Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

Campionati Europei Open di sci nautico: Thomas Degasperi conquista l’oro,   medaglia d’argento a Brando Caruso e Luca Spinelli, bronzo alla Squadra italiana

tn podio degasperi e caruso1

Un’altra impresa  storica segna il percorso di Thomas Degasperi, lo slalomista trentino 2 volte campione del mondo e 2 volte vicecampione del mondo ha conquistato ieri in Spagna il 7° titolo europeo in slalom.  Alle spalle di Thomas si piazza un altro sciatore di altissimo livello , il nostro Brando Caruso, campione dei Giochi del Mediterraneo che conquistando la medaglia d’argento tinge di azzurro il podio di Sesena, sede del Campionato. Lo slalom ha regalato un grande spettacolo con spareggi emozionanti tra i primi  4 atleti  della classifica  finale, tutti  con 3 boe a 10,25.  Gli italiani  hanno gestito il delicato momento del tie break  nel migliore dei modi, prendendosi le medaglie più preziose, lasciando il terzo gradino del podio al britannico Frederick Winter, campione del mondo in carica e il quarto posto  al francese Sacha Descuns.

Un'altra medaglia pregiata arricchisce il bottino italiano di questa gara continentale, è l’argento del piemontese Luca Spinelli, saltatore potente che riporta la sua misura oltre i 64 metri  fino a raggiungere  i 66,2 metri che lo piazzano sul podio, dietro al russo Igor Morozov (67 metri).

tn podio spinelli luca

Carlo Allais conclude la finale di slalom in 7^ posizione dopo essersi conquistato la finale a colpi di spareggio.

Alice Bagnoli raggiunge il 4° posto in figure e combinata, entrambe le gare sono state vinte dalla tedesca  Giannina Bonneman. La Bagnoli conclude  6^ in slalom  e 7^ in salto.

Edoardo Marenzi si piazza 5° in combinata (punteggio di slalom+figure+salto), classifica vinta  da Dailland Thibaut – FRA- e  6° in figure con 9160 punti, gara vinta dal superfavorito Aliaksei Zharnasek bielorusso, con 1160.

Peccato per  il figurinista Nicholas Benatti, dopo una bella prestazione di eliminatoria,   11.310 punti, sbaglia la finale concludendo a metà classifica.

Il Campionato si è concluso in bellezza con la medaglia di bronzo conquistata dalla  

squadra italiana che  agguanta la prestigiosa terza posizione dietro a Francia, oro,  e Bielorussia.

Il Presidente della  Federazione Sci Nautico e Wakeboard esulta per questo ragguardevole risultato: “ Lo slalom siamo noi!  Sul podio di slalom si cantava solo l’inno nazionale italiano con Thomas Degasperi  il  fenomeno vincente e il giovane talentuoso Brando Caruso al suo fianco! Spettacolare! E che dire di  Luca Spinelli, saltatore senza paura che piazza misure da campionato mondiale!

E poi abbiamo conquistato di nuovo la medaglia di bronzo di Squadra. Dopo il 2017 anche quest’anno abbiamo vinto la medaglia che premia il lavoro di una squadra ampia e coesa:  è un risultato che mi emoziona e mi fa lavorare con  ancor più entusiasmo.

Ringrazio tutto il team vincente, tutti gli atleti che hanno fatto parte di questa avventura bellissima. Vorrei concludere con un ricordo particolare dedicato a  Maurizio Ruga il fisioterapista della Nazionale scomparso pochi mesi fa, questa è stata la prima trasferta senza Maurizio e la sua mancanza è stata meno dolorosa per la  presenza  di Marta, sua figlia,  fisioterapista capace e professionale che  si è subito ben inserita nel team di gara.”

 

risultati: http://www.iwwfed-ea.org/competition.php?cc=T-19EAC001&page=TimeTable