vanno riconosciute tutte le tutele, come previsto dalla legge 86 del 2019, senza che i costi aggravino su associazioni e societa' sportive gia' fortemente messe in difficolta' dal Coronavirus", aggiunge il portavoce.
"La sfida piu' grande e' rivolta alle scelte future che non possono essere piu' rimandate: solo l'azione congiunta, programmata e sostenuta da basi scientifiche, utilizzando lo strumento del tavolo interministeriale formato da Ministero della Salute, Ministero dell'istruzione e Ufficio Sport, potra' dare indirizzi ad ampio raggio a Sport e Salute", conclude.
 (ANSA).
 30-APR-20 15:34