Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

DAL 15 FEBBRAIO LA SQUADRA DI CABLEWAKE IN GARA IN ARGENTINA AI CAMPIONATI MONDIALI

tn squadra cable partenza
Mancano poche ore al fischio d’inizio dei Campionati Mondiali Cablewake organizzati dal 14 al 23 febbraio al Pampa Cable Park di Buenos Aires.

Dal 12 al 14 si terranno le riunioni ufficiali e gli allenamenti per testare il “tiro” dell’impianto di gara, un 5 pali con un perimetro di circa 700 metri e rotazione in senso orario. Da venerdì 15 partono le qualificazioni con la categoria Girls, under 15, per proseguire con tutte le altre nei giorni seguenti.

Gli atleti in gara sono più di 200, provenienti da 24 Paesi, la battaglia sarà durissima poiché negli anni il livello di tante squadre si è elevato mettendo seriamente in pericolo la supremazia dei Paesi che sembravano imbattibili come Germania o Francia, nel frattempo nuove nazioni si sono affacciate alla disciplina, la Cina ad esempio che non parteciperà soltanto per fare presenza…

La squadra italiana è sul posto da circa due settimane per rifinire gli ultimi dettagli della preparazione e mettere a punto le migliori strategie di gara. Sono stati convocati dai tecnici nazionali Alberto Della Beffa e Ludovico Vanoli i milanesi Maurizio Marassi e Riccardo De Tollis, gli emiliano-romagnoli Claudia Pagnini, Emanuele Pagnini, Noah Gessi e Giovanni Arrigoni,  i fratelli pescaresi Alessandro e Daniele D’Agostino, i marchigiani Vanessa Tittarelli, Leonardo Gatti, Piero Pierani e Giovanni Arrigoni, il torinese Fabrizio Cicerale. Partecipa come individual Rolando Fociani di Padova.

L’Italia si presenta come squadra Campione d’Europa nella classifica Open + Seated e vice campione d’Europa nella categoria Youth + Senior, e con 5 campioni europei, nelle rispettive categorie (Pagnini C., Pagnini E., Marassi, De Tollis e Pierani) che hanno entusiasmato il pubblico del Cable all’Idroscalo di Milano lo scorso agosto portando il tricolore sui podi di quasi tutte le categorie in gara. De Tollis, junior, è salito anche sul podio degli Open vincendo una medaglia di bronzo di particolare valore.

Non ci resta che attendere i primi tricks collegandoci alle pagine facebook riportate sotto tenendo presente che la differenza oraria con Buenos Aires è – 4 ore.

Il programma sommario di gara

14 febbraio Cerimonia di Apertura alle ore 17.30

15 – 16 febbraio qualificazioni Boys, Girls, Master, Junior e Veterans

17 febbraio ripescaggi Boys, Girls, Master, Junior e Veterans

18 febbraio semifinali e finali Boys, Girls, Master, Junior e Veterans

19 febbraio Finali, premiazioni e cerimonia di chiusura per le categorie Boys, Girls, Master, Junior e Veterans; cerimonia d’apertura della gara per le categorie Seated e Open

20 febbraio qualificazioni cat. seated e open

21 febbraio qualificazioni e ripescaggi cat. seated e open

22 febbraio ripescaggi, quarti di finale e semifinali cat. seated e open

23 febbraio semi finali e finali seated e open, premiazioni e cerimonia di chiusura

Mercoledì 20 e domenica 23 febbraio ci sarà la dimostrazione della categoria paralimpica adaptive standing che potrebbe diventare una delle categorie in gara nei prossimi campionati mondiali cablewake

http://myzone.cablewakeboard.net/en/116/?sub=6&comp=1804

Facebook: IWWF CableWakeboard.net

https://www.facebook.com/FADEWargentina/

In foto: la squadra (non al completo) in partenza per Buenos Aires. Dietro: Leonardo Gatti e Maurizio Marassi. Davanti: Claudia Pagnini, Vanessa Tittarelli, Ludovico Vanoli, Noah Gessi, Alberto Della Beffa, Emanuele Pagnini, Riccardo De Tollis