Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

I giovani ci regalano grandi risultati al Roma Extreme di sabato e domenica 29 e 30 settembre

tn 2018 CIC e Assoluti Discipline Classiche881 Salvatore Martorana
Gli agonisti dello sci nautico si sono ritrovati una delle più interessanti gare di fine stagione, la Roma Extreme, per cogliere un record e portarsi ai vertici delle ranking list internazionali.

Alcuni bei risultati sono arrivati sul piano d’acqua del Roma Extreme 2018: Salvatore Martorana, palermitano, 10 anni ha girato 1 boa/49/12, stabilendo il nuovo record irtaliano di categoria; nel secondo round di slalom e il conterraneo Vincenzo Marino, campione europeo di categoria under 14 (combinata) ha eguagliato il personal best con 1 boa a 11,25 in slalom, migliorando quello in figure, con 5020 punti Bravissimi!

Tra le ragazze under 10 Antonia Di Raimo migliora il record personale in figure con 1130 punti, nella gara vinta da Giorgia Cuffaro con 1670 punti; Giada Presicci, 9 anni, raggiunge 1,5/46 in slalom. Nella categoria under 12 Vittoria Saracco vince la gara di figure migliorandosi e raggiungendo 2520 punti, ritocca il proprio personal best anche Margherita Serafica raggiungendo 2350 punti.

Greta Tagliati, under 21, trova il suo momento d’oro in figure e sul lago di casa si avvicina al  personal best (5920) raggiungendo 5820 punti, la miglior prestazione di quest’anno; Francesco Caldarola la imita con un salto in round 2 di 59,6 metri accostandosi al record personale 60,30 m.

Brando Caruso, slalomista categoria open, ha gareggiato con la corda “fissa” a 10,25 migliorando round dopo round il punteggio per concludere con un grande risultato: 3/58/10,25.

Ulteriori info e risultati: http://www.iwwfed-ea.org/classic/18ITA013/

In foto (Andrea Gilardi): Salvatore Martorana in slalom