Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

BRYAN BISETTI ATLETA MONDIALE: 6° IN COMBINATA E 7° IN SALTO AI CAMPIONATI MONDIALI JUNIOR CONCLUSI IERI A SESENA, SPAGNA

tn Bisetti Bryan

 La trasferta degli atleti di Discipline Classiche ai Campionati Mondiali Junior organizzati a Sesena, Spagna (2-5 agosto) si è conclusa ieri con un grande risultato del novarese Bryan Bisetti che nel salto migliora il record personale raggiungendo mt 51,6 conquistando il 7° posto in classifica finale nella gara vinta dall’ucraino Alexander Samoilov con un salto di 56 m. - L’ucraino conquista l’oro anche nella classifica di combinata dove Bisetti grazie al punteggio ottenuto nel bel salto della finale ottiene la 6^ posizione su 33 combinatisti in gara.

In slalom Bisetti raggiunge la 28^ posizione (2,50/58/12,00) su 60 sciatori; vince la gara tra le boe il colombiano Federico Jaramillo con 2,50/58/10,75. Gabriele Trani, slalomista, alla sua prima partecipazione internazionale, raggiunge un buon risultato (4/13) per lui questa gara significa una progressione di esperienza in vista dei prossimi appuntamenti internazionali.

Le figure maschili sono vinte dal messicano Patricio Font che con 10700 punti sfonda il record mondiale di categoria e apre un nuovo orizzonte per la specialità acrobatica delle Classiche, Bisetti conclude a metà classifica: 21esimo su 45 partecipanti.

Vediamo ora il versante femminile. La combinatista siciliana Arianna Sacco è 20^ nella classifica di combinata che somma i punteggi delle tre specialità. Arianna raggiunge il 24° posto (5/13,00) in slalom, su 56 slalomiste in acqua, pari merito con la connazionale Federica Barone;  la specialità è vinta dalla canadese Neilly Ross 4,50/11,25. Neilly vince anche la gara di figure (9570 punti) mentre Sacco purtroppo non si esprime al meglio delle sue possibilità mancando la finale. Nel salto Arianna migliora drasticamente la sua performance: +6 metri rispetto al suo precedente personal best, misura non sufficiente a battere l’australiana Sade Ferguson che vince con 41,4 metri.

“Complessivamente è stata una trasferta importante “ dichiara Riccardo Casilli, tecnico nazionale, “questi Campionati Mondiali così complessi e tanto partecipati si possono considerare la nostra gara preparatoria ai Campionati Europei Under 17 previsti in Ucraina dal 22 al 26 agosto. Abbiamo ancora alcuni giorni per rifinire la nostra preparazione tecnica e in Ucraina il livello sarà più alla portata della nostra squadra” . “La prestazione in salto di Bryan Bisetti è importante per il futuro delle nostre discipline”, conclude Casilli, ”il salto in Italia va rilanciato e mi auguro che la bella gara che ci ha mostrato Bryan serva da esempio ai giovani atleti di Classiche per invogliarli a riscoprire una specialità tanto emozionante.

Risultati: http://www.iwwfed-ea.org/classic/18IWWF03/

 

In foto (Andrea Gilardi): Bisetti Bryan